it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

7 motivi per cui non dovresti mai, mai usare DEET e che cosa invece usare

Quasi tutti i repellenti per insetti convenzionali usati oggi contengono DEET, una sostanza chimica sviluppata durante la seconda guerra mondiale, utilizzata dall'esercito statunitense nella guerra nella giungla. Nel 1957, è stato registrato come pesticida in cui è diventato disponibile per i consumatori ed è stato utilizzato da allora.

DEET agisce confondendo i recettori degli odori sulle antenne delle zanzare. Una zanzara in cerca di sangue ti indirizza rilevando tre cose: il tuo calore corporeo, l'anidride carbonica che espiri e varie sostanze chimiche che il corpo espelle attraverso la pelle, il più importante dei quali è l'acido lattico. Alcuni recettori su antenne di zanzare femminili sono sintonizzati su questo acido lattico e nient'altro. DEET spegne i recettori in modo che i nervi ad essi connessi siano resi inutili. La chiusura di questi recettori dell'acido lattico con DEET acceca la zanzara femmina alla presenza di un essere umano, nonostante il calore corporeo, l'anidride carbonica e le sostanze chimiche sulla pelle.

DEET è diventato il repellente per zanzare più conosciuto al mondo e oggi si può trovare in molte forme, tra cui spray, salviettine, roll-on, liquidi, lozioni e persino braccialetti. La maggior parte delle formule contiene DEET tra il 10 e il 30 percento, sebbene sia possibile trovare i prodotti utilizzati per l'applicazione diretta della pelle con un DEET compreso tra il 4 e il 100 percento.

EPA estimated in 1990 that about 30 percent of Americans used DEET every year – a decade later, some 5 to 7 million pounds of the stuff was used. L' EPA stimò nel 1990 che circa il 30 percento degli americani usava DEET ogni anno - un decennio dopo venivano usati da 5 a 7 milioni di sterline. Si ritiene che quelle figure siano rimaste pressappoco uguali oggi e, sebbene sia considerato il massimo repellente per le zanzare da molti, non è certamente vero per tutti. study conducted in the late 1980s on employees of Everglades National Park looked into the effects of DEET found that a full one-quarter of the subjects studied experienced negative health effects that were attributed to exposure to the chemical. Uno studio condotto alla fine degli anni '80 sui dipendenti del Parco Nazionale delle Everglades ha esaminato gli effetti di DEET che ha rilevato che un quarto dei soggetti studiati ha avuto effetti negativi sulla salute attribuiti all'esposizione alla sostanza chimica. Gli effetti includono eruzioni cutanee, irritazione della pelle, labbra intorpidite o infiammate, nausea, mal di testa, vertigini e difficoltà di concentrazione.

Mentre i produttori, i marketer e gli altri sostenitori di DEET insistono nel dire che è sicuro e altamente efficace, i fatti dicono qualcosa di diverso.

Ecco uno sguardo più da vicino al motivo per cui non dovresti MAI mai usare DEET sulla tua pelle.

1. Sta diventando meno efficace

DEET non è così efficace come una volta che le zanzare hanno sviluppato resistenza ad esso. landmark study recently revealed that while the insects are initially repelled by it, they ignore it if they're exposed to it again. Un recente studio ha rivelato che mentre gli insetti inizialmente vengono respinti da esso, lo ignorano se sono di nuovo esposti a questo. I ricercatori hanno testato la risposta a DEET sulle zanzare Aedes aegypti, notoriamente mordere durante il giorno e in grado di trasmettere la febbre dengue e i virus della febbre gialla.

Ricerche precedenti avevano mostrato come alcune zanzare erano geneticamente immuni alla sostanza, ma questo studio condotto da scienziati della London School of Hygiene and Tropical Medicine ha rilevato che anche quelli che di solito sarebbero scoraggiati hanno sviluppato una resistenza.

Ciò significa che l'utilizzo di DEET non solo ti mette a rischio di numerosi effetti collaterali, ma potrebbe non funzionare affatto.

2. Fatalità collegate a DEET

reported eight deaths related to DEET exposure. Dal 1961 al 2002, l'Agenzia per le sostanze tossiche e il registro delle malattie ha riferito di otto decessi correlati all'esposizione al DEET. Mentre tre degli incidenti mortali sono il risultato di un'ingestione deliberata, cinque si sono verificati a seguito dell'esposizione DEET alla pelle in adulti e bambini.

3. Gravi danni ai bambini

Nei bambini, i sintomi più frequentemente riportati di tossicità DEET segnalati ai centri di controllo dei veleni inclusi mal di testa, tremori, letargia, convulsioni, movimenti involontari e convulsioni. Gli esperti dicono anche che l'uso frequente e a lungo termine di questa sostanza chimica, specialmente in combinazione con altre sostanze chimiche o farmaci, potrebbe causare deficit cerebrali nelle popolazioni vulnerabili, in particolare i bambini.

Quasi tutti gli esperti concordano sul fatto che i bambini, così come quelli con un'immunità indebolita e gli anziani, dovrebbero essere più cauti e che non dovrebbero mai essere usati su bambini di età inferiore ai due mesi. Il dipartimento sanitario federale del Canada va oltre, affermando che nessun bambino di età inferiore a sei mesi dovrebbe usare DEET e che coloro che hanno sei mesi fino a 12 anni dovrebbero evitare prodotti contenenti più del 10% di DEET, anche se questo dovrebbe certamente farne prendere atto quanto a quanto potenzialmente pericolosa possa essere questa sostanza.

14 cases reported involving children who suffered encephalopathy, including seizures, after using DEET on their skin. In effetti, sono stati segnalati 14 casi di bambini che hanno sofferto di encefalopatia, comprese le convulsioni, dopo aver usato DEET sulla loro pelle. Tutti tranne uno aveva meno di otto anni - tre bambini sono morti, sebbene gli altri alla fine si siano completamente ripresi. I sostenitori di DEET dicono che il numero è troppo minuto per preoccuparsi, considerando che sono stati 14 casi da quando il prodotto è andato sugli scaffali dei negozi nel 1957, tuttavia, se sei un genitore, NESSUN numero di feriti gravi o decessi dovrebbe essere davvero accettabile, in la nostra opinione.

4. Effetti negativi sugli animali domestici

DEET è tossico se ingerito a dosi elevate e cani e gatti possono leccarlo e ingerirlo, con conseguente potenziale tossicità. L'ASPCA afferma che la sostanza chimica non dovrebbe mai essere utilizzata su animali domestici in quanto può portare a significativi effetti negativi - maggiore è la concentrazione di DEET in un prodotto, maggiore è il rischio di rischio per il vostro animale domestico. Se DEET entra negli occhi del tuo animale, può portare a congiuntivite, sclerite, blefarospasmo, epifora, letargia / depressione, uveite e ulcera corneale.

Se il tuo animale lo inala, può causare infiammazione delle vie aeree e dispnea, che potrebbe richiedere un trattamento professionale, inclusi broncodilatatori, steroidi e ossigeno. Anche il disturbo gastrointestinale è comune - altri possibili effetti nocivi includono tremori, convulsioni, disorientamento e atassia.

5. Effetti indesiderati comuni di DEET

C'è un numero di effetti secondari, ma comuni, indesiderati di DEET. Poiché può essere facile che la sostanza chimica penetri negli occhi mentre si spruzza, o toccando la pelle spruzzata con le dita e poi toccando gli occhi, molti utenti hanno riscontrato irritazione agli occhi, dolore e lacrimazione. Quando la sostanza chimica viene lasciata sulla pelle per troppo tempo, può portare a eruzioni cutanee, arrossamenti, gonfiori o altri tipi di irritazione.

6. Un lungo elenco di possibili effetti gravi di DEET

Non solo gli utenti di DEET comunemente hanno effetti collaterali minori, ma c'è stato un lungo elenco di effetti collaterali gravi associati a DEET, alcuni dei quali sono stati dimostrati negli studi.

Danno al DNA . DEET è stato testato su animali e cellule umane in laboratorio e ha dimostrato di causare danni al DNA. study out of North Carolina's Duke University found that the results indicated that “dermal administration of DEET could generate free radical species hence cause DNA oxidative damage in rats.” Pharmacologist Mohamed Abou-Donia of Duke University noted that the researchers found that frequent and prolonged DEET exposure led to diffuse brain cell death and behavioral changes. Uno studio condotto dalla Duke University della Carolina del Nord ha scoperto che i risultati indicano che "la somministrazione dermica di DEET potrebbe generare specie di radicali liberi e quindi causare danni ossidativi del DNA nei ratti". Il farmacologo Mohamed Abou-Donia della Duke University ha notato che i ricercatori hanno scoperto che frequenti e prolungati L'esposizione a DEET ha portato alla morte diffusa delle cellule cerebrali e ai cambiamenti comportamentali. Gli esperti hanno concluso che gli esseri umani dovrebbero stare lontano dai prodotti che lo contengono.

Impatto negativo sul sistema nervoso BMC Biology , discovered that DEET can interfere with the activity of enzymes that are crucial in order for the nervous system to function like it should. Uno studio del 2008 condotto dall'Istituto di ricerca sullo sviluppo in Francia, pubblicato sulla rivista BMC Biology , ha scoperto che DEET può interferire con l'attività degli enzimi che sono cruciali affinché il sistema nervoso funzioni come dovrebbe. I ricercatori hanno scoperto che DEET ha bloccato l'enzima colinesterasi, che è necessario per trasmettere messaggi dal cervello ai muscoli degli insetti. Hanno notato che il DEET può anche influenzare il sistema nervoso dei mammiferi e che sono necessarie ulteriori ricerche, ma sicuramente causa preoccupazione. Lo studio ha anche dimostrato che le sostanze chimiche che interferiscono con l'azione della colinesterasi possono causare eccessiva salivazione e lacrimazione oculare a basse dosi, seguite da spasmi muscolari e, infine, morte.

reported including altered mental state, auditory hallucinations, and severe agitation. Sono stati riportati anche effetti psicologici che includono stato mentale alterato, allucinazioni uditive e grave agitazione. exposure to DEET has also been linked to: L' esposizione pesante a DEET è stata anche collegata a:

  • Dolori muscolari e articolari
  • Debolezza
  • Fatica
  • Tremors
  • Mal di testa
  • Perdita di memoria
  • Mancanza di respiro
  • Labbra ardenti
  • Intorpidimento temporaneo
  • Disorientamento
  • Vertigini
  • Difficoltà di concentrazione
  • Nausea
  • allucinazioni

Questi sintomi a volte non sono evidenti fino a mesi o addirittura anni dopo l'esposizione.

7. Effetti ambientali

DEET è anche un persistente contaminante ambientale che si rompe lentamente nel terreno. report on water contaminants listed DEET as one of the substances most frequently found in America's streams. Un recente rapporto US Geological Survey sui contaminanti dell'acqua ha elencato DEET come una delle sostanze più frequentemente riscontrate nei flussi americani. L'EPA degli Stati Uniti considera DEET come "leggermente tossico" per gli uccelli, i pesci e gli invertebrati acquatici e, data la sua frequenza nei corsi d'acqua della nostra nazione, dovrebbe certamente dare una pausa. Gli scienziati hanno anche affermato che DEET non si dissolve o si mescola bene con l'acqua.

Quando DEET viene spruzzato o evaporato, entra nell'aria sotto forma di vapore o nebbia, e poi inizia a rompersi nell'atmosfera. In alte concentrazioni, può essere estremamente tossico non solo per gli insetti ma anche per pescare.

Cosa usare invece:

Considerato tutto questo, è facile capire perché non dovresti mai, mai mettere DEET sulla tua pelle, o la pelle di qualcun altro. Ma cosa fai per tenere lontane le zanzare? Dopo tutto, hanno anche un rischio elevato, tra cui alcune malattie piuttosto gravi, come la malaria, il virus del Nilo occidentale e l'encefalite.

La buona notizia è che ci sono un certo numero di alternative naturali efficaci che non vengono con una lunga lista di effetti collaterali.

Olio di eucalipto di limone

Centers for Disease Control recommends lemon eucalyptus oil and states that it offers protection that is similar to low concentration DEET products. Il Centers for Disease Control raccomanda l' olio di limone eucalipto e afferma che offre una protezione simile ai prodotti DEET a bassa concentrazione. Si raccomanda una concentrazione del 40% o superiore per combattere le zanzare e le zecche. Qui puoi acquistare olio di eucalipto di puro limone da Plant Therapy.

Usa il fuoco

Se ti sei mai seduto attorno a un falò, probabilmente hai notato che le zanzare sembrano stare lontane, anche da quelle a cui sono più attratte. Funziona davvero perché a loro non piace stare intorno al fumo. Puoi usare le candele, o semplicemente divertirti seduto intorno al fuoco in una piacevole notte d'estate.

Mangia più aglio

Probabilmente hai sentito che l'aglio respinge i vampiri, e mentre questo può essere tutto basato sulla fantasia, ciò che è vero è che questa erba pungente può tenere lontane le zanzare. Sebbene non siano state condotte molte ricerche per confermare tale affermazione, molte persone giurano che funzioni. Inoltre, l'aglio è pieno di potenti antiossidanti ed è noto per aiutare a combattere l'infezione in modo da ottenere molto di più di un semplice repellente per le zanzare. Se sei preoccupato per l'odore, prova a masticare un rametto di prezzemolo fresco dopo averlo mangiato.

Olio essenziale di menta piperita

La menta piperita ha un odore infinitamente migliore di quell'orribile odore chimico DEET, inoltre agisce come un insetticida naturale per respingere le zanzare ed è altamente efficace. published in the Malaria Journal in March of 2011, revealed the reason why. Una ricerca pubblicata sul Malaria Journal nel marzo del 2011 ha rivelato il motivo per cui. Gli esperti hanno scoperto che offriva un'azione repellente quando applicato a parti del corpo esposte, mentre mostrava anche un'azione repellente alle larve e alle zanzare. Le larve di zanzara sono state uccise 24 ore dopo l'esposizione a una soluzione di puro olio di menta piperita e acqua. crush a few of the leaves on the plant to release the scent and oils. Se riesci a far crescere il tuo, avrai un accesso immediato al tuo repellente naturale: tutto ciò che dovrai fare è uscire e schiacciare alcune foglie sulla pianta per rilasciare il profumo e gli oli.

Leggi il seguito: 11 fragranti piante che respingono le zanzare

12 bustine di stress istantaneo che puoi fare subito

12 bustine di stress istantaneo che puoi fare subito

Lo stress è diventato così tanto parte della nostra vita che la maggior parte dei nostri problemi di salute può ora essere attribuita ad essa. Lo stress cronico, infatti, può influire sul nostro benessere fisico e mentale, aumentare la pressione sanguigna e il rischio di malattie cardiache, influenzare il sonno e causare mal di testa e sbalzi d'umore, e ridurre la nostra efficienza lavorativa.Anc

(Salute)

17 motivi che cambiano la vita hai bisogno di un barattolo di miele Manuka

17 motivi che cambiano la vita hai bisogno di un barattolo di miele Manuka

Il miele di Manuka, come altri miele crudo, è davvero un dono delle api. Con una storia ricca e un profilo impressionante, questo miele ha motivo di essere celebrato.Insieme al perossido di idrogeno, il miele di manuka contiene metilglyoxal (MGO) e diidrossiacetone, due sostanze chimiche ad alta azione antimicrobica e probabilmente altri composti bioattivi che conferiscono un'ulteriore potenza.

(Salute)