it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

Come funziona Neem Oil Wonders per le tue piante e il tuo giardino

Azadirachta indica ), a tropical tree native to the Indian subcontinent. L'olio di neem è un pesticida naturale estratto dai semi di Neem ( Azadirachta indica ), un albero tropicale originario del subcontinente indiano. Tutte le parti dell'albero hanno una proprietà antimicrobica e insetticida che è stata sfruttata per migliaia di anni dalle popolazioni indigene. Il suo eccellente profilo di sicurezza per gli organismi superiori, in particolare uccelli e mammiferi, lo rende un'alternativa migliore ai pesticidi chimici.

Hai bisogno di una bottiglia di olio di neem per il tuo giardino? Raccomandiamo questo olio al neem biologico non raffinato Neem. Funziona benissimo per il giardino, ma può anche essere usato su pelle e capelli. Ottieni una bottiglia su Amazon da questa pagina.

L'olio di Neem non è un veleno per contatto. Non uccide direttamente i parassiti. È sistemico in azione, che colpisce principalmente l'alimentazione e la crescita e lo sviluppo degli insetti. Nulla accadrà immediatamente, anche se si spruzza l'olio su di essi, così le persone spesso arrivano alla conclusione che l'olio di neem è inefficace e solo tutto hype.

L'olio di Neem deve essere ingerito per la prima volta dai parassiti prima che possa avere alcun effetto. Per questo motivo, l'effetto tossico dell'olio è principalmente diretto verso gli insetti che succhiano i succhi delle piante e le larve degli insetti che sgranocchiano foglie e germogli. Molti insetti predatori e altri impollinatori che non mangiano parti di piante sono risparmiati.

L'agente bioattivo più importante nell'olio di neem è stato chiamato azadiractina. Questo composto appartiene a un gruppo di sostanze fitochimiche note come limonoidi. L'azadiractina sembra avere un'azione steroidica sul metabolismo degli insetti, interrompendo la sintesi ormonale e altre funzioni cellulari. La perdita di appetito è un risultato ovvio e causa una ridotta alimentazione negli insetti. Anche la metamorfosi larvale e la muta dell'adulto sono interessate. Tutto sommato, gli insetti non riescono a prosperare e raggiungere la maturità sessuale, così la loro popolazione declina.

I fitochimici di Neem sono noti per avere diverse modalità d'azione riconosciute.

  • Controlli di alimentazione - I bruchi che si nutrono di foglie irrorate con olio di neem sviluppano un'avversione al cibo. Si pensa che provino una sensazione di nausea. Oltre all'Azadirachtina, due altre sostanze, vale a dire Melatrol e Salannin, sono identificate come causa di questo effetto.
  • Ritardo della crescita - Gli insetti crescono e si sviluppano attraverso una serie di stadi metamorfici. Questo processo è regolato da specifici enzimi, ma i composti del neem sopprimono la loro produzione, prevenendo efficacemente la formazione e la muta della crisalide. Questo praticamente arresta lo sviluppo delle larve in pupe e ninfe negli adulti.
  • Malformazione larvale - Le larve esposte a composti di neem possono talvolta svilupparsi in modo anomalo, diventando adulti malformati che non sono in grado di raggiungere la maturità sessuale.
  • Sterilizzazione degli adulti - Gli insetti adulti possono diventare sterili a causa dell'ingestione di olio di neem. Questa azione aiuta con il controllo della popolazione degli insetti.
  • Interruzione dell'accoppiamento - L'azione dei composti del neem sulle vie ormonali associate all'accoppiamento crea confusione negli insetti, interrompendo il loro normale comportamento sessuale.
  • Deters ovideposizione - Le femmine gravide esposte all'olio di neem mostrano spesso deterrenza da ovideposizione e si astengono dal deporre le uova.
  • Avvelenamento da uova - Sebbene l'olio di neem non abbia tossicità da contatto, le uova di insetto che entrano in contatto con esso spesso non si schiudono o si schiudono in larve deformate.

L'azadiractina è generalmente sicura per i mammiferi, ma è noto che causa irritazione della pelle e delle vie respiratorie al contatto e inalazione di persone e animali. Pertanto, devono essere prese precauzioni sufficienti durante la manipolazione e la spruzzatura delle formulazioni di olio di neem.

L'olio di neem è utilizzato in molte formulazioni di insetticidi disponibili in commercio, ma puoi miscelare la tua potente formula con puro olio di neem. Ci sono principalmente tre modi in cui l'olio di neem può essere usato per un efficace controllo dei parassiti nel giardino biologico.

3 modi per utilizzare l'olio di neem come insetticida e controllo dei parassiti

1. Olio di Neem come spray fogliare

L'olio di Neem può essere miscelato con acqua e utilizzato nelle pompe a spruzzo per rivestire le parti aeree delle piante che vengono attaccate dai parassiti. Come sapete, olio e acqua non si mescolano, l'olio rimane come uno strato separato sulla superficie dell'acqua. Un tensioattivo è necessario per contrastare questo. Detergenti liquidi, in particolare liquidi per lavastoviglie, sono i tensioattivi ideali per il giardiniere domestico.

Per fare uno spray fogliare è necessario:

  • Acqua calda da 1 quarto
  • 2 cucchiaini di olio di neem biologico
  • 1 cucchiaino di detersivo per piatti

Mescolare tutti insieme e versare in una bomboletta spray. Spruzzare il fogliame e il fusto, assicurandosi che la miscela arrivi nella parte inferiore delle foglie dove solitamente si nascondono gli insetti. Questa formula può essere tranquillamente utilizzata su tutti i tipi di verdure, erbe e frutta. Tuttavia, può bruciare le parti tenere della pianta, specialmente se la pianta è sotto stress idrico. Ridurre al minimo questo rischio irrigando le piante alcune ore prima della spruzzatura.

L'azadiractina si rompe abbastanza rapidamente una volta diluito l'olio, quindi consumare lo spray entro 2-3 ore dalla miscelazione. A seconda degli insetti infestanti che interessano le colture, l'applicazione deve essere ripetuta più volte in un periodo corrispondente alla durata del loro intero ciclo di vita. Nel caso di insetti che riproducono rapidamente con brevi cicli di vita come acari, le piante dovrebbero essere spruzzate ogni tre giorni per almeno 2-3 settimane.

2. Olio di Neem in olio per l'orticoltura

Gli oli orticoli a base di petrolio e oli vegetali sono spesso usati come spray protettivo sulle colture, in particolare sugli alberi da frutto. L'olio dormiente usato nel tardo autunno e in inverno è un tipico esempio. Questi oli generalmente non contengono componenti tossici; la loro funzione è quella di soffocare l'insetto svernante e le loro larve, riducendo così la popolazione nella stagione successiva.

L'olio per l'orticoltura è ben accettato nella cultura organica, ma ha un effetto limitato poiché non hanno alcuna azione residua. L'aggiunta di olio di neem alla formula può renderli più efficaci riducendo le possibilità che gli insetti e le loro larve raggiungano la maturità sessuale e la riproduzione. Le uova di insetti che sono state irrorate con olio di neem spesso non riescono a svilupparsi

All Seasons Oil at the ratio of 1 Tbsp to a quart. È possibile aggiungere olio di neem a qualsiasi olio di orticoltura commerciale come l' olio All Seasons nel rapporto di 1 cucchiaio a un litro. Mescolare bene e spruzzare sugli alberi, con particolare attenzione a forcelle, nodi e rami secchi.

3. Olio di Neem come terreno inzuppato

L'uso di olio di neem come un terreno inzuppato è il modo più efficace e più sano per controllare i parassiti organici. L'olio viene assorbito attraverso le radici e si diffonde in ogni parte delle colture, quindi nessun parassita di insetti ingerisce nessuna parte delle piante viene risparmiato. Evitare spruzzi aerei significa che l'olio non ha alcuna possibilità di causare irritazioni alle vie respiratorie a persone e animali domestici.

Un altro vantaggio di usarlo come terreno inzuppato è che può prendersi cura di organismi patogeni del suolo, in particolare vermi nematodi. Di fatto, neem ha una lunga storia di essere usato come vermifugo nelle sue aree native. Il drench del suolo è particolarmente utile per pomodori e meloni che sono altamente sensibili all'infestazione da nematodi.

Azione antimicrobica di olio di neem

La maggior parte degli usi agricoli dell'olio di neem si concentrano sulla sua azione insetticida, ma ha un'eccellente azione antibatterica, antivirale e antifungina.

La pasta di foglie di Neem e la polvere sono tradizionalmente utilizzate come medicazione per ferite nelle persone e negli animali. Una serie di infezioni fungine e batteriche della pelle, da tricofitosi a impetigine, vengono trattate con olio di neem. Il tè alle foglie di Neem viene utilizzato per le infezioni dello stomaco e come preventivo contro la varicella.

È dimostrato che l'olio di Neem ha un'azione antimicrobica ad ampio spettro simile anche contro i patogeni delle piante.

Mescolare 2 cucchiai di olio di neem in un litro d'acqua per uno spray antifungino contro le seguenti infezioni:

  • Ruggine
  • Oidio
  • Punto nero
  • Botrytis
  • antracnosi

Il trattamento delle piante al primo segno di malattia, o anche in previsione di potenziali infezioni, è risultato più efficace rispetto al tentativo di controllare le infezioni a pieno titolo. Ripeti l'applicazione una volta alla settimana fino a quando il pericolo non passa.

Prevenire meglio che curare

Poiché l'olio di neem ha un'azione sistemica che richiede 2-3 settimane per mostrare i risultati, è idealmente utilizzato per la prevenzione di malattie e infestazioni di parassiti. Trattare le giovani piantine non appena vengono piantate in giardino bagnando il terreno con la miscela di olio di neem. Ripeti settimanalmente fino a quando non sono ben stabiliti.

Hai bisogno di una bottiglia di olio di neem per il tuo giardino? Raccomandiamo questo olio al neem biologico non raffinato Neem.

La guida totale ai secchi in crescita pieni di fragole

La guida totale ai secchi in crescita pieni di fragole

Ama il giardinaggio? Allora amerai il nostro nuovissimo libro Kindle: 605 segreti per un bellissimo e organico giardino biologico: segreti di un insider da una superstar di giardinaggio.Una macchia di fragole nel giardino o anche qualche pianta in contenitori può darti un sacco di frutta per andare direttamente dalle piante al tavolo.

(Giardino)

10 erbe davvero rare che dovresti provare a crescere nel tuo giardino delle erbe

10 erbe davvero rare che dovresti provare a crescere nel tuo giardino delle erbe

Ci sono poche cose meglio di rilassarsi nel tuo bellissimo giardino di erbe, godendo l'aroma di salvia e lavanda sorseggiando una tazza di tè alla menta. Ma perché non cambiarlo un po '? Potresti persino ritrovarti a sorseggiare un tè alla menta mentre assapori il profumo del timo all'arancia. E

(Giardino)