it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

9 migliori rimedi domestici per sbarazzarsi di gengivite

La gengivite, nota anche come malattia gengivale, è considerata un'infiammazione che si sviluppa intorno ai tessuti che circondano e sostengono i denti. È comunemente il risultato di una scarsa igiene dentale e la condizione varia notevolmente nella sua gravità.

Segni di gengivite

Potresti avere la gengivite se hai un altro di questi sintomi:

  • Gengive molto rosse e gonfie che tendono a sanguinare facilmente quando si spazzola o filo interdentale
  • Un cattivo gusto in bocca
  • Macchie bianche sulle gengive
  • Le tue gengive sembrano come se si stessero allontanando dai tuoi denti
  • Pus tra le tue gengive e denti
  • I tuoi denti non sembrano adattarsi allo stesso modo in cui erano abituati o vedi spazi che si aprono tra i denti
  • Le protesi parziali non si adattano bene come prima

Le fasi iniziali della gengivite

L'inizio della gengivite si verifica quando pezzi di cibo mescolati con saliva e batteri formano placca. Quando la spazzolatura non rimuove la placca e il tartaro dai denti, si mineralizza e forma il calcolo, una sostanza molto dura che può essere rimossa solo con una pulizia professionale.

La placca dentale e il tartaro sono entrambi pieni di batteri che cominceranno a irritare le gengive e causeranno gengiviti se non rimossi. Se la gengivite non viene trattata, passerà dalle gengive all'osso e si trasformerà in una condizione nota come parodontite. Se l'osso si infetta, in realtà si staccherà dai denti e formerà delle tasche dove placche e batteri si depositeranno e diventerà molto difficile da rimuovere, portando ad un aumento della perdita ossea. Gli stadi avanzati della parodontite si traducono in perdita di tessuto e ossa che porta alla caduta dei denti. Questo è il motivo per cui è una buona idea avere la gengivite prima che accada e certamente non appena ti rendi conto che questo è un problema.

Quali sono le cause della malattia gengivale?

Come accennato, le malattie gengivali sono generalmente il risultato di una scarsa igiene che consente ai batteri della placca di rimanere sui denti e sulle gengive infette. Tuttavia, alcune persone sono a rischio maggiore rispetto ad altre di sviluppare questa condizione. i fattori di rischio comuni includono:

  • Fumo di tabacco da masticare - entrambi questi non consentono la guarigione del tessuto gengivale.
  • Cambiamenti ormonali - questi potrebbero essere associati alla pubertà, alla gravidanza e alla menopausa. Un aumento degli ormoni rende i vasi sanguigni delle gengive più sensibili ai batteri.
  • Denti storti: più i denti sono storti, più i punti di placca e di calcoli si sviluppano e più difficile è tenere i denti puliti.
  • Respirazione della bocca : se dormi con la bocca aperta, le gengive possono irritarsi e infiammarsi, rendendole più suscettibili alle gengiviti.
  • Cattiva alimentazione : una dieta ricca di zuccheri e poca acqua aumenta lo sviluppo della placca. Inoltre, se sei a basso contenuto di nutrienti come la vitamina C, le gengive non guariranno facilmente.
  • Stress - se sei in uno stato di stress cronico, il tuo sistema immunitario non sarà in grado di tenere lontana l'invasione batterica.
  • Cancro : entrambi i trattamenti contro il cancro e il cancro riducono la difesa del corpo e aumentano il rischio di gengiviti.
  • Diabete - le persone con diabete hanno una circolazione ridotta che riduce la capacità delle gengive di guarire.

Qual è l'alitosi che hanno a che fare con la gengivite?

Se soffri di alitosi o alitosi, è probabile che tu abbia anche una malattia gengivale. I batteri normalmente presenti in bocca rompono la placca e il tartaro e rilasciano sostanze chimiche che hanno un odore molto forte e questo causa l'alito cattivo. L'alitosi è comune anche quando la placca si accumula sulla lingua. Una volta che si visita il dentista e si rimuove l'accumulo, l'odore dovrebbe iniziare ad andare via anche se ci vuole del tempo perché questo avvenga.

L'alitosi potrebbe anche essere causato da altri problemi come i denti del giudizio parzialmente scoppiati, la secchezza delle fauci, le infezioni da gocciolamento nasale nei polmoni o il fumo di gola, problemi digestivi, diabete e calcoli tonsillari.

Leggi anche: Come sbarazzarsi di alito cattivo: 14 rimedi casalinghi che funzionano davvero

Diagnosi della malattia della gomma

È importante che tu arrivi dal dentista rapidamente se sospetti di avere la gengivite. La diagnosi precoce di malattie gengivali aiuterà a recuperare completamente. Quando visiti il ​​dentista, verranno fatte alcune cose per diagnosticare le tue condizioni, tra cui:

  • Misure gengivali: verranno prese le misure delle profondità delle tasche intorno ai denti. Se i tuoi denti sono sani, le tasche misureranno 1 mm - 3 mm di profondità. Se le tasche sono più grandi, è probabile che tu abbia una malattia gengivale.
  • Controllo delle gengive: verrà effettuato un controllo approfondito delle gengive per verificare la sensibilità e il sanguinamento da infiammazione del rossore.
  • Raggi X: i raggi X mostreranno se l'osso è stato colpito a causa della malattia parodontale.
  • Esame sensibile dei denti : se i denti sono diventati sensibili intorno alle gengive, questo potrebbe indicare che stanno diminuendo.

Home rimedi per gengiviti

Come accennato in precedenza, il grado nella gravità della gengivite varia da persona a persona. L'obiettivo dei rimedi casalinghi è di alleviare la gengivite da lieve a moderata e di sviluppare una routine che impedisca il ripetersi della condizione. Se sei già nelle fasi avanzate della malattia parodontale, dovrai consultare uno specialista per affrontare questa condizione.

Ecco alcuni dei rimedi domestici più popolari per la gengivite.

1. Perossido di idrogeno:

Il perossido di idrogeno è una sostanza antibatterica che può pulire in profondità e proteggere i denti e dare loro una lucentezza bianca naturale. Il perossido di idrogeno si metterà rapidamente al lavoro eliminando eventuali batteri cattivi in ​​bocca che causano malattie gengivali. Per utilizzare il perossido di idrogeno aggiungere alcuni cucchiai di soluzione al 3% all'acqua tiepida. Fai oscillare la sostanza in bocca per circa un minuto e sputala fuori. Risciacquare accuratamente la bocca con acqua filtrata. Ripeti questa procedura su base settimanale per evitare che batteri cattivi si accumulino.

2. Collutorio all'aloe vera:

La ricerca ha scoperto che l'aloe vera è altrettanto efficace nel ridurre la placca e la gengivite come un lavaggio della pelle antibatterico molto potente che viene utilizzato prima dell'intervento chirurgico. Non è necessario diluire il succo di aloe vera prima dell'uso e l'unica cosa che devi fare è assicurarti di usare il 100% di succo di aloe vera puro.

Come usarlo:

  • Prendi una piccola bevanda di succo di aloe vera e fallo girare in bocca per circa 30 secondi.
  • Sputa il succo.
  • Risciacquare la bocca con acqua filtrata.
  • Ripeti questo due o tre volte al giorno.

Attenzione : non utilizzare questo metodo se si è allergici all'aloe vera.

3. Succo di mirtillo :

Spesso considerato uno dei migliori rimedi casalinghi per le malattie gengivali, il succo di mirtillo è caricato con vitamina C. Bere succo di mirtillo puro al 100% più volte alla settimana può aiutare a mantenere l'infiammazione verso il basso e sopprimere i batteri cattivi. Quando prendi i primi pochi sorsi di succo di mirtillo, tienilo in bocca per circa un minuto, agitandolo. Sputa questo succo e bevi il resto normalmente.

4. Tirare l'olio di cocco:

a study found that using coconut oil daily in oil pulling can significantly reduce the buildup of plaque and the advance of gingivitis. L'olio di cocco è caricato con acido laurico che ha potenti proprietà anti-infiammatorie e antibatteriche, infatti, uno studio ha scoperto che l'uso quotidiano di olio di cocco nella trazione dell'olio può ridurre significativamente l'accumulo di placca e l'avanzata della gengivite. Inoltre, l'estrazione di olio di cocco può anche rinfrescare il respiro, alleviare il mal di testa e la tensione, pulire i seni nasali e sbiancare i denti.

Come tirare l'olio

  • L'olio sempre tira la prima cosa al mattino, prima di aver avuto qualcosa da mangiare o da bere.
  • Metti in bocca 2 cucchiaini di olio di cocco biologico frazionato.
  • Swish l'olio intorno alla bocca per circa 10 a 15 minuti. Non lasciare che l'olio entri in contatto con la parte posteriore della gola.
  • with filtered water. Risciacquare la bocca con acqua filtrata.
  • Lavati i denti come faresti normalmente.

L'estrazione di olio rimuove le tossine e i batteri dai tessuti della bocca, quindi è molto importante fare attenzione a non ingerire l'olio.

Leggi il seguito: Come fare sbiancamento dei denti carbone attivo e olio di cocco Tira le linguette

5. Collutorio salvia:

research sage mouthwash can significantly reduce the number of bacteria that can cause dental plaque leading to gum disease. Secondo la ricerca, il collutorio può ridurre significativamente il numero di batteri che possono causare la placca dentale che porta alla malattia delle gengive. Il collutorio Sage è facile da preparare a casa e ha potenti sostanze nutritive che includono proprietà anti-infiammatorie che possono aiutare a ridurre il gonfiore e combattere le infezioni.

Come farlo

  • Far bollire 2 tazze di acqua filtrata.
  • Aggiungere 2 cucchiai di salvia fresca o 1 cucchiaino di salvia essiccata all'acqua.
  • Fate sobbollire per 10 minuti, filtrate e lasciate raffreddare l'acqua.
  • Utilizzare la soluzione per sciacquarsi la bocca tre volte al giorno e poi su base settimanale per mantenere la bocca fresca e pulita.

6. Acqua salata:

research shows that rinsing with salt water can help heal inflamed and infected gums and ease gingivitis. Anche se sembra un rimedio a casa davvero semplice, la ricerca dimostra che il risciacquo con acqua salata può aiutare a guarire le gengive infiammate e infette e alleviare la gengivite. Questo perché il sale è un disinfettante naturale che aiuta il corpo a guarire se stesso. L'acqua salata allevia il dolore, rimuove i batteri e le particelle di cibo ed elimina l'alitosi.

Come usarlo

  • Aggiungere 3/4 cucchiaini di sale marino in un bicchiere di acqua tiepida filtrata. Mescolare bene.
  • Swish la soluzione di sale marino in bocca per circa 20 secondi e sputare.
  • Ripeti questo due o tre volte al giorno fino a quando le tue condizioni migliorano.

Attenzione: l' uso prolungato di acqua salata può causare danni allo smalto dei denti.

7. Aglio:

Anche se l'aglio non può rendere il tuo respiro un buon odore può aiutare a curare la malattia di gomma. L'aglio è caricato con proprietà antibatteriche e antisettiche e può essere usato proprio come un dentifricio.

Come usarlo

  • Unisci qualche spicchio d'aglio con un cucchiaio d'acqua e aggiungi al tuo frullatore. Mescola bene.
  • Applicare la miscela sulle gengive e lavarsi i denti normalmente. Assicurati di non ingerire l'aglio.
  • Risciacquare la bocca per rimuovere l'aglio rimanente e lavarsi di nuovo i denti.
  • Ripetere questo processo più volte alla settimana per ridurre i batteri e l'infiammazione.

8. Chiodi di garofano:

I chiodi di garofano hanno potenti proprietà antivirali e antiossidanti e sono noti da tempo per alleviare il dolore orale. studies indicate that cloves may help with the reduction of plaque and inflammation. Diversi studi indicano che i chiodi di garofano possono aiutare a ridurre la placca e l'infiammazione.

Come usarlo

  • Polvere un cucchiaino di chiodi di garofano. In un frullatore di spezie o pestello e mortaio.
  • Inumidire un batuffolo di cotone e immergerlo nei chiodi di garofano in polvere. Cerca di ottenere tanto sul batuffolo di cotone che puoi.
  • Strofina delicatamente il batuffolo di cotone coperto di garofano sulle gengive.
  • Lasciare riposare i vestiti sulle gengive per circa 60 secondi.
  • Swish un po 'd'acqua filtrata in bocca per raccogliere tutti i chiodi di garofano e sputare fuori l'acqua.

Lettura correlati: 20 usi per chiodi di garofano per casa, salute e bellezza

9. Curcuma:

È noto che la curcuma ha potenti proprietà antimicotiche e antimicrobiche che possono aiutare a ridurre il sanguinamento e l'infiammazione delle gengive insieme al disagio. show that turmeric paste can effectively prevent the buildup of plaque and gingivitis due to its potent anti-inflammatory properties. Gli studi dimostrano che la pasta di curcuma può prevenire efficacemente l'accumulo di placca e gengivite a causa delle sue potenti proprietà anti-infiammatorie.

Come usarlo

  • Lavati i denti e sciacqua a fondo la bocca.
  • Applicare pasta di curcuma alle gengive e lasciar riposare per circa 15 minuti.
  • Lavati la bocca con acqua filtrata e sputala.
  • Ripeti questo processo due volte al giorno fino a quando i sintomi scompaiono.

La prevenzione è sempre la migliore

Naturalmente, quando si parla di gengivite, la prevenzione è sempre la migliore. Ecco alcuni suggerimenti che potrebbero impedirti di sviluppare malattie gengivali:

  • Spazzolare regolarmente - Almeno dopo ogni pasto. Non dimenticare la lingua in cui i batteri amano radunarsi e riprodursi. Utilizzare un pennello a setole morbide per pulire le gengive sensibili.
  • Floss - Il filo interdentale è particolarmente importante se i tuoi denti sono vicini. Usa il filo interdentale per rimuovere cibo e detriti tra i denti. Questo riduce l'accumulo di batteri.
  • Dieta - Mangia una dieta equilibrata con abbondanza di cibo fresco. Limitare lo zucchero raffinato, in particolare le bevande zuccherate.
  • Dentista: visita il tuo dentista per la pulizia regolarmente.

Leggi il seguito: 12 motivi per lavarsi i denti con un Miswak Stick

9 Benefici sostenuti dalla scienza di Dong Quai

9 Benefici sostenuti dalla scienza di Dong Quai

Cresce ad alta quota nelle catene montuose fredde e umide di Cina, Corea e Giappone, l' Angelica sinensis è stata usata come medicina erboristica per un millennio.Comunemente noto come dong quai o ginseng femminile, è una pianta perenne di bell'aspetto che presenta steli violacei con grappoli ramificati di piccoli fiori bianchi profumati.

(Salute)

Come invertire le cavità dentali naturalmente e rimineralizzare i denti a casa

Come invertire le cavità dentali naturalmente e rimineralizzare i denti a casa

Con il 92% degli adulti statunitensi di età compresa tra 20 e 64 anni che sperimentano cavità nei denti permanenti, non sorprende che molte persone stiano cercando alternative alla tradizionale e costosa "trivellazione e riempimento".Ci sono molte storie aneddotiche che affermano che la carie è stata fermata o invertita con metodi naturali. M

(Salute)