it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

I 10 modi migliori per purificare e disintossicare il fegato

Il fegato è responsabile di molte importanti funzioni che riguardano l'intero corpo umano. Alcuni di questi includono la pulizia del sangue di contaminanti dannosi e la rottura delle cellule esauste di emoglobina, la regolazione di ormoni come l'insulina che controlla i livelli di zucchero nel sangue e di energia, lo stoccaggio di vitamine e minerali, la produzione di bile per la digestione dei grassi e il trattamento delle proteine ​​ottenute dal cibo in forma utilizzabile. Inutile dire che quando il fegato è stressato o sovraccarico di lavoro, ogni altro sistema viene influenzato negativamente.

Sfortunatamente, con tutte le tossine ambientali e i veleni nascosti che la maggior parte di noi incontra e assorbe quotidianamente nei nostri corpi, è molto facile che il fegato diventi tossico. Per questo motivo, è fondamentale sapere come aiutare il più importante degli organi a scovare materiali sgraditi fuori di sé e fuori dal corpo. Dai uno sguardo ai seguenti metodi 1o per disintossicare naturalmente il tuo fegato.

1. Migliora il tuo glutatione

Il glutatione è un antiossidante che il corpo umano sintetizza in modo naturale da aminoacidi L-cisteina, acido L-glutammico e glicina. Questo nutriente non solo funziona per prevenire il danno ossidativo alle cellule, ma svolge anche un ruolo chiave nel supportare molte delle funzioni disintossicanti del fegato. Mentre i nostri corpi producono una quantità moderata di questo importante antiossidante, nella maggior parte dei casi non è sufficiente a contrastare la quantità di tossine a cui siamo esposti ogni giorno. Solo per questo motivo, la maggior parte delle persone ha una carenza di glutatione e ciò significa un fegato tossico.

Uno dei passi più importanti che una persona può intraprendere per disintossicare e riparare il fegato è rafforzare la produzione naturale di glutatione del corpo con integratori come questo per Nature's Answer o attraverso i cambiamenti nella dieta (che sono trattati in profondità di seguito).

Per maggiori informazioni sui benefici e le fonti del glutatione, consulta questo post di Wellness Mama.

2. Prenditi del tempo per esercitarti

L'attività fisica non è solo per la perdita di peso, ma migliora anche la funzione di ogni organo del corpo, incluso il fegato. Trenta minuti di vigoroso esercizio fisico ogni giorno rinforzano il sistema circolatorio, facilitando un trasporto più efficiente di ossigeno e sostanze nutritive alle cellule e il movimento di sostanze tossiche dal corpo attraverso le ghiandole sudoripare e le viscere.

Basta essere sicuri di non farlo troppo perché un'attività fisica eccessiva può effettivamente causare un sovraccarico di danno ossidativo che esaurirà la fornitura di antiossidanti del corpo come il glutatione.

3. Ricordati di rimanere idratato

Al fine di scovare le tossine, il tuo fegato ha bisogno di acqua adeguata. (Pensa ad esso come risciacquare una spugna.) L'acqua agisce da portatore di altri materiali, spostandoli dal fegato, attraverso i reni o attraverso le ghiandole sudoripare. Mantenere il corpo idratato aumenta anche i livelli di energia che aumentano il metabolismo, consentono di esercitare più comodamente e migliorare la salute generale.

Se non sei sicuro di quanta acqua dovresti bere ogni giorno, controlla questo calcolatore di idratazione su About.com.

4. Mangiare cibi ricchi di antiossidanti

Al fine di proteggere le cellule dallo stress ossidativo che può derivare da un vigoroso piano di disintossicazione, è necessario includere nella dieta alimenti contenenti sostanze nutritive come la vitamina A, il beta-carotene, la vitamina C, le vitamine B, lo zinco e il selenio. Oltre ad essere antiossidante, ciascuna di queste vitamine e minerali offre anche il proprio beneficio ausiliario che aiuterà il fegato a scovare i contaminanti.

Vitamina A e beta-carotene

La vitamina A e il beta-carotene (che i nostri enzimi digestivi convertono in più vitamina A) innescano l'attivazione di un recettore nucleare all'interno delle cellule umane chiamato recettore X della gravidanza (PXR). Questo recettore rileva e reagisce alla presenza di sostanze estranee tossiche all'interno del corpo aumentando la sintesi delle sostanze biochimiche (inclusa la glutatione S-transferasi) responsabile della rimozione di questi contaminanti. Inoltre, PXR è uno dei due recettori responsabili della produzione e del trasporto della bile, del metabolismo dei grassi e della regolazione dell'infiammazione nel fegato. (fonte)

Detto questo, mangiare cibi come patate dolci, carote e verdure a foglia scura come cavoli, spinaci, cavoli e verdure di barbabietola è un ottimo modo per iniziare la disintossicazione del fegato. Si noti che mentre molte persone consigliano di mangiare verdure crude al fine di trarre il massimo vantaggio dalle loro sostanze nutritive, cibi leggermente fumanti come verdure a foglia verde e carote li rendono molto più facili da digerire. Inoltre, poiché la vitamina A e il beta-carotene sono liposolubili, prendi in considerazione l'aggiunta di un cucchiaio di burro organico nutrito con erba o olio di cocco biologico non raffinato ai tuoi ortaggi e verdure a radice per aumentare ulteriormente la biodisponibilità di questi due importanti nutrienti!

Vitamina C

Oltre ad essere un antiossidante, la vitamina C fornisce alle cellule una spinta di energia molto necessaria per alimentare la disintossicazione. I peperoni dolci gialli e rossi, le verdure a foglia scura come il cavolo e gli spinaci, così come i broccoli ricchi di tiolo sono tutte ottime fonti di vitamina C.

B-vitamine

I prodotti a base di carne e soia, così come i funghi, le verdure a foglia verde, i broccoli e gli asparagi forniscono alte concentrazioni di vitamine del gruppo B che aiutano il fegato a neutralizzare i materiali tossici e a elaborare nutrienti importanti, proteggendo allo stesso tempo le cellule dai danni dei radicali liberi.

Lo zinco antiossidante è richiesto per oltre 100 processi enzimatici in tutto il corpo, compresi molti di coloro che sono coinvolti nella disintossicazione del fegato. Aumenta i tuoi livelli di zinco gustando cibi come ostriche cotte, germe di grano tostato, spinaci e semi di zucca.

Oltre a proteggere le cellule dal danno ossidativo, il selenio aiuta nella produzione di glutatione e lavora per ripristinare l'elasticità nei tessuti epatici induriti. Mentre gli integratori di selenio sono disponibili, è meglio aumentare l'assunzione di questo oligoelemento da alimenti come noci del Brasile, semi di girasole, cereali integrali e carne magra.

5. Nutri il tuo corpo Thiols

Verdure come aglio, cipolle, broccoli, cavolfiori, cavoletti di Bruxelles e asparagi contengono tutti alti livelli di tioli - i composti organici contenenti zolfo che danno a questi alimenti la loro firma e spesso odori pungenti. All'interno del corpo umano, i tioli agiscono come agenti chelanti, il che significa che si legano a ioni metallici tossici a livello molecolare, rendendoli inerti, quindi trasportandoli attraverso le viscere e il tratto urinario.

Inoltre, alimenti ricchi di proteine ​​come uova, pollame, carne di maiale e prodotti caseari contengono anche alti livelli di tiolo-L-cisteina, uno dei tre aminoacidi responsabili della sintesi del glutatione antiossidante disintossicante (di cui al punto # 1).

Ricorda, i tioli sono potenti composti che mantengono i loro odori funky mentre attraversano il corpo. Assicurati di godere di una varietà di cibi da entrambi i gruppi sopra menzionati con moderazione per dare al tuo fegato l'intero spettro del supporto disintossicante all'organosulfuro senza accidentalmente trasformarti in una bomba vivente e puzzolente!

6. Prova la Spirulina

Arthrospira platensis - l'alga blu-verde comunemente conosciuta come Spirulina - è un organismo microscopico monocellulare che è stato a lungo riconosciuto per le sue incredibili capacità di protezione del fegato. La Spirulina non è solo un potente antiossidante, ma è anche ricca di sostanze nutritive, acidi grassi essenziali e clorofilla, che contribuiscono alle attività disintossicanti del fegato. Per ulteriori informazioni su come la Spirulina può aiutare a proteggere il tuo fegato e migliorare la tua salute generale, leggi questi 10 motivi per cui Spirulina dovrebbe essere aggiunto alla tua dieta in questo momento!

Vuoi provare la Spirulina per te? Prova questa polvere di Spirulina grezza e biologica disponibile da qui.

7. Considera Milk Thistle

Mentre ci sono molte erbe e cocktail a base di erbe che sostengono di essere in grado di disintossicare il fegato, il cardo mariano (noto anche come St. Mary Thistle) è considerato il più efficace. Con un track record di oltre 2000 anni a sostegno delle sue qualità epatoprotettive, il cardo mariano può essere in grado di fornire al fegato il supporto necessario per eliminare un importante sovraccarico di tossine.

Come con qualsiasi integratore a base di erbe, il cardo mariano ha il potenziale per interagire negativamente con altri farmaci. Se hai intenzione di usarlo, ti consigliamo di consultare prima il tuo medico.

Una volta che hai parlato dell'uso del cardo mariano con il tuo medico e hai ricevuto il "vai avanti", prova questo integratore di Nuforma Naturals.

8. Avere una mela al giorno

Anche se potrebbero non tenerlo sempre lontano, mangiare mele biologiche fresche renderà felice il tuo fegato. Le mele sono un'ottima fonte di vitamine, minerali e altri nutrienti che aiutano gli sforzi di disintossicazione del corpo. Le mele forniscono flavonoidi che alleggeriscono il carico di lavoro del fegato aiutando con la sua produzione di bile. Inoltre, le mele sono ricche di pectina, una forma di fibra solubile che assorbe metalli tossici e altri contaminanti dal flusso sanguigno, quindi il fegato non deve elaborarli.

Assicurati di prendere le mele biologiche in modo da evitare l'introduzione di altri pesticidi nel tuo corpo!

Ulteriori letture: 21 modi naturali per liberare il corpo dai metalli pesanti

9. Aumenta la tua arginina

Durante il processo di disintossicazione, dovrai essere sicuro che il tuo fegato ha gli strumenti giusti in quantità adeguate per gestire tutti i sottoprodotti tossici che il tuo corpo può lanciare. Uno di questi strumenti biochimici fondamentali è l'arginina, l'amminoacido che aiuta il corpo a neutralizzare e scovare l'ammoniaca dal sistema. Mentre il corpo umano è in grado di sintetizzare la L-arginina da solo, potrebbe essere necessario integrare la riserva naturale se il fegato è in condizioni particolarmente gravi.

Se non sei sicuro di dover aumentare o meno i livelli di arginina, come sempre dovresti consultare il medico.

Quando sei pronto per provare l'arginina, puoi acquistare integratori qui. Questo amminoacido semi-essenziale può anche essere ottenuto da alimenti come yogurt, proteine ​​del siero di latte, carni magre, noci, semi e prodotti a base di soia. Per ulteriori informazioni, consulta questo elenco di Alimenti ricchi di L-Arganina su Livestrong.com.

10. Riduci il fruttosio

La disintossicazione può essere un processo faticoso per il tuo fegato. Con questo in mente, vorrai fare tutto ciò che puoi per evitare di aggiungere alla lista delle cose da fare di questo organo laborioso. Alimenti ad alto contenuto di fruttosio come succo di frutta, soda, sciroppi e altri liquidi dolci non sono solo tassativi sul fegato, la trasformazione di questi super-dolci ha anche la precedenza su altre funzioni come la disintossicazione. Concedi al tuo fegato una pausa evitando cibi contenenti sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, aggiunta di fruttosio, miele, agave e altri zuccheri liquidi.

Per saperne di più sul taglio dei dolci dalla tua dieta in 10 motivi convincenti per cui devi lasciare Sugar, prendi alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a raggiungere questo obiettivo leggendo 10 trucchi per aiutarti a smettere di fumare in due settimane!

Le informazioni fornite in questo articolo e quelle contenute in qualsiasi articolo collegato non intendono sostituire la consulenza medica professionale. Consultare sempre il proprio medico prima di usare integratori a base di erbe o apportare importanti cambiamenti al proprio stile di vita. Il tuo fegato ti ringrazierà!

Ho smesso di mangiare il grano e questo è ciò che è successo

Ho smesso di mangiare il grano e questo è ciò che è successo

Per decenni ci è stato detto che dovremmo mangiare da due a tre porzioni di cereali integrali ogni giorno e che è una parte essenziale di una dieta equilibrata, motivo per cui sono stato seriamente confuso quando mi è stato detto che è vero il contrario. In effetti, alcuni dicono che il grano è uno dei maggiori fattori, insieme allo zucchero, in tutte le condizioni croniche che oggi sembrano essere affrontate.Non

(Salute)

11 segni che hai tossicità da metalli pesanti e come prevenirlo

11 segni che hai tossicità da metalli pesanti e come prevenirlo

Può essere davvero frustrante seguire una dieta sana, fare attività fisica regolare e fare praticamente tutto il resto che puoi fare per ottimizzare la tua salute e il tuo benessere, eppure, in qualche modo, non ti senti proprio bene. Forse soffri di problemi digestivi, ti senti pigro o affaticato per la maggior parte del tempo, o sei generalmente malato e malato.N

(Salute)