it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

Ho smesso di mangiare il grano e questo è ciò che è successo

Per decenni ci è stato detto che dovremmo mangiare da due a tre porzioni di cereali integrali ogni giorno e che è una parte essenziale di una dieta equilibrata, motivo per cui sono stato seriamente confuso quando mi è stato detto che è vero il contrario. In effetti, alcuni dicono che il grano è uno dei maggiori fattori, insieme allo zucchero, in tutte le condizioni croniche che oggi sembrano essere affrontate.

Non uno che crede immediatamente a tutto ciò che sento o letto quando si tratta di salute, o qualsiasi altra cosa in questi giorni, ho dovuto fare qualche ricerca. Potrebbe essere vero che il grano fa male a noi? Perché è la più grande parte della piramide alimentare? food pyramid tells us we should be getting a whopping 60 percent of our calories from wheat. Il nostro governo ci dice che abbiamo bisogno di mangiare più cereali, generalmente il grano, con oltre il 90 percento di tutto il grano consumato essendo il grano e la piramide alimentare ci dice che dovremmo ottenere un enorme 60 percento delle nostre calorie dal grano.

È stato stimato che ben il 10% delle persone ha una sensibilità alle proteine ​​nel grano che è noto come glutine (anche se alcuni dicono che il numero potrebbe essere più vicino al 30%) - e, tutti abbiamo sentito parlare di glutine ormai, anche se non sappiamo esattamente cosa significhi. Ma anche senza una sensibilità al glutine, ci sono molte altre ragioni per cui non dovremmo consumare il grano. Il problema non sono i grani antichi consumati dai nostri antenati: è il nostro grano moderno.

Dr. William Davis , the author of Wheat Belly (and a number of other healthcare experts) have noted. Il grano moderno è il "veleno cronico perfetto", ha notato il dottor William Davis , autore di Wheat Belly (e di altri esperti sanitari). “It's an 18-inch tall plant created by genetic research in the '60s and '70s. Davis ha spiegato a "CBS This Morning, " che il grano non è il grano che tua nonna aveva: "È una pianta alta 18 pollici creata dalla ricerca genetica negli anni '60 e '70. Questa cosa ha molte nuove funzionalità di cui nessuno ti ha parlato, come ad esempio c'è una nuova proteina in questa cosa chiamata gliadina. Non è glutine. Non mi rivolgo a persone con sensibilità al glutine e celiachia. Sto parlando di tutti gli altri perché tutti gli altri sono suscettibili alla proteina gliadina che è un oppiaceo. Questa cosa si lega ai recettori degli oppiacei nel cervello e nella maggior parte delle persone stimola l'appetito, così da consumare più di 440 calorie al giorno, 365 giorni all'anno ".

Ero anche un po 'sorpreso di apprendere che il grano è davvero avvincente! Non c'è da stupirsi che sia così difficile smettere di mangiare cracker, pane, pasta e tanti altri miei carboidrati preferiti. Apparentemente, la proteina gliadina nel grano ha effetti simili agli oppiacei che possono portare alla dipendenza e alla stimolazione dell'appetito. Tipo di paura se ci pensi.

Poi ho imparato a conoscere tutti i potenziali benefici derivanti dalla riduzione del grano:

  • Più energia
  • Perdita di peso significativa
  • Grasso della pancia ridotto
  • Glicemia ridotta
  • Digestione migliorata
  • Abbassata la pressione sanguigna
  • Meno infiammazione
  • Migliore funzionamento cognitivo
  • Dormire meglio
  • Meno ansia
  • Miglioramento dei livelli di trigliceridi

La dichiarazione di perdita di peso ha innescato una grande bandiera rossa, dopo tutto, una caloria è una caloria, giusto? Quindi ho dovuto saperne di più. La dottoressa Davis dice che la gente guadagna peso a causa del grano che aumenta rapidamente la glicemia a causa del suo alto indice glicemico. L'alta glicemia è associata al diabete di tipo 2 e all'obesità, e Davis in realtà dice che la farina è peggio per il livello di zucchero nel sangue rispetto allo zucchero. Solo due fette di pane integrale provocano un aumento addirittura superiore a quello di una barretta di cioccolato, ed è così che inizia l'intero circolo vizioso e iniquo. Dopo i tuoi picchi di zucchero nel sangue, si immerge, che fa scattare l'appetito e la dipendenza dal grano, che si traduce in aumento di peso e eccesso di grasso corporeo. Davis sostiene che mangiare il grano favorisce l'accumulo di grasso, in particolare nella pancia, e aumenta l'appetito. Quando si elimina il grano, il livello di zucchero nel sangue non aumenta, non si ha quell'appetito affamato e il risultato è la perdita di peso.

Avevo anche bisogno di approfondire la tesi sulla "digestione migliorata" in quanto l'IBS è qualcosa di cui ho sofferto per decenni e non ho ancora trovato sollievo, a prescindere dal consiglio che ho seguito. Abbiamo venduto il fatto che il grano, e in particolare il grano intero, è ottimo per il nostro sistema digestivo a causa della sua elevata quantità di fibre, ma a quanto pare, è come dire che i muffin ai mirtilli fanno bene perché i mirtilli sono ricchi di antiossidanti, o mangiare un intero contenitore di gelato per il suo calcio.

Ecco perché il grano in realtà compromette il sistema digestivo invece di aiutarlo:

Le proteine ​​che si trovano nel glutine, che si trovano nel grano e molti altri cereali integrali, la gliadina e la glutenina, vengono scomposte e inviate attraverso l'intestino. L'intestino ha identificato la gliadina come una sostanza dannosa, quindi produce anticorpi che la attaccano, che erodono e distruggono i microvilli nell'intestino crasso che sono sottoposti a sostanze nutritive assorbenti. I microvilli che sopravvivono sono ricoperti di rifiuti acidi e l'intestino viene colpito da batteri, candida, lievito e particelle non digerite che compattano i microvilli che rimangono e impediscono un ulteriore assorbimento dei nutrienti. Dopo la ripetuta esposizione al grano, alla fine, i buchi emergono nelle pareti intestinali, qualcosa è noto come "permeabilità", che consente ai batteri e alla materia non digerita di entrare nel flusso sanguigno. numerous studies have associated eating gluten directly with irritable bowel syndrome (IBS), and other digestive problems. L'intestino svolge un ruolo importante nella nostra salute generale e il consumo di grano la distrugge, il che è probabilmente il motivo per cui numerosi studi hanno associato il consumo di glutine direttamente con la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) e altri problemi digestivi.

Ci sono spiegazioni ragionevoli dietro tutti i presunti benefici di rinunciare al grano - abbastanza da convincermi che era giunto il momento di provarlo anch'io. Basta tagliare l'assunzione di grano, purtroppo, non funziona davvero. Gli effetti dei componenti del grano sono troppo schiaccianti e per molti la proteina gliadina nel grano stimola l'appetito per cinque giorni - non è solo una questione di calorie o carboidrati; sono tutti gli altri effetti mentali. Ho deciso di provare a tagliarlo completamente per 30 giorni per vedere cosa succederebbe e concentrarmi sul consumo di molti cibi sani e integrali, tra cui un sacco di frutta e verdura, uova, proteine ​​magre e simili. Niente più cracker, pane, pasta, pizza e cosa hai.

Ecco cosa è successo quando ho preso il grano:

All'inizio non è stato facile come pensavo.

Dover eliminare il grano significava leggere molte etichette. Ci sono un sacco di cose che contengono grano che probabilmente non ti aspetteresti mai: è nella zuppa di pomodoro di Campbell, nei condimenti per l'insalata, nei condimenti, nelle cene surgelate, praticamente tutto - È persino in Twizzlers! Follia. Ai tempi di tua nonna, il grano era solo dove probabilmente te lo aspetteresti: mix di pancake, pane e pasta, ma oggi è una storia completamente diversa. Mi ha fatto chiedere se i produttori di alimenti aggiungono volutamente del grano per stimolare il nostro appetito in modo che ne desideriamo di più. È interessante notare che l'industria del grano è anche fortemente sovvenzionata dal nostro governo, che raccomanda di mangiare molto grano.

Mentre sembrava che eliminare il grano sarebbe stato un compito gigantesco, non ci volle molto prima che imparassi che, concentrandosi su cibi integrali, si taglierebbe automaticamente la maggior parte del grano che consumavo. Avevo ancora un sacco di cibi deliziosi che potevo mangiare come le more selvatiche che crescono nel mio cortile e il salmone selvatico che riesco a ottenere fresco dal mare al molo. Uova biologiche, cocco e olio d'oliva, noci e semi sono diventati i miei nuovi migliori amici.

Devo ammettere che è stato un po 'impegnativo fino a quando non si è sviluppata un'abitudine. A quel punto, mi sentivo molto meglio, c'erano molte motivazioni per continuare. La chiave per me è stata tenere con me spuntini sani e non a base di grano ogni volta che ero in giro, in modo che quando la fame mi colpisse non sarei tentato di allontanarmi.

Ho perso peso.

Ho difficoltà con i problemi della tiroide e mi ero portato dietro un extra di 10 o 12 libbre che non potevo versare, non importa quanto ci provassi, ma arrendermi davvero mi aiutava. In 30 giorni ho perso un totale di 8 sterline, ed ero sulla buona strada per raggiungere il mio obiettivo. Ho sentito che molte persone perdono più vicino a 15 a 18 sterline. Sto bene, e sono molto contento del mio 8 - e, i miei jeans erano decisamente più larghi intorno alla vita, così ho perso anche il grasso della pancia. Tieni presente che non puoi scambiare i tuoi alimenti preferiti a base di grano per le loro versioni lavorate, senza glutine e prevedi di perdere peso e solo perché dice "senza glutine" non significa che sia salutare.

Più energia e un umore migliore .

Dopo il ritiro iniziale di 5 giorni dagli "oppiacei" che provengono dalla digestione del grano, il che significava maggiore affaticamento, mal di testa e uno stato d'animo scontroso, ho sperimentato un notevole aumento di energia. Potrebbe anche essere perché stavo dormendo molto meglio, più a fondo e più a lungo, senza svegliarmi spesso durante la notte come facevo di solito. Non mi sarei mai aspettato di vedere questo miglioramento nell'energia, ma il Dr. Davis spiega il motivo alla base di questo: quando digiti il ​​grano, è esposto a un enzima nello stomaco noto come pepsina e un acido dello stomaco chiamato acido cloridrico, che degrada il glutine in grano ad un mix di polipeptidi. I polipeptidi possono attraversare la barriera emato-encefalica che separa il flusso sanguigno dal cervello. Quando questi polipeptidi di grano entrano nel cervello, il legame con il recettore della morfina, che è lo stesso recettore a cui si oppongono i farmaci oppiacei. Questo è ciò che crea il "massimo" dal mangiare, seguito dal calo di energia in seguito. Come minimo, provoca immediatamente il pensiero annebbiato, l'affaticamento mentale e fisico, ma può anche portare a un grave squilibrio nel cervello che può aumentare notevolmente il rischio di depressione.

confirmed wheat's association with depression, after giving study participants who believed gluten was responsible for their depression symptoms a pill that contained either gluten or a placebo. Ricercatori italiani hanno confermato l'associazione del grano con la depressione, dopo aver dato ai partecipanti allo studio che credevano che il glutine fosse responsabile per i loro sintomi depressivi di una pillola che conteneva o glutine o un placebo. Anche se i volontari non sapevano quale stavano prendendo, i loro sintomi erano più gravi quando inghiottivano quello che conteneva effettivamente il glutine. Non c'è da stupirsi che anche il mio umore sia migliorato, almeno dopo la prima settimana o giù di lì.

Lo sapevate che il 90% della serotonina del corpo che è responsabile dell'elevazione dell'umore e persino del controllo della depressione, e quasi il 50% della dopamina del corpo, responsabile dell'attenzione e della motivazione, è generata nell'intestino. Ciò significa che, se il tuo intestino viene danneggiato dal consumo di grano, può ovviamente avere un effetto significativo sull'energia e sull'umore.

Il mio IBS è notevolmente migliorato.

Come accennato, tutta la salute inizia nell'intestino e mangiare grano distrugge l'intestino, motivo per cui è stato collegato a problemi come l'IBS. Mi ci è voluto un po 'più tempo per notare miglioramenti in questo settore, ma quando è successo qualche tempo dopo il marchio di due settimane, era in grande stile. IBS ha gravemente compromesso la qualità della mia vita per così tanto tempo, sembrava quasi che fosse una parte di me che non sarebbe mai andata via. Il gonfiore che mi ha fatto sentire come se fossi incinta di cinque mesi, l'estremo disagio addominale - così grave che spesso mi ero accucciato in una posizione fetale, la preoccupazione che avrei sofferto durante un incontro importante con i clienti ... era miserabile. Nell'ultimo quarto di secolo, ho provato agenti anti-spasmo, narcotici per il dolore, antidepressivi, sostanze che bloccano l'acido, e così via, e niente ha funzionato, per non parlare degli orribili effetti collaterali di questi farmaci, dalla stitichezza al peso guadagno.

Ma ora, quei sintomi IBS erano quasi scomparsi in appena due settimane.

La mia pelle si schiarì.

Qualcos'altro che non mi aspettavo, anche la mia pelle ha subito notevoli miglioramenti. Avevo avuto periodi di eczema e occasionali acne, nonostante la mia età avanzata. Dopo aver mollato il grano, la mia pelle era visibilmente più chiara e nessuna eruzione di eczemi. Ciò può essere dovuto al beneficio di una ridotta infiammazione poiché la ricerca ha rivelato un'associazione diretta tra infiammazione cronica e ogni sorta di condizioni e malattie, compresi i problemi della pelle.

Se tutto ciò non ti dice che non tornerò mai più a mangiare grano, non so cosa lo farà! Sì, a volte mi manca la mia pizza e il mio pane a lievitazione naturale, ma vale la pena di ricompensarli.

7 modi naturali indolore ma efficace per aiutarti a smettere di fumare

7 modi naturali indolore ma efficace per aiutarti a smettere di fumare

Il fumo è un'attività pericolosa che può portare a una serie di condizioni molto gravi e pericolose per la vita. Naturalmente, la prima cosa che potrebbe venire in mente è il cancro ai polmoni, ma il fumo è anche legato a malattie cardiache, ictus, reni, cervicali, vescica, gola e pancreas. Ci sono oltre 60 composti cancerogeni nel fumo di sigaretta.Il f

(Salute)

6 rimedi naturali per i sintomi della menopausa che funzionano davvero

6 rimedi naturali per i sintomi della menopausa che funzionano davvero

La menopausa è un cambiamento naturale nel ciclo riproduttivo di una donna, segnato dalla fine delle mestruazioni e dalla fertilità. Tende ad avere un'età compresa tra i 49 ei 52 anni ed è definito dai professionisti medici come accaduto quando una donna non ha vissuto un periodo di un anno intero.Que

(Salute)