it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

8 motivi per cui dovresti aggiungere olio di Mongongo al tuo regime di bellezza

Schinziophyton rautanenii, comunemente noto come mongongo o manketti, è un grande albero che si estende tra le colline boscose e le dune sabbiose dell'Africa subtropicale meridionale. Il mongongo produce un frutto a forma di uovo composto da un sottile strato di carne attorno a un guscio duro; all'interno del guscio è un dado nutritivo-denso.

Il dado mongongo è un alimento base per l'area ed è stato consumato dai boscimani San per oltre 7.000 anni. Se reso in un olio, il mongongo è stato tradizionalmente utilizzato per ammorbidire e idratare la pelle.

L'olio di Mongongo è diverso dagli altri olii botanici a causa della sua composizione unica di acidi grassi polinsaturi, antiossidanti, minerali e proteine.

Diamo un'occhiata a ciò che rende l'olio di mongongo un ottimo tonico per la pelle e per i capelli ...

1. Acido linoleico

L'olio di Mongongo è composto tra il 36% e il 49% di acido linoleico, un acido grasso omega-6 polinsaturo. Come altri acidi grassi essenziali, l'acido linoleico deve essere consumato da fonti esterne poiché non può essere sintetizzato nel corpo.

Una carenza di acidi grassi essenziali porta ad un declino della funzione barriera cutanea. Lo strato corneo è lo strato più esterno dell'epidermide e serve a proteggere il corpo dagli elementi intrappolando l'umidità all'interno. Agisce come difesa naturale contro luce UV, batteri, disidratazione e infezioni. Quando la barriera cutanea è compromessa, provoca una drammatica perdita di umidità nella pelle. È considerato il principale fattore fisiologico nello sviluppo di eczema, psoriasi e altre malattie della pelle.

Indicato per correggere le carenze nella funzione della barriera cutanea, l'acido linoleico ha ripristinato completamente i livelli di umidità in topi privi di acidi grassi essenziali. Lo studio, pubblicato nel 1980, ha confrontato le applicazioni topiche dell'acido linoleico e dell'acido oleico e ha scoperto che, mentre entrambi gli acidi grassi hanno funzionato per ripristinare la funzione barriera della pelle, l'acido linoleico ha funzionato molto più velocemente e ha avuto risultati di ammorbidimento della pelle evidenti dopo un solo giorno di trattamento.

2. Acido elettrostatico

Un acido grasso coniugato, l'acido eleostearico costituisce circa il 25% del profilo grasso dell'olio del mongongo. Diversi studi sugli effetti sull'acido eleostearico hanno scoperto che ha proprietà anti-cancro, con la capacità di sopprimere la crescita del tumore.

Un'altra qualità interessante di acido eleostearico è il suo uso come protettore solare. Tradizionalmente, l'olio di mongongo è stato usato topicamente come crema solare naturale; l'olio polimerizza se esposto alla luce UV che fornisce uno scudo protettivo per la pelle e i capelli.

3. Acido oleico

L'acido oleico si trova in molti tipi di grassi vegetali, in particolare l'olio d'oliva vergine. Nel mongongo costituisce il 15% dell'olio.

L'acido oleico è un potenziatore della penetrazione, aumentando la capacità della pelle di assorbire umidità e sostanze nutritive. Come emolliente, l'acido oleico è un ottimo idratante che ha un effetto profondamente idratante sulla pelle. Mentre idrata, offre anche un'azione di pulizia delicata.

4. Acido palmitico

L'acido palmitico è un acido grasso a tutto tondo con proprietà tensioattive, emollienti e occlusive che lavorano in tandem per pulire, ammorbidire e mantenere l'umidità nella pelle.

Prodotto naturalmente nel derma umano, l'acido palmitico può diminuire fino al 56% con l'età. L'olio di Mongongo è composto per l'8% da acido palmitico, che è una buona quantità poiché qualsiasi cosa al di sopra del 13% può avere un effetto essiccante sulla pelle.

5. Vitamina E

Vitalità per la salute della pelle, la vitamina E è un potente antiossidante con la capacità di neutralizzare i danni dei radicali liberi che causano l'invecchiamento precoce. Può aiutare a prevenire e riparare le linee sottili e le rughe causate dai danni del sole fornendo protezione dalla luce UV poiché assorbe le lunghezze d'onda inferiori dello spettro UVB.

Se applicato localmente, la vitamina E può ridurre il gonfiore della pelle, lo spessore, il rossore e altri segni di infiammazione. Aiuta anche a velocizzare il processo di guarigione delle ferite.

L'olio di Mongongo è particolarmente ricco di vitamina E. Ogni porzione da 100 grammi fornisce 565 mg di vitamina E e tocoferolo.

6. Magnesio

Un'antica cura per la secchezza e l'infiammazione della pelle, fare il bagno nel Mar Morto è stata una terapia efficace per migliaia di anni. Sebbene il Mar Morto sia composto da diversi minerali, è più abbondante in magnesio.

Studi sulla terapia con magnesio hanno dimostrato che previene la perdita di acqua transepidermica, mentre aumenta l'idratazione della pelle. Riduce la ruvidità e il rossore della pelle e migliora la funzione barriera della pelle sempre più importante.

L'olio di Mongongo offre una buona fonte di magnesio, fornendo 527 mg per 100 grammi di olio.

7. Zinco

Un minerale importante per tutto il corpo, lo zinco è necessario per il corretto funzionamento di oltre 300 enzimi e 1.000 processi che convertono il DNA in RNA. Nel regno della cura della pelle, però, lo zinco gioca un ruolo essenziale nel mantenere un derma sano.

Lo zinco ha proprietà antiossidanti e può aiutare a curare o frenare diverse condizioni della pelle come verruche, acne, rosacea, psoriasi, eczema, alopecia, cheloidi e forfora. Possiede qualità fotoprotettive e anti-invecchiamento, rendendo la pelle più elastica riducendo le rughe.

Mongongo contiene 4 mg di zinco per 100 grammi di olio di nocciolo.

8. Proteine

Le proteine ​​sono fondamentali per ogni singola cellula del corpo umano. Composta da una o più lunghe catene di aminoacidi, la proteina è assolutamente necessaria per ossa, muscoli, cartilagine, sangue, pelle, capelli e unghie sani. Le proteine ​​aiutano l'organismo a produrre enzimi, ormoni e altre sostanze chimiche. Funziona anche per costruire e riparare i tessuti.

Pur consumando una dieta ricca di proteine ​​fornisce molti benefici per la pelle e per i capelli, l'applicazione delle proteine ​​offre topicamente un percorso più diretto. Per la pelle, favorisce l'elasticità, accelera la guarigione, aumenta i livelli di collagene e aiuta a invertire i segni dell'invecchiamento. Per i capelli, le proteine ​​rinforzano i follicoli dei capelli dalla radice alla punta, invertono i danni causati dal calore e dai trattamenti chimici e promuovono una crescita dei capelli più spessa e piena.

L'olio di Mongongo contiene circa il 25% di proteine.

Come usare l'olio Mongongo

Anche se l'olio di mongongo è un relativamente nuovo entrante nella scena della cura della pelle e dei capelli, i prodotti che usano il mongongo come ingrediente principale sono già disponibili in balsami per le labbra, shampoo e burri per il corpo.

Per la forma più pura, potresti voler acquistare questa bottiglia di olio di mongongo biologico al 100%, pressato a freddo. Puoi miscelarlo con altri ingredienti o semplicemente applicarlo direttamente su pelle e capelli:

Idratante - Applicare l'olio di mongongo sul viso e sul corpo ogni giorno per una pelle sana e luminosa.

Anti-infiammatorio - Usa l'olio di mongongo come trattamento per l'acne, l'eczema, la psoriasi e altri problemi della pelle.

Crema solare - Strofinare l'olio di mongongo nella pelle prima di uscire all'aperto per una maggiore protezione dal sole.

Lasciare in condizionatore - Dopo lo shampoo, applicare una piccola quantità di olio di mongongo sui capelli bagnati. Assicurati di massaggiarlo accuratamente nel cuoio capelluto e nelle trecce.

Correggere il crespo - I capelli bagnati e crespi possono essere facilmente addomesticati strofinando e un po 'di olio di mongongo tra le mani e levigando delicatamente la superficie dei capelli.

14 denti naturali che imbiancano i rimedi che funzionano davvero

14 denti naturali che imbiancano i rimedi che funzionano davvero

C'è molto di più per un bel sorriso che semplicemente per un bell'aspetto o per fare una grande prima impressione durante le interazioni aziendali o sociali. Può anche avere un grande impatto sulla salute personale, sia emotiva che fisiologica. Mentre lo sbiancamento professionale può funzionare più velocemente rispetto all'uso di ingredienti naturali, chi vuole davvero un boccone di candeggina (e il cielo sa quali altre sostanze chimiche tossiche) in bocca? Anc

(bellezza)

4 motivi per cui dovresti iniziare a mettere i probiotici sul tuo viso

4 motivi per cui dovresti iniziare a mettere i probiotici sul tuo viso

Mentre consumare una dieta sana che contiene un sacco di frutta fresca e verdura, tagliare la spazzatura e l'esercizio fisico regolarmente sono una parte importante del mantenimento di buona salute e benessere, c'è un altro fattore molto importante che molte persone mancano: batteri intestinali o probiotici.

(bellezza)