it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

7 motivi per i quali dovresti mangiare più prebiotici + le migliori fonti alimentari

La maggior parte delle persone ha sentito parlare di probiotici, i batteri sani che sono essenziali per una salute ottimale dell'apparato digerente. Tuttavia, i prebiotici non sono così ben compresi e decisamente sottovalutati. La maggior parte degli americani non consuma quasi abbastanza prebiotici, che sono anche strumentali nella digestione e possono aiutare a mantenere un certo numero di condizioni croniche a bada.

Comprendere i prebiotici:

I prebiotici sono una forma di composto di fibre non digeribili che si fa strada attraverso il tubo digerente. Né l'enzima digestivo né gli acidi gastrici abbattono i prebiotici. Una volta arrivati ​​nell'intestino, i prebiotici diventano carburante per i batteri dell'intestino sano (probiotici). Entrambi i prebiotici e i probiotici giocano un ruolo nella fermentazione del cibo che sosterrà un sano sistema digestivo e manterrà un buon equilibrio tra i batteri benefici dell'intestino.

Diversità dei batteri dell'intestino:

Ci sono oltre 1.000 diverse specie di batteri nel microbioma intestinale umano, ognuno con un ruolo importante, ma diverso da svolgere nel corpo. 40 trillion bacterial cells i n the human body and only 30 trillion human cells. Ci sono oltre 40 trilioni di cellule batteriche nel corpo umano e solo 30 trilioni di cellule umane. bad , play a major part in your health. Ciò significa che i batteri, sia buoni che cattivi , svolgono un ruolo importante nella tua salute. I microbi nell'intestino pesano fino a 2-5 libbre, grosso modo lo stesso peso di un cervello umano. I ricercatori si riferiscono a questa collezione di batteri come organo perché svolgono un ruolo così importante nella salute.

Ma quanto spesso pensi ai tuoi batteri intestinali e alla loro importanza? Quanto spesso pensi a quanto siano importanti i prebiotici per la tua salute e il tuo benessere generale? Ecco alcuni ottimi motivi per pensare di più ai prebiotici e consumarli quotidianamente.

7 motivi per cui dovresti mangiare più prebiotici

1. Miglioramento della digestione e della salute dell'intestino

Come accennato in precedenza, i prebiotici sono come cibo per i probiotici che colonizzano la microflora nell'intestino. Alimentando i probiotici, i prebiotici svolgono un ruolo fondamentale nella salute dell'apparato digerente e dell'intestino. La ricerca dimostra che un consumo più elevato di alimenti prebiotici risulta in organismi probiotici più benefici.

Quando la microflora dell'intestino è sana, i probiotici si nutrono dei composti di fibra indigeribili nel cibo che mangiamo. In tal modo, producono acidi grassi a catena corta che sono benefici in numerosi modi, tra cui il miglioramento della salute del rivestimento intestinale.

Gli acidi grassi a catena corta sono anche responsabili della regolazione dei livelli di elettroliti tra cui sodio, magnesio, calcio e acqua. Questi elettroliti sono essenziali per una corretta digestione, una sana funzione intestinale e prevenire la diarrea.

Secondo un rapporto pubblicato su The Journal of Nutrition, i prebiotici e i probiotici possono aiutare a rimediare a una serie di problemi digestivi tra cui:

  • malattia infiammatoria intestinale
  • virus candida
  • sindrome dell'intestino permeabile
  • diarrea
  • malattia di Chron
  • colite ulcerosa
  • sintomi della sindrome dell'intestino irritabile

2. Infiammazione ridotta

L'infiammazione è la causa principale di molte gravi condizioni mediche tra cui il killer numero uno in America, le malattie cardiache. Consumare una dieta ricca di fibre e prebiotici ha dimostrato di ridurre questa infiammazione mortale e di ridurre i marker di rischio per le malattie cardiovascolari.

Prebiotici e probiotici migliorano i processi metabolici legati sia all'obesità che al diabete di tipo 2. Un apparato digerente sano sembra anche disattivare le reazioni autoimmuni, aiuta il corpo a metabolizzare meglio i nutrienti, compresi i grassi, e regola le funzioni ormonali e immunitarie che stabiliscono come e dove il corpo immagazzina i grassi, come nelle arterie.

3. Maggiore immunità e protezione dal cancro

Quando i nostri sani hanno una flora ben popolata, la nostra immuinità è più forte. Consumare una dieta ricca di prebiotici e probiotici aiuta il corpo a digerire i nutrienti vitali. Abbassano anche il pH nello stomaco, che ritarda la crescita di agenti patogeni o batteri cattivi.

reduce the concentration of cancer-promoting enzymes and bacterial metabolites in the stomach. Questa maggiore immunità è stata anche vista per ridurre la concentrazione di enzimi promotori del cancro e metaboliti batterici nello stomaco. Ciò è particolarmente vero nel caso del cancro del colon, che è spesso associato a un sovraccarico tossico. show a reduction in the occurrence of tumors and cancer cells after consuming foods with prebiotics. Gli studi mostrano una riduzione della presenza di tumori e cellule tumorali dopo aver consumato cibi con prebiotici.

“improve stool quality (frequency and consistency), reduces the risk of gastroenteritis and infections, improves general well-being and reduces the incidence of allergic symptoms, ” Secondo il prebiotico The British Journal of Nutrition, "migliora la qualità delle feci (frequenza e consistenza), riduce il rischio di gastroenterite e infezioni, migliora il benessere generale e riduce l'incidenza di sintomi allergici"

La combinazione di probiotici e prebiotici offre un doppio pugno per le infezioni. La ricerca mostra che questa combinazione ha un potenziale di potenziamento immunitario di superpotenza, specialmente per le seguenti condizioni:

  • infezioni del tratto urinario
  • infezioni da lieviti vaginali
  • raffreddori e influenza
  • disturbi cognitivi
  • disturbi digestivi

4. Rischio di malattia cardiaca

Una dieta ricca di prebiotici provoca una riduzione della glicazione, che aumenta la produzione di radicali liberi, innescando l'infiammazione e abbassando la resistenza all'insulina (un precursore delle malattie cardiache). hypocholesterolemic effect , which helps prevent ischemic heart disease and autoimmune diseases including arthritis. Inoltre, i prebiotici hanno un effetto ipocolesterolemizzante , che aiuta a prevenire la cardiopatia ischemica e le malattie autoimmuni inclusa l'artrite. I prebiotici aiutano anche a bilanciare i livelli di potassio e sodio, che controllano la pressione sanguigna.

5. Umore migliorato

Potresti aver sentito parlare della "connessione intestinale". Sebbene la ricerca su questa teoria sia giovane, è chiaro che le condizioni legate all'umore come la depressione e l'ansia sono intimamente legate alla salute dell'intestino. Sia l'umore che l'equilibrio ormonale sono influenzati da una serie di fattori, tra cui la salute dell'intestino. Ciò è dovuto principalmente al fatto che l'intestino è responsabile dell'assorbimento e della metabolizzazione dei nutrienti dagli alimenti che mangiamo. Questi nutrienti sono usati per supportare le funzioni dei neurotrasmettitori che producono ormoni come la serotonina che regolano gli stati d'animo e aiutano a distruggere lo stress.

shows that prebiotics impact the brain in a major way including the lowering of cortisol, the stress hormone. La ricerca mostra che i prebiotici hanno un impatto importante sul cervello, incluso l'abbassamento del cortisolo, l'ormone dello stress. The Journal of Psychopharmacology examined the impact of two prebiotics on the release of cortisol and emotional processing in healthy adult participants. Uno studio pubblicato su The Journal of Psychopharmacology ha esaminato l'impatto di due prebiotici sul rilascio di cortisolo ed elaborazione emotiva in soggetti adulti sani. I volontari hanno ricevuto uno dei due prebiotici o un placebo per tre settimane. Alla fine del periodo di studio, i volontari che hanno ricevuto i prebiotici hanno mostrato un cambiamento positivo nel cortisolo e una maggiore elaborazione emotiva.

6. Perdita di peso

Una delle maggiori sfide per la perdita di peso è rimasta piena. Alimenti ad alto contenuto di prebiotici, anche ricchi di fibre, aiutano a regolare l'equilibrio energetico e ti aiutano a rimanere sazio. study published in The British Journal of Nutrition found that prebiotics help promote a feeling of fullness and prevent obesity while encouraging weight loss. Uno studio pubblicato su The British Journal of Nutrition ha rilevato che i prebiotici aiutano a promuovere una sensazione di pienezza e prevenire l'obesità, incoraggiando nel contempo la perdita di peso. Gli studi condotti su animali indicano che i soggetti sottoposti a prebiotici hanno prodotto meno grelina, l '"ormone della fame" che segnala al cervello che è ora di mangiare.

7. Salute e protezione delle ossa

Uno studio pubblicato su The Journal of Nutrition ha scoperto che i prebiotici aiutano l'organismo ad assorbire minerali tra cui magnesio, calcio e ferro. Questi sono tutti fondamentali per mantenere forti le ossa e prevenire l'osteoporosi e le fratture. In uno studio, solo otto grammi di prebiotici al giorno hanno avuto un impatto significativo sull'assunzione di calcio nel corpo, portando ad un aumento della densità ossea.

Le migliori fonti di prebiotici:

A differenza dei probiotici che si trovano in alimenti fermentati come kombucha, kimchi e kefir, i prebiotici si trovano in un certo numero di verdure, alcuni cereali integrali e persino miele crudo.

Le migliori fonti di prebiotici naturali includono:

  • aglio crudo
  • cipolle crude o cotte
  • jicama crudo
  • asparagi crudi
  • radice di tarassaco crudo
  • gomma d'acacia
  • banane mature
  • radice di cicoria cruda
  • miele grezzo

Suggerimenti per mangiare più prebiotici:

Potrebbe essere utile per capire quali cibi dovresti mangiare per ottenere più prebiotici nella tua dieta, ma forse sei perplesso su come farlo praticamente. Ecco alcuni suggerimenti:

Aggiungere cipolle ai pasti - Le cipolle, crude o cotte, offrono una quantità significativa di beneficio prebiotico. Le cipolle sono saporite e caricate con antiossidanti che stimolano il sistema immunitario. Aggiungili a zuppe, stufati, insalate o piatti alla griglia.

Frullati alla banana - Aggiungi le banane che non sono abbastanza mature agli smoothies per un'esplosione prebiotica. Le migliori banane sono quelle che sono leggermente verdi senza macchie.

Aglio crudo - L'aglio crudo non è solo una grande fonte di prebiotici, ma è anche un potente agente antifungino e ha proprietà antivirali, antibiotiche e antinfiammatorie. Aggiungi un po 'di aglio crudo a insalate, zuppe o salse.

fermented asparagus is delicious and nutritious. Asparagi fermentati - Mentre molte persone non sono fan di asparagi crudi, gli asparagi fermentati sono deliziosi e nutrienti. Aggiungi gli asparagi con altre verdure per preparare una deliziosa insalata di verdure fermentate.

Triturati topinambur : questi tipi di carciofi hanno un sapore migliore quando vengono sminuzzati e aggiunti ad insalate, frullati o salse.

supplements on the market that offer a healthy dose of prebiotics. Supplementi - Sul mercato esistono numerosi integratori che offrono una buona dose di prebiotici.

Mangia una dieta sana!

La chiave per un intestino sano inizia con una dieta sana. Includere cibi crudi e fermentati nella vostra dieta quotidiana e il vostro intestino lavorerà sodo per proteggerti!

Leggi il seguito: 7 segni hai bisogno disperatamente di più probiotici + come ottenerli

8 intolleranze alimentari più comuni che potresti non sapere di avere

8 intolleranze alimentari più comuni che potresti non sapere di avere

Circa un adulto su cinque riferisce di avere un'intolleranza alimentare ma, poiché sono così difficili da rilevare, la cifra reale potrebbe essere molto più alta.A differenza delle allergie alimentari, le intolleranze non sono pericolose per la vita, ma possono rendere la vita infelice per i malati, in particolare se passano inosservati.Co

(Salute)

26 Home rimedi per allergie stagionali e febbre da fieno

26 Home rimedi per allergie stagionali e febbre da fieno

L'inizio della primavera è un momento per nuove avventure, nuove crescite e allergie stagionali. Per i 40-60 milioni di persone che incontrano il passaggio al clima più caldo con i singhiozzi, le allergie stagionali sono, beh, niente a cui starnutire.Trasformarsi in uno zombie dall'assumere potenti decongestionanti spesso non è più una soluzione. La

(Salute)