it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

5 passaggi per rendere il tuo vino di frutta + 8 ricette per iniziare

Un modo molto più naturale per assorbire questa estate, il vino di frutta - noto anche come vino di campagna - può essere composto da qualsiasi combinazione di frutta, fiori ed erbe.

Convenienti dal punto di vista del budget e facili da realizzare, i vini fatti in casa ti permettono di flettere la tua abilità culinaria per rendere un vino fedele ai tuoi gusti, producendo anche una bevanda più pulita poiché non contiene conservanti o pesticidi che i vini prodotti in massa spesso fanno.

Continua a leggere per imparare tutto su come creare il tuo vino di frutta, gli ingredienti e le attrezzature di cui avrai bisogno, nonché alcune ricette e suggerimenti per iniziare.

Le basi della vinificazione

La pratica della vinificazione si estende fino al periodo neolitico della storia umana, con la prova che i nostri antenati preparavano il loro vino dal 7000 aC. I principi di base della vinificazione rimangono gli stessi, e se i nostri antenati potrebbero farlo, anche noi possiamo farlo.

Sebbene il vino sia da sempre associato alle uve grazie al loro equilibrio intrinseco di zuccheri fermentabili, bassa acidità e nutrienti del lievito, questa bevanda alcolica può essere prodotta da qualsiasi tipo di sostanza vegetale fermentabile.

Gli elementi essenziali necessari per trasformare la frutta in vino sono zucchero, lievito e acqua. In parole semplici, il lievito si nutre di zucchero e acqua per produrre alcol, mentre la materia vegetale crea il sapore, il corpo, il colore e il carattere del vino. Più zucchero aggiunto, più dolce sarà il vino finito; meno zucchero creerà una bevanda più secca. Più frutta creerà un tipo più pesante di vino di Borgogna, mentre meno frutta produrrà un vino più leggero, più fresco, più chiaro.

Trovare un equilibrio tra zuccheri, acidità e rapporto acqua / frutta consente di sperimentare molto. Puoi iniziare creando piccoli lotti da un gallone e scalandolo una volta raggiunto il profilo di gusto che ti piace.

Ingredienti per la vinificazione

Anche se i vini da frutto richiedono solo tre ingredienti - frutta, zucchero e lievito - per fare, ci sono molte scelte all'interno di ciascuna categoria:

Frutta

Le scelte di frutta per la vinificazione domestica sono praticamente infinite. Mele, banane, arance, bacche, drupacee, fichi, pompelmi, cachi, ananas e pere sono alcuni dei frutti consigliati da provare. Non aver paura di sperimentare miscele o aggiungere erbe come melissa, zenzero, rosa, dente di leone o rosmarino.

Qualunque cosa scegliate, i migliori vini sono realizzati con la migliore qualità degli ingredienti, quindi assicuratevi di valutare e selezionare prodotti completamente maturi con tagli e lividi minimi.

Idealmente, la frutta dovrebbe essere coltivata in casa e biologica per evitare il contatto con pesticidi, erbicidi e altre sostanze chimiche nocive.

zucchero

Il normale zucchero da tavola vecchio (saccarosio) è comunemente usato nel vino fatto in casa poiché è poco costoso, aumenta il contenuto di alcol e non influisce sul sapore del prodotto finito.

Puoi anche usare miele, zucchero di canna o zucchero turbinado per addolcire il vino e nutrire il lievito, ma questi tipi alterano sicuramente il carattere del tuo vino.

Lievito

Altrettanto importante per il profilo generale di un vino come il tipo di frutta, i ceppi di lievito impartiscono sapori secondari durante il processo di fermentazione. A seconda del lievito, il vino può risultare speziato, affilato, cremoso o terroso. Per una spiegazione approfondita su come i ceppi di lievito influenzano il vino, dai un'occhiata a questa pratica tabella dei ceppi di lievito.

Qui puoi sfogliare vari tipi di lievito secco attivo. L'aggiunta di alcuni nutrienti di lievito aiuterà anche a mantenere il lievito di vino sano e produttivo.

La seguente tabella dovrebbe darti una buona idea dei rapporti tra la quantità di frutta e gli zuccheri di cui hai bisogno per realizzare una partita di vino da un litro. Abbiamo anche incluso alcuni ceppi di lievito raccomandati per ogni tipo di vino da frutto:

Produrre Quantità zucchero Lievito
Succo di mela 1 gallone 1 sterlina Champagne
albicocche 2, 5 sterline 2 sterline Champagne
Banane 3 sterline 2 sterline montrachet
Mora 4 sterline 2 sterline montrachet
Mirtillo 2, 5 sterline 2 sterline montrachet
ciliegia 4 sterline 2 sterline montrachet
Pompelmo 6 sterline 2 sterline Champagne
pesca 2, 5 sterline 2 sterline Champagne
Pera 4 sterline 2 sterline Champagne
Lampone 3 sterline 2 sterline Chardonnay
Anguria 3 sterline 1, 8 sterline Champagne

Attrezzatura per la vinificazione domestica

Puoi iniziare raccogliendo questo economico kit di vinificazione che copre tutto il necessario per trasformare la frutta in vino. Altrimenti, avrai bisogno di questi componenti essenziali:

  • Un recipiente per la fermentazione come un coccio di decapaggio in gres o un secchio di plastica alimentare.
  • Una damigiana (brocca di vetro) come questa.
  • Soffietti con tappi di gomma, come questi.
  • Un filtro a maglia fine.
  • Un tubo del sifone, come questo.
  • Un imbuto.
  • 5 - 6 bottiglie di vino per litro.
  • Alcuni tappi, come questi.

Procedura per la vinificazione della frutta

Ora che conosciamo gli ingredienti e le attrezzature, facciamo del vino!

Passaggio 1: bloccare il frutto

Congelare i tuoi frutti per almeno tre giorni ha il vantaggio di abbattere le pareti della membrana cellulare che si traduce in più succo di frutta. Taglia i frutti più grandi e rimuovi le fosse e i semi prima di metterlo nel congelatore.

Passaggio 2 - Bollire l'acqua zuccherata

Porta ad ebollizione un litro d'acqua e aggiungi lo zucchero. Metti i frutti surgelati nella tua vasca di fermentazione e versa con cura l'acqua dello zucchero su di essa. Dai un colpetto e copri con un panno leggero o un piatto grande. Lascia riposare per 24 ore.

Passaggio 3: aggiungi il lievito

Mescolare il liquido e schiacciare la frutta con un cucchiaio di legno. Cospargere il lievito di vino sulla superficie del succo. Coprire e lasciarlo fermentare per circa una settimana.

Passaggio 4: trasferimento alla brocca

Impostare un imbuto e un filtro a rete fine sulla damigiana e versare con cura il succo mentre si rimuove la polpa del frutto. Utilizzare un sifone per evitare che i sedimenti penetrino nella nave. Se si perde volume nel processo, riempirlo con acqua fino a un gallone, ma lasciare quattro pollici di spazio di testa nella bottiglia. Assicurare la camera di equilibrio sull'apertura della bottiglia e posizionarla lontano dalla luce solare diretta per 4-6 settimane.

Passaggio 5: Clear Wine

Una volta che il vino si è completamente disintossicato, trasferirlo in bottiglie di vino pulite lasciando dietro di sé ogni sedimento. Fissare i tappi. La maggior parte dei vini da frutto migliorerà solo con l'età, quindi lascia riposare per almeno sei mesi.

Ricette per principianti di frutta e vino

Ecco 8 ricette facili da provare, alcune delle quali possono essere gustate mentre sono ancora abbastanza "giovani":

  • Vino di mele
  • Vino ai mirtilli
  • Vino arancione
  • Vino alla pesca
  • Vino pera
  • Vino all'ananas
  • Vino di prugne
  • Vino alla fragola

Consigli e trucchi per la vinificazione

Quando è il momento di iniziare l'imbottigliamento - o il travaso - del tuo vino, dagli un assaggio. È possibile regolare il sapore aggiungendo più acqua zuccherata per addolcire, succo di limone per acidità, o tannini per l'equilibrio.

Il sorbato di potassio è uno stabilizzante del vino che impedisce un'ulteriore fermentazione quando addolcisci il vino in fase di imbottigliamento.

Misurare la gradazione alcolica del vino con un idrometro.

Per pulire e disinfettare l'attrezzatura per la vinificazione, le compresse di metabisolfito di potassio sono eccellenti per uccidere i lieviti selvaggi e altri batteri che possono contaminare il lotto successivo.

Leggi il seguito: 11 passaggi per avviare il proprio vigneto biologico Backyard

14 modi Genius per riciclare i fondi usati

14 modi Genius per riciclare i fondi usati

Il caffè va ben oltre il semplice risveglio al mattino! Dai un'occhiata a questo elenco e trova i consigli e i trucchi perfetti per riciclare in modo che tu possa goderti il ​​tuo caffè di nuovo, anche dopo aver finito di goderti la tua tazza mattutina di Joe!Non butterai mai via i tuoi fondi di caffè usati dopo aver visto quante cose puoi fare con loro!Come u

(Vivere verde)

15 cose che dovresti comprare usate invece di nuove

15 cose che dovresti comprare usate invece di nuove

Di seconda mano non significa il secondo migliore! In molti casi, può essere la decisione più intelligente da prendere, per il portafoglio e per l'ambiente, specialmente se si considera che la produzione di nuovi articoli porta a un sacco di inquinamento e sprechi.Ecco quindici articoli, a parte le auto usate e le case pre-amate, che fanno un investimento migliore rispetto all'acquisto di un marchio nuovo.1

(Vivere verde)