it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

25 piante ed erbe che puoi propagare da talee

Immagine di credito: Alex Bayley @ Flickr

Coltivare nuove piante da talee è un ottimo modo per aumentare le scorte in un tempo relativamente breve. Le talee radicate sono spesso più robuste delle piantine e maturano più rapidamente, molte delle quali portano fiori e frutti molto prima delle piantine. Ad esempio, se coltivassi l'agrifoglio inglese dai semi, potrebbero volerci anni per trasformarsi in un cespuglio di buone dimensioni e portare le bacche rosse, se non del tutto. L'agrifoglio è dioico, con piante maschili e femminili separate. Dopo anni di attesa, potresti ritrovarti con una pianta maschile che non ha bacche.

Le piante cresciute da talee sono esatte cloni della pianta madre, quindi sai esattamente cosa stai crescendo, il che non è il caso delle piante coltivate con seme. Ecco perché molti giardinieri preferiscono coltivare nuove piante da talee anche quando possono essere facilmente coltivate dai semi. Puoi scegliere tra piante esistenti che hanno caratteristiche desiderabili come buona vigoria, dimensioni ottimali, resistenza alle malattie e buona resa.

Il popolamento del tuo giardino con talee può rivelarsi molto redditizio. Una singola pianta può darti molte talee senza mettere a repentaglio la sua salute. Se hai amici di giardinaggio, puoi scambiare talee. In caso contrario, è possibile ottenere solo una o due piante dal centro di giardinaggio e prendere più talee da loro ancora prima di piantarle nel giardino. Questa è la strada da percorrere se hai bisogno di un gran numero di piante per una siepe o un letto. Puoi anche prendere alcuni tagli di punta dai pacchetti di erbe che acquisti dagli scaffali dei supermercati.

Alcune piante sono sterili; non producono semi vitali. Questo è il caso di molti ibridi presenti in natura e sviluppati artificialmente. Queste piante possono essere propagate solo per talea o qualche altro metodo di riproduzione vegetativa come divisione, stratificazione, innesto o coltura tissutale.

Per una propagazione riuscita, le talee dovrebbero essere prese al momento giusto, specialmente per le piante che cambiano il loro modello di crescita in base ai cambiamenti stagionali. Esistono diversi tipi di talee a seconda dell'età dei gambi da cui sono stati prelevati.

Tipi di talee

Talee di conifere - Prese in tarda primavera o all'inizio dell'estate (maggio-giugno) da nuovi germogli che sono apparsi in quella stagione. I gambi morbidi, flessibili e verdi devono essere mantenuti umidi con frequenti nebulizzazioni. Prontamente mettono radici e si stabiliscono nella stessa stagione.

Talee semi-mature - Prese in estate (giugno-agosto) da steli leggermente stagionati di quella stagione, possono prendere un po 'più di tempo rispetto alle talee per attecchire, ma il calore dei mesi estivi aiuta la crescita delle radici.

Talee di latifoglie - Prese in autunno e in inverno da steli maturi e legnosi, sono pronte per la semina nella prossima primavera. Idealmente, le talee dovrebbero essere preparate non appena gli arbusti iniziano a spargere le foglie in modo che possano crescere abbastanza radici prima del flusso primaverile della crescita del germoglio.

Puoi utilizzare diverse parti dello stelo per coltivare nuove piante, ma alcune piante possono essere propagate anche da talee.

Tagli di punta - Il taglio lungo 6-8 pollici dalla punta crescente del gambo viene preso appena sotto un nodo. La maggior parte delle erbe può essere coltivata da talee.

Talee basali - Viene preso un ramo laterale, tagliandolo più vicino allo stelo principale. La maggior parte delle piante crescono facilmente dai tagli basali lunghi 6-10 pollici.

Ritagli di tacchi - Molti arbusti richiedono un po 'della vecchia radice per il successo del radicamento. I rami laterali vengono strappati dalla pianta madre in modo che contengano una parte dello stelo principale (tacco).

Sezioni dello stelo - Molte piante che formano la canna possono essere propagate per mezzo dei loro lunghi steli. Ogni sezione di 4-6 pollici contenente alcuni nodi può far germogliare le radici all'estremità inferiore e la nuova crescita superiore dai boccioli laterali. Poiché le sezioni possono avere lo stesso spessore su entrambe le estremità, le estremità inferiori devono essere contrassegnate non appena si divide il gambo.

Sezioni di radici - Alcune piante come il sommacco e il papavero dell'albero californiano sono più facili da coltivare da talee di radici che da talee. Alcune radici possono essere scavate nella stagione dormiente senza danneggiare la pianta madre e divise in diverse sezioni.

Talee di foglie - Molte piante grasse coltivano nuove piante da foglie intere, ma le piante di serpente e le begonie possono essere propagate da sezioni del fusto.

Aiutare il processo di root

Preparare le talee

Le talee devono essere strappate via dalle foglie inferiori prima di attaccarle nel mezzo di radicazione. Per le talee legnose, l'estremità inferiore è leggermente raschiata per esporre il tessuto cambiale. I tagli di alcuni steli carnosi dovrebbero essere tenuti da parte durante la notte o per alcuni giorni per formare un callo - uno strato di tessuto cicatriziale a secco - all'estremità inferiore.

Terreno di coltura

È necessario un buon mezzo di radicazione che mantenga il taglio costantemente umido. Il terreno del giardino è meglio evitare perché contiene organismi che causano malattie e spore che possono far marcire le talee. Una combinazione di muschio di torba e sabbia / perlite è sufficiente per contenere abbastanza umidità pur consentendo un buon drenaggio. Non aggiungere alcun fertilizzante al mix.

Nebulizzazione e irrigazione regolari

Le talee non dovrebbero essere lasciate appassire. Continuare a bagnare la parte superiore e annaffiare il terreno regolarmente, ma garantire il drenaggio. Coprire la pentola / vassoio di propagazione con la plastica aiuta a creare un'atmosfera calda e umida ideale per la crescita.

La maggior parte delle talee possono effettivamente radicarsi nell'acqua, ma le radici coltivate in acqua sono relativamente fragili, pertanto è necessario prestare particolare attenzione durante il trapianto nel suolo.

Fornire calore

Le piastre riscaldanti possono essere utilizzate per fornire calore inferiore. Incoraggia la crescita delle radici.

Ormoni radicanti

Gli ormoni possono essere utilizzati per garantire un maggiore successo con il radicamento, ma sono necessari solo con alcune piante che sono difficili da radicare. Un'infusione di rami di salice può aiutare con il tifo. Il terreno non deve contenere fertilizzanti quando vengono utilizzati ormoni radicanti.

Le migliori piante per crescere da talee

Credito immagine: Mannewaar @ Flickr

Anche se non fa male sperimentare con la crescita di qualsiasi pianta o erba da talee, molte annuali che crescono facilmente dai semi potrebbero non valerne la pena. Le talee di alcune piante, in particolare gli alberi da frutto che vengono innestati sui portinnesti, non crescono bene anche se riesci a forzare alcune radici con l'aiuto degli ormoni radicali. Ma le seguenti piante danno risultati eccellenti.

1. Sage - Prendi dei semi basali semi maturi da 4 pollici in autunno e in vaso. Mantenere il terreno di coltura caldo e umido per tutto l'inverno e poi trapiantare in primavera.

2. Timo - Coltivate diverse varietà di timo dalle talee di punta raccolte in estate e inserite in un mezzo di impregnazione umido.

3. Basilico - Si coltivano facilmente dai semi, ma si aggiungono alla varietà raccogliendo i tagli di punta prelevati in qualsiasi momento dell'anno e conservati in un luogo caldo e protetto lontano dal sole diretto.

4. Rosmarino - Prendete 3-5 tagli di punta lunga in primavera da una nuova crescita, oppure usate il tallone o le talee basali in autunno per il radicamento nella cornice fredda. Se non si desidera un sacco di piante di rosmarino, radicare alcune talee direttamente in singole pentole coperte da una cupola di plastica.

5. Lavanda - Prendete i tagli di punta da 3 pollici all'inizio della primavera e piantateli in una cornice fredda. Trapiantare le piante radicate in aiuole dopo 4-6 settimane. In estate e in autunno, le talee possono essere prese per la semina primaverile dell'anno successivo.

6. Rafano - Sollevare la radice all'inizio della primavera e tagliare in sezioni da 3 pollici. Piantali a piedi uno di fianco al letto del giardino.

7. Consolida - Scava una pianta e raccogli le radici in primavera o in autunno. Piantare direttamente in un letto profondamente lavorato e coprire con pacciame. Le sue radici crescono in profondità nel terreno e sollevano le sostanze nutritive.

8. Violette africane - Tagliate le foglie giovani e sane con 2-3 pollici di gambo frondoso. Dopo aver praticato un foro con una bacchetta a un angolo di 70 gradi, inserire il gambo di ogni foglia in un vassoio di umido compost e sabbia. Mantenere il vassoio umido e caldo e in un'area molto luminosa.

9. Rex Begonia - Tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare queste bellezze da foglia larga è una singola foglia. Fai alcuni tagli sulle vene prominenti sul lato inferiore della foglia e adagialo su un letto umido di muschio di torba e sabbia tagliente in proporzioni uguali. Appoggia la foglia verso il basso con alcuni ciottoli in modo che i bordi tagliati rimangano a contatto con il letto. Conservare in un luogo caldo e ben illuminato e osservare le nuove piante che appaiono a questi bordi tagliati.

10. Pianta di serpente (Sansevieria) - Le sezioni di 2-3 pollici della foglia possono essere utilizzate per creare nuove piante. Puoi così realizzare un gran numero di piante da una pianta madre. L'unico problema con questo metodo di propagazione è che le nuove piante non porteranno la varietà originale. Sezioni di rizomi dovrebbero essere piantati per mantenere la variegatura.

11. Impianto di alluminio (Pilea cadierei ) - Prendi i tagli di punta con 3-4 nodi. Spellare la più bassa coppia di foglie e tagliare il gambo in quel nodo. Inserire in terreno di coltura umido e conservare in un luogo caldo. Mantenere il terreno umido in ogni momento fino a quando non appare una nuova crescita.

12. Coleus - Le punte crescenti, così come i germogli laterali, derivanti dagli assi delle foglie su questa pianta, si tradurranno in nuove piante. Innaffia le piante molto bene prima di tagliare le punte in crescita con 2-4 nodi. Rimuovere le foglie inferiori e incollarle in un mezzo di sradicazione umido. È possibile inserire le talee in bottiglie di acqua naturale, ma durante il trapianto le piante acquatiche necessitano di un'attenzione particolare.

13. Geranio - i tagli lunghi 6-8 pollici possono essere radicati, ma aiuta se la pianta madre viene lasciata appassire leggermente prima di prendere le talee. Ritirate l'acqua per una settimana e poi prendete le talee 12 ore dopo aver innaffiato la pianta. I gambi reidratati mettono radici più facilmente.

14. Philodendron - Potete trovare una grande varietà di filodendri con motivi e colori attraenti delle foglie, ma la buona notizia è che tutti sono facili da coltivare da talee. I tagli di punta con 2-3 nodi sono i più facili da radicare perché iniziano a crescere dalla punta non appena le radici si formano, a volte anche prima. Anche le sezioni medie con 2-3 nodi sono buone, ma potrebbe richiedere del tempo perché si sviluppino nuovi germogli dagli assi delle foglie.

15. Pianta di giada (Crassula) - Queste piante carnose sono ottime per i regali. Se hai una pianta, puoi farne diverse con talee prese quasi in qualsiasi momento dell'anno, come nel caso della maggior parte delle piante d'appartamento che sono di origine tropicale. Prendi dei tagli lunghi 3-4 pollici con una lama affilata e tienili da parte per una settimana. Una buona formazione del callo protegge i gambi carnosi dalla putrefazione. Inserire le talee in una miscela di impregnazione ben drenante usata per le succulente. Acqua di tanto in tanto, permettendo al mix di invasatura di diventare quasi inaridito.

16. Sempreverde cinese (Aglaonema spp.) - Quando queste piante diventano leggy, prendi le talee e mescolale in composto umido di terriccio e sabbia. Mantenere il terreno uniformemente umido, non bagnato. Appannare le foglie per mantenerle idratate fino a quando nuove radici non possano fornire acqua. Fai sezioni lunghe 3 pollici dello stelo rimanente e adagiatele orizzontalmente in un vassoio di miscela umida di sabbia di torba. Coprire parzialmente le sezioni con sabbia e avvolgere il vassoio in plastica trasparente fino a quando i nuovi getti iniziano a spingere attraverso la plastica. Pot up le nuove piante in vasi individuali.

17. Canna muta (Dieffenbachia spp.) - Le piante continuano a perdere foglie più basse man mano che crescono. Taglia le teste a foglia e mettile da parte per un giorno o due per formare un callo. Pot up in contenitori individuali e conservare in un luogo caldo che ottiene una buona luce. Tagliare le rimanenti bare nude 2 pollici sopra la linea del terreno. Dividere queste canne in sezioni da 3 pollici e posizionarle nei vassoi di rooting contenenti torba e compost. Tieniti coperto fino a quando non spuntano i germogli. Mantieni la pianta originale in una zona calda e ben illuminata; creerà nuova crescita in poco tempo.

18. Pianta di Ti (Cordyline spp.) - Queste piante che formano il canneto finiranno per diventare troppo alte e allampanate. Ogni volta che hai voglia di potare la tua pianta di Ti, crea nuove piante con i rami tagliati. Prendi punte lunghe da 1 a 1 ½ piede e taglia le foglie più basse. Inserire in una miscela di invasatura in singole pentole e tenerle in un luogo caldo vicino a una finestra luminosa. Se qualche parte della canna viene lasciata, tagliala in sezioni lunghe 8-10 pollici. Segna l'estremità inferiore di ogni sezione dandogli un taglio obliquo. Inserire in un letto di terra umida nel giardino.

19. Pianta di mais fragrante (Dracaena fragrans ) - Questo è strettamente correlato alla Ti-pianta, quindi il metodo di propagazione è simile. Talee di punta e talee di sezione centrale possono essere coltivate in nuove piante.

20. Fuchsia - Non si può mai avere abbastanza di queste bellezze; per fortuna sono molto facili da coltivare da talee prese in primavera. Le talee di punta con 3 coppie di foglie possono essere inserite in un composto di sabbia compost-sabbia e tenute coperte di plastica per fornire umidità e calore. Piantali in estate per ottenere fiori nella stessa stagione.

21. Ortensia - Prendi dei tagli di punta lunghi 4 pollici portando 3-4 paia di foglie. Rimuovere la coppia più bassa e tagliare il gambo più vicino al nodo. Inserire nel mezzo di sradicazione umido e coprire con un foglio di plastica. È possibile tagliare le foglie più grandi di 3/4 per ridurre la perdita di acqua attraverso l'evaporazione.

22. Agrifoglio - In autunno, prendi i tagli di 10-12 pollici da una femmina (una che ha portato bacche prima) e avvolgi il fondo di un pollice. Immergere nella polvere dell'ormone radicante e mescolare in un mezzo di sradicazione umido. Coprire con teli di plastica e tenere in casa.

23. Papavero dell'albero californiano (Romneya sp.) - Scava delle radici in inverno (dicembre) e tagliale in sezioni da 3 pollici. Disporli orizzontalmente su un vassoio di composto umido di composta di sabbia. Coprire con un bicchiere finché non compaiono i germogli. Aspetta fino all'estate per piantarli fuori.

24. Rosa - Prendi dei tagli lunghi 12 pollici di spessore della matita in autunno e piantati nella posizione scelta. Innaffia le talee fino all'inverno.

25. Weigela - Prendete pere da 5 pollici di legno tenero / semi-maturo in tarda primavera o all'inizio dell'estate e in vaso, tenendo sotto una copertura di plastica. Piantare all'inizio dell'autunno. In alternativa, prendere le talee di legno duro in autunno. Piantali e avvolgili in una cornice fredda, finché non potranno essere piantati fuori la prossima primavera.

Taglio felice!

12 Progetti per la cura del giardino di fine stagione per la tua lista di cose da fare all'aperto

12 Progetti per la cura del giardino di fine stagione per la tua lista di cose da fare all'aperto

Le annuali sono sbiadite e le temperature stanno finalmente scendendo fino a qualcosa di abbastanza ragionevole, mentre l'estate sfrigolante comincia a finire. Dopo tutto quel duro lavoro che si prende cura del prato, tendendo a frutta, verdura ed erbe, potresti sentire l'impulso di sbiadire sul divano a guardare le anteprime dei tuoi programmi televisivi preferiti, ma c'è ancora molto lavoro da fare per prepararsi per la bassa stagione.

(Giardino)

Aquaponics: come si può crescere 10 volte il cibo in metà del tempo

Aquaponics: come si può crescere 10 volte il cibo in metà del tempo

Immagine di credito: US Department of Agriculture @ Flickr L'acquacoltura è l'allevamento di pesci e altre forme di vita acquatica mentre la coltivazione di piante in una soluzione nutritiva invece del terreno normale viene chiamata idroponica. Aquaponics combina questi due metodi di generazione di cibo in uno.

(Giardino)