it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

21 punte per sollievo naturale per chi soffre di asma

Sei uno dei 20 milioni di americani affetti da asma - una condizione cronica che ha visto un aumento del 300% della prevalenza negli ultimi 20 anni? Se è così, probabilmente hai provato vari farmaci per evitare i suoi sintomi, tra cui difficoltà respiratorie, oppressione toracica e attacchi di tosse o dispnea.

Mentre molti asmatici non possono vivere senza i loro farmaci prescritti, non sono necessari per ogni sofferente - specialmente perché un additivo in farmaci per l'asma comunemente prescritti può contribuire a 5.000 decessi correlati all'asma ogni anno ... solo negli Stati Uniti!

Questi 21 consigli naturali possono aiutare a ridurre la recidiva o la gravità dei sintomi di asma (anche se dovresti sempre consultare il medico prima di implementare qualsiasi nuovo regime).

Cambiamenti nello stile di vita

Prova alcuni dei seguenti suggerimenti per tenere sotto controllo i tuoi sintomi.

1. Tenere un diario di asma

Ogni giorno, monitora i sintomi dell'asma per capire meglio le tue condizioni. Questo può aiutarti a scoprire i tuoi grilletti e vedere i modelli nei tuoi attacchi. Il tuo diario potrebbe includere informazioni come i sintomi di asma che hai vissuto quel giorno, quello che stavi facendo e dove eri al momento dell'attacco, i farmaci, la dieta, l'esercizio fisico, ecc.

Mantenere tutti questi preziosi dati in un unico posto aiuterà te e il tuo medico a ridurre o prevenire futuri attacchi.

2. Prendi un po 'di sole

Nonostante il suo nome, la vitamina D è in realtà un ormone steroideo che i nostri corpi producono quando prendiamo abbastanza sole. E tutta una serie di ricerche evidenzia il ruolo importante della vitamina D nel trattamento dell'asma.

Dopotutto, la vitamina D è vitale per ossa, muscoli, cuore, cervello e polmoni sani. E cos'è l'asma, ma una malattia polmonare?

La ricerca ha rilevato che la mancanza di vitamina D è collegata a un aumento del 50% del rischio di gravi attacchi di asma nei bambini. Ulteriori studi dimostrano che la vitamina D da esposizione al sole durante la gravidanza riduce significativamente l'incidenza di asma nei bambini.

Scopri di più su come soddisfare i tuoi bisogni di vitamina D qui.

3. Evitare il fumo

Anche se non fumi (e nessuno dovrebbe!) Evita chi lo fa. Il fumo di tabacco è un potente innesco dei sintomi dell'asma. Il fumo non solo irrita le vie respiratorie, ma danneggia le piccole strutture simili ai capelli nelle vie aeree che rimuovono la polvere e il muco e sollecita i polmoni a produrre più muco. Tutto ciò porta ad un accumulo di muco nelle vie aeree, che potrebbe innescare un attacco.

Sorprendentemente, il fumo di tabacco ambientale è forse persino più dannoso del fumo in quanto il fumo che brucia dall'estremità di un sigaro o di una sigaretta contiene più sostanze nocive rispetto a quello inalato dal fumatore!

Allo stesso modo, il fumo di un caminetto o di una stufa a legna può provocare un attacco d'asma. Quando le temperature scendono, chiama il termostato o prova uno di questi modi naturali per stare al caldo.

4. Conosci i tuoi trigger

Conoscere i trigger è una parte estremamente importante di evitare attacchi di asma. È anche uno dei motivi per cui mantenere un diario di asma è fondamentale. Qualsiasi cosa, dai cibi fortemente profumati all'aria fredda o ai deodoranti per ambienti, può causare una riacutizzazione, quindi prendi nota e prendi provvedimenti per evitarli in futuro.

5. Rimuovere gli allergeni domestici

Molte persone con asma soffrono di allergie: acari della polvere, peli di animali, muffe, pollini e parassiti possono provocare un attacco.

Mentre nessuna casa può essere al 100% priva di allergeni, eliminando il maggior numero possibile di questi potenziali inneschi può fare molto per garantire un miglior controllo dei sintomi dell'asma.

Ecco 13 modi per ridurre gli allergeni domestici.

6. Ridurre lo stress

Mentre lo stress cronico non è salutare per nessuno, può essere particolarmente preoccupante per chi soffre di asma. Il 69% delle persone con questa condizione considera lo stress come un fattore scatenante dell'asma. Ciò non sorprende, dato che lo stress rilascia ormoni nel corpo che ci inviano in modalità "lotta o fuga". Lo fanno aumentando la frequenza cardiaca e alterando la respirazione.

Imparare a gestire lo stress è una strategia importante per gli asmatici. Prova a fare esercizio fisico, massaggi, meditazione, idroterapia o rilassanti bagni di sale. Le tecniche di respirazione possono essere particolarmente utili per ridurre lo stress e aiutare chi soffre di asma, poiché controllare la respirazione è la chiave per gestire un attacco.

7. Mantenere un peso sano

Molte ricerche hanno dimostrato che le persone obese hanno maggiori probabilità di manifestare sintomi di asma più gravi rispetto a quelli con un peso corporeo normale.

Non solo l'obesità è associata a peggiori riacutizzazioni di asma e un aumento delle ospedalizzazioni, ma gli adulti che perdono peso sperimentano miglioramenti significativi nei sintomi dell'asma.

8. Esercizio

Poiché il mantenimento di un peso corporeo sano è così importante per la gestione dell'asma, l'esercizio svolge un ruolo importante nel piano di trattamento di qualsiasi asmatico.

Tuttavia, l'esercizio può essere un fattore scatenante per molti, quindi è importante discutere un regime di esercizio con il proprio medico prima di provare qualcosa di nuovo. Come linea guida generale, tutto ciò che comporta periodi di esercizio brevi e intermittenti - come la ginnastica, l'intervallo di corsa e il golf - è ben tollerato dalle persone con asma.

Le attività che comportano lunghi periodi di esercizio, come la corsa a lunga distanza, il basket o il calcio, possono essere problematiche. Gli sport per il tempo freddo possono anche innescare i sintomi, mentre il nuoto può essere molto utile in quanto comporta la respirazione in aria calda e umida.

Quando si partecipa all'esercizio, può essere utile riscaldarsi molto lentamente e praticare il controllo della respirazione - lo yoga può offrire tecniche utili a questo riguardo.

Per quanto possa essere impegnativo allenarsi con l'asma, può essere fatto! Più del 20% della squadra olimpica statunitense in competizione negli Atlanta Summer Games del 1996 ha avuto asma, mentre il 70% dei nuotatori del Regno Unito e il 33% dei ciclisti professionisti britannici soffrono di qualche forma di condizione.

9. Yoga

Poiché lo yoga non comporta lunghi periodi di esercizio e insegna metodi per controllare la respirazione, può essere un allenamento fantastico per gli asmatici.

In uno studio sugli adulti con asma, quelli che intraprendono lo yoga hanno mostrato una migliore funzionalità polmonare e meno sintomi di asma rispetto a un gruppo di controllo.

Se non puoi unirti a un corso, perché non provare queste posizioni yoga per il sollievo dall'asma?

10. Digitopressione

Applicando la pressione manuale a determinati punti del corpo, i sostenitori della digitopressione ritengono che le linee energetiche del corpo siano stimolate, il che favorisce la guarigione.

Qui ci sono 8 punti di digitopressione che si dice per alleviare i sintomi di asma.

Cambiamenti nella dieta

Quello che mangiamo gioca un ruolo enorme nel determinare la nostra salute generale, quindi non sorprende che i ricercatori ora credano che l'asma sia legata alla dieta. Oltre a seguire una dieta completa comprendente frutta e verdura, cereali integrali, grassi e proteine ​​prevalentemente vegetali, i seguenti cambiamenti dietetici possono aiutare a gestire e prevenire i sintomi dell'asma nei malati:

11. Mangia più regolarmente i pasti più piccoli

Poiché circa il 75% delle persone con asma soffrono anche di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), imparare a gestirne una può aiutare a gestire l'altra, in particolare perché possono esacerbare e potenzialmente innescarsi a vicenda.

Oltre a limitare i cibi che scatenano il reflusso, cerca di mangiare pasti più piccoli e leggeri più spesso ed evita di sdraiarti per due o tre ore dopo aver mangiato.

12. Aumentare l'assunzione di vitamina C

I poteri antiossidanti della vitamina C agiscono anche in una capacità anti-infiammatoria - vitale per reprimere l'infiammazione nelle vie aeree di quelli con asma.

In uno studio sugli scolari giapponesi, i ricercatori hanno scoperto che quelli con il più alto apporto di vitamina C avevano meno probabilità di soffrire di asma rispetto a quelli con assunzione inferiore.

I cibi ricchi di vitamina C includono peperoni, broccoli, cavoli, kiwi, frutti di bosco, pomodori e papaia. Scopri di più sulla vitamina C qui.

13. Prendi un caffè

Insieme con i suoi altri benefici per la salute, il caffè caffeinato agisce come un leggero antistaminico naturale.

La ricerca mostra che bere caffè può aiutare ad aprire le vie aeree negli asmatici fino a quattro ore dopo il consumo. Ulteriori ricerche hanno trovato, quando prese durante un attacco d'asma, due tazze di caffè forte possono ridurre significativamente i sintomi.

Naturalmente, mentre ciò evidenzia la capacità della caffeina di alleviare i sintomi dell'asma, non è un trattamento consigliato per sostituire gli ordini del medico. Se soffri di un attacco d'asma, vai dritto all'ospedale più vicino senza fare una deviazione a Starbucks!

14. Tagliare il sale

Il sale non solo eleva la pressione sanguigna e aumenta il rischio di infarto, ma è anche stato associato a un aumentato rischio di morte.

Gli uomini con asma che hanno una dieta ricca di sale sono stati trovati a soffrire di deterioramento fisico e aumento del rischio di morte. Il sale è stato anche collegato in altri studi a un più alto rischio di morte negli uomini e nei bambini. Sorprendentemente, la ricerca non ha mostrato un aumento del rischio tra le donne adulte con questa condizione

E i ricercatori dell'Università dell'Indiana hanno scoperto che le persone con esperienza nell'asma indotta dall'esercizio hanno migliorato la funzione polmonare, meno marcatori di infiammazione e meno ostruzioni delle vie aeree quando hanno seguito una dieta a basso contenuto di sodio.

Assicurati di attenersi alle linee guida nazionali sull'assunzione di sale - 1.500 mg al giorno - ed evitare questi cibi salati sorprendentemente alti.

15. Usa erbe e spezie

Erbe e spezie hanno poteri curativi fantastici: possono persino uccidere il dolore e combattere l'infiammazione. Sono anche il condimento ideale per il tuo cibo invece del sodio insalubre.

In particolare, lo zenzero, la curcuma e l'aglio sono ottimi per gli asmatici:

  • Aggiungendo composti di zenzero al farmaco per l'asma, l'isoproterenolo ha migliorato la capacità del farmaco di aprire le vie respiratorie.
  • L'alto contenuto di allicina di aglio può aiutare a migliorare le condizioni di asma. Scopri di più su aglio e allicin qui.
  • La curcuma spezia ayurvedica migliora il flusso d'aria, rilassa gli spasmi muscolari, ripristina i normali schemi respiratori, assottiglia il sangue e allevia l'infiammazione asmatica.

Inoltre, cipolle e scalogni contengono un composto chiamato quercetina che ha dimostrato di aprire le vie respiratorie e contribuire ad alleviare la respirazione. Usa altre spezie con cautela in quanto alcuni potrebbero causare sintomi.

16. Mangia grassi sani

I grassi sani, in particolare quelli ricchi di acidi grassi essenziali omega 3, possono aiutare a combattere l'infiammazione nelle vie respiratorie e in tutto il corpo. Poiché la Standard American Diet (SAD) contiene più volte più omega 6 che omega 3, ci prepara per tutta una serie di malattie.

Per ripristinare l'equilibrio di omega 3 a omega 6, mangiare cibi ricchi di omega 3 come pesce grasso, semi e noci, specialmente noci. Evita cibi elaborati e veloci e oli vegetali.

Quando si parla di omega 3 e asma, diversi studi hanno scoperto che il pesce e l'olio di pesce possono essere particolarmente utili sia per prevenire che per curare la condizione. Per esempio:

  • I bambini adolescenti di donne che assumevano olio di pesce durante la gravidanza avevano meno probabilità di sviluppare l'asma.
  • I bambini che hanno completato con olio di pesce per dieci mesi sono stati trovati ad avere meno sintomi rispetto a quelli che non lo facevano.

17. Una mela al giorno

Potrebbe esserci del vero nel vecchio detto " una mela al giorno può tenere lontano il medico" .

Soprattutto se si scelgono mele rosse, che hanno potenti antiossidanti nella loro pelle che possono agire come antistaminici e antinfiammatori naturali.

Le persone che mangiano da due a cinque mele a settimana hanno un rischio di asma inferiore del 32% rispetto alle persone che mangiano meno.

Inoltre, le donne incinte che mangiano quattro mele a settimana producono bambini con il 37% di probabilità in meno di soffrire di sibili e il 53% di probabilità in meno di asma confermata dal medico, rispetto ai bambini le cui madri mangiano una o meno mele a settimana aspettando.

18. Probiotici per il tuo intestino

Curare l'intestino è la cosa più importante che puoi fare per la tua salute, indipendentemente dalle condizioni che potresti avere.

Questo perché l'intestino ospita l'80% del tuo sistema immunitario. Mangiare cibi probiotici, ricchi di batteri amici, è uno dei primi passi da fare sulla strada per migliorare la salute dell'intestino.

La ricerca mostra che i bambini possono essere protetti dall'assumere l'asma se acquisiscono determinati tipi di batteri intestinali. Coloro che già lottano con l'asma beneficeranno di una buona dose di probiotici mentre combattono l'infiammazione.

Qui ci sono 12 dei migliori alimenti probiotici per il tuo intestino.

19. Aumentare l'assunzione di alimenti ricchi di magnesio

Il magnesio è di gran lunga il minerale più importante per la salute generale, con una ricerca che dimostra che è un trattamento aggiuntivo sicuro ed efficace per l'asma da moderato a grave negli adulti. Una carenza di magnesio è associata a una ridotta capacità polmonare ea un ridotto flusso delle vie aeree.

Mangia una dieta varia con noci (in particolare mandorle), semi, tofu, verdure a foglia verde, fagioli, patate e farina d'avena per soddisfare le tue esigenze di magnesio. Considera l'integrazione con magnesio orale o d'attualità, oppure fai regolarmente bagni di sale Epsom per aumentare l'assunzione.

Puoi saperne di più sulla carenza di magnesio qui.

20. Evita cibi elaborati e fast food

Poiché gli alimenti trasformati e fast contengono acidi grassi omega 6 - che promuovono l'infiammazione e eliminano l'equilibrio omega - sono meglio evitati dai malati di asma.

Questi alimenti contengono anche coloranti chimici discutibili, aromi e altri additivi come l'aspartame, alcuni dei quali hanno dimostrato di scatenare attacchi di asma.

Uno studio ha rilevato che i bambini che mangiavano uno o più hamburger a settimana avevano il 75% in più di rischio di asma e avevano quasi il 100% di probabilità in più di soffrire di problemi di respiro sibilante.

21. Ridurre la assunzione di alcol

Consumare vino rosso con moderazione offre effetti cardio-protettivi, ma i malati di asma dovrebbero essere cauti prima di assorbire.

Il 33% dei partecipanti a uno studio di ricerca ha rilevato che l'alcol ha scatenato i sintomi dell'asma, con il vino rosso che si è rivelato il più problematico. E questi sintomi sono due volte più frequenti nelle donne rispetto agli uomini secondo un altro studio.

Nota:

L'asma è una condizione molto seria e potenzialmente fatale. Se si manifestano sintomi di asma per la prima volta, consultare immediatamente il medico. Coloro che sono già stati trattati devono seguire gli ordini del loro medico e discutere con loro di qualsiasi nuovo stile di vita o cambiamenti dietetici

20 ricette epiche per ottenere più semi di chia nella tua vita

20 ricette epiche per ottenere più semi di chia nella tua vita

Della pianta di Salvia hispanica, i semi di chia possono essere piccolissimi, ma sono sicuri che comprimono molta nutrizione nella loro piccola statura. Un'oncia di semi di chia (l'equivalente di due cucchiai) è un'ottima fonte di vitamine, minerali, antiossidanti e acidi grassi omega-3.

(Salute)

15 segnali di avvertimento hai avuto scarsa circolazione

15 segnali di avvertimento hai avuto scarsa circolazione

Poiché il sangue trasporta ossigeno e sostanze nutritive in tutte le altre parti del corpo, un malfunzionamento del sistema circolatorio può causare il declino della salute di una persona in vari modi.Date un'occhiata ai seguenti quindici segnali di avvertimento che sono sintomi comuni di cattiva circolazione del sangue.

(Salute)