it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

17 segreti organici per turbare la raccolta del giardino

Tutti i giardinieri vogliono ottenere il meglio dal loro tempo e dai loro sforzi massimizzando la produzione di cibo. Se lo spazio è il fattore limitante in alcuni giardini, il tempo inclemente e le stagioni a crescita breve potrebbero essere le sfide altrove. Ecco alcuni modi pratici per aumentare la produzione del giardino nonostante questi problemi.

1. Fornire un mezzo di crescita di qualità

Nei giardini all'aperto, il terreno normale è il solito terreno di coltura, ma per ottenere una buona resa dalle verdure, è necessario modificarlo adeguatamente per soddisfare i requisiti delle colture coltivate.

L'aggiunta di un buon compost è la soluzione migliore per una serie di problemi legati al suolo, tra cui compattazione del suolo, ristagno idrico e troppa acidità / alcalinità. Il compost migliora la ritenzione idrica e il drenaggio modificando la struttura del suolo. Aumenta anche i nutrienti del suolo e facilita la buona conduzione delle radici e l'aerazione, che sono essenziali per una buona resa. Può anche cambiare il pH del terreno senza additivi chimici.

Ottieni un compost di buona qualità o fai i tuoi con i rifiuti del giardino come erba tagliata dal prato. Prova a compostare i rifiuti di cucina. I vermi aggiungono i propri rifiuti azotati per arricchire ulteriormente il terreno.

2. Assicurati che il tuo giardino abbia molta luce solare

Quasi tutte le colture orticole necessitano di piena luce solare per la massima produzione, anche se alcuni ortaggi a foglia e verdure a radice possono fare con l'ombra parziale. È l'energia solare che guida il processo di produzione alimentare o la fotosintesi, quindi la produzione di verdure dipende ovviamente dalla quantità di luce solare che ricevono.

Quando possibile, scegli le zone con esposizione meridionale o sud-orientale per gli orti. Ridurre l'ombra in testa tagliando i rami degli alberi. Scegli le zone soleggiate di piante luminose come i pomodori. Verdure a foglia verde come spinaci e lattuga possono essere riposte sotto piante più alte per uno spazio ottimale e un utilizzo leggero.

3. Fornire una quantità di acqua sufficiente

La maggior parte delle verdure ha bisogno di acqua alta. Fornire acqua a sufficienza può essere una sfida nelle zone aride e durante i mesi estivi quando sono in vigore restrizioni sull'irrigazione. Ma privare le verdure di acqua può portare alla caduta di fiori e frutta, che, inutile dirlo, influenzerebbe la resa. Lo stress idrico dovrebbe essere evitato soprattutto quando le piantine sono giovani e al momento della fioritura e della frutta.

La raccolta e lo stoccaggio dell'acqua piovana possono contribuire ad alleviare i problemi di acqua nella stagione secca. Conservare l'acqua e sfruttarla al meglio installando l'irrigazione a goccia e altri metodi di risparmio idrico. La pacciamatura intorno alle piante previene in una certa misura la perdita di acqua dal terreno. Frane protettive intorno al giardino possono ridurre il tasso di traspirazione.

4. Usa pacciami organici che arricchiscono il terreno

I pacciami sono utilizzati in giardino per conservare l'umidità, mantenere la temperatura ottimale del terreno e ridurre i problemi di erba. Formando una barriera fisica tra il suolo e le parti aeree delle piante, i pacciami possono persino ridurre il rischio di parassiti e malattie causati da agenti patogeni e spore. Tutto ciò può tradursi in una maggiore resa, ma l'utilizzo di pacciami organici può ulteriormente migliorare la fertilità del suolo e aumentare la produzione di cibo.

Pacciame di foglie, erba tagliata e paglia sono alcuni dei migliori mulatti organici che puoi ottenere dal tuo giardino. In effetti, vale la pena coltivare erbe nutrienti nella periferia degli orti per fornire una quantità sufficiente di paglia per la pacciamatura. Le siepi di erba possono anche prevenire il deflusso delle acque piovane. Un pacciame da 2 pollici di spessore in tutto il giardino dovrebbe essere sufficiente per proteggere e arricchire il terreno.

5. Utilizzare pacciame di plastica per massimizzare la resa di colture specifiche

Molti giardinieri biologici stanno lontano dai pacciami di plastica, ma hanno dimostrato di aumentare la resa in certi casi. Il tessuto paesaggistico che consente lo scambio di gas e il drenaggio dell'acqua può sopprimere le erbacce senza soffocare il suolo.

Anche il colore del pacciame di plastica sembra importare. Si è scoperto che il pacciame di plastica rosso aumenta la resa del pomodoro del 10-30% e quelli verdi sembrano aiutare i raccolti estivi di zucca e meloni. Il pacciame nero mantiene il terreno caldo e aiuta a prolungare la stagione di crescita, mentre quelli argentati sono utilizzati per un efficace controllo dei parassiti.

6. Investi nelle migliori varietà di frutta e verdura

Sono state sviluppate molte varietà vegetali ad alto rendimento e spetta al giardiniere utilizzarle per massimizzare il raccolto. Ci sono eccellenti varietà di cimelio che offrono sapore e sapore unici, ma vale la pena considerare alcuni ibridi per ottenere raccolti eccezionali.

Gli ibridi ad alte prestazioni possono essere costosi, ma è possibile investire in alcune piante e quindi aumentare le scorte aumentando lo stock di talee. Nuove varietà dovrebbero essere attentamente studiate per assicurare che siano adatte al clima e alle condizioni di crescita, però. La resistenza alle malattie è un'altra caratteristica che dovresti cercare in queste piante.

7. Ottieni varietà a maturazione precoce

Questo è un altro trucco per ottenere il massimo risultato dallo spazio minimo. Ci sono verdure che maturano precocemente e sono pronte alla raccolta in sole 4-8 settimane. Oltre a ridurre il periodo di attesa, ti permettono di avere diversi lotti uno dopo l'altro. Le verdure a maturazione precoce sono ottime anche per le aree a bassa stagione di crescita. Puoi spremere in due raccolti invece di uno o, forse, anche di più.

Il ravanello è un ortaggio che dà sempre la prima resa in meno di un mese dalla semina alla raccolta. Ma ora puoi ottenere spinaci, lattuga e verdure asiatiche che richiedono solo 1 ½ mese per maturare, e kale, okra e zucca estiva che durano circa 50 giorni. , cabbage, cauliflower, beets and carrots that get ready in two month's time . Poi ci sono una serie di altre verdure come broccoli , cavoli, cavolfiori, barbabietole e carote che si preparano tra due mesi .

8. Raccogli nel tempo o un po 'prima

La maggior parte dei giardinieri attende con impazienza il primo raccolto, ma diventa più lento dopo. Prendi le verdure appena sono pronte. La maggior parte delle verdure sono produttori continui, quindi più scegli, più loro produrranno. Questo aiuta ad aumentare il rendimento complessivo.

A differenza dei frutti che sono meglio maturati sull'albero, le verdure hanno un sapore migliore quando sono tenere, le possibili eccezioni sono meloni e pomodori. Cetrioli e zucchine sono i migliori quando sono molto giovani. Lo stesso vale per il gombo e la melanzana. Puoi aspettare che i baccelli di pisello si riempiano, ma i fagioli dovrebbero essere raccolti prima che i semi inizino a mostrare. La maggior parte delle verdure, ad eccezione delle lattughe che formano la testa, possono essere raccolte continuamente tagliando via le foglie più basse come mature.

9. Pratica la piantagione della successione

Piantare una successione significa coltivare una nuova coltura non appena viene raccolto un raccolto. Con un'attenta pianificazione ed esecuzione, la semina e la raccolta possono avvenire fianco a fianco per la produzione alimentare continua per tutta la stagione. Per esempio, quando finisci con un raccolto estivo di fagioli, puoi coltivarlo e piantare lattuga nello stesso posto in autunno. Questo può essere seguito da un raccolto primaverile di piselli.

A seconda del tempo impiegato dai diversi ortaggi per maturare, gli stessi letti possono essere riutilizzati per le successive generazioni di colture di stagione in stagione. Se coltivate delle varietà a maturazione precoce, potreste essere in grado di avere raccolti successivi nella stessa stagione.

Quando alcune colture sono alla fine della loro vita utile, potrebbe essere meglio tirarle su e aggiungerle al cumulo di compost, piuttosto che aspettare l'ultimo baccello / frutto. Puoi piantare qualcos'altro nel loro posto dopo aver aggiunto un po 'di fresco compost.

10. Intercropping

Intercropping è un altro modo intelligente per ottenere tutto dallo spazio limitato. Qui, hai un impianto misto di colture che hanno diversi tempi di semina e di raccolta. Quando le colture a maturazione precoce vengono piantate tra quelle a maturazione tardiva, è possibile raccogliere prima il precedente e poi avviare nuove piante nei loro punti. Le giovani piantine possono anche beneficiare dell'ombra fornita da quelle di vecchia data.

Ci sono comprovati compagni interconnessi come pomodori e lattuga; zucca e spinaci invernali; mais dolce e ravanelli. Ma puoi anche sperimentare con le tue stesse combinazioni.

11. Rotazione delle colture per ridurre il rischio di malattia e alto rendimento

La rotazione delle colture è una tecnica antica per interrompere i cicli dei parassiti e della malattia. La maggior parte degli agenti patogeni e dei microbi sono specifici dell'ospite; essi riguardano esclusivamente alcune piante o famiglie di piante. Se le stesse colture vengono ripetutamente piantate in un'area, le popolazioni di parassiti aumentano e provocano il fallimento delle colture. D'altra parte, quando un nuovo raccolto prende il loro posto, questi organismi, in particolare le loro larve e spore svernanti, si arenano e infine periscono.

La fertilità del suolo è un altro fattore influenzato dalle ripetute piantagioni della stessa coltura. Questo perché usano selettivamente alcune sostanze nutritive del suolo, con conseguente esaurimento. Ma una nuova coltura può avere requisiti nutrizionali diversi. Un altro vantaggio, in particolare, di utilizzare le leguminose per la rotazione delle colture è quello di rendere il terreno più ricco. Fagioli e altri legumi sono spesso piantati tra successive colture di cereali proprio per questo motivo.

12. Utilizzare le colture di copertura in inverno

Se il tuo clima non consente colture ortive in inverno, potresti essere in grado di aumentare la fertilità del suolo seminando colture di copertura invernale. L'idea è quella di proteggere il terreno in luoghi in cui non è garantito il manto nevoso protettivo durante l'inverno.

Le colture di copertura leguminose sono ideali perché hanno noduli radicali abitati da batteri che fissano l'azoto. Aumentano la disponibilità di azoto nel terreno per il raccolto successivo. Un'altra opzione è la coltivazione di piante che possono essere utilizzate come trincia nella stagione successiva. Farli finire nel terreno alla fine della stagione; si decompongono e aggiungono alla fertilità del suolo.

13. Giardinaggio in letti rialzati

È stato dimostrato più volte che questo metodo di giardinaggio si traduce in una resa molto elevata, in parte a causa della sua elevata densità di impianto. Le verdure sono piantate così vicine tra loro che difficilmente lasciano spazio alle erbe infestanti.

Poiché i letti rialzati sono pieni di buon terreno e compost, risolvono tutti i problemi del suolo esistenti in un colpo solo, sia che si tratti di terreno argilloso, terreno roccioso, pH sfavorevole o altri problemi che influiscono sulla resa.

La struttura sciolta del terreno dei letti riempiti facilita la buona aerazione e la corsa delle radici, con il risultato di piante sane. Le faccende di giardinaggio sono ridotte al minimo e le piante ricevono più attenzione. I problemi di parassiti e malattie sono facilmente individuabili e risolti. Anche la raccolta diventa facile.

Le passerelle tra i letti possono essere ridotte al minimo, lasciando più spazio per la coltivazione di verdure. È possibile aumentare ulteriormente l'area di semina dando alla parte superiore del letto una forma a cupola.

14. Aggiungi le caratteristiche del giardino verticale

Un altro modo per far crescere più piante e aumentare la produttività consiste nell'integrare alcuni elementi di giardinaggio verticali nel tuo orto. Non solo gli scalatori naturali come i fagioli rampicanti, i piselli e le zucche sono adatti alla crescita verticale. Libera spazio sul terreno dirigendo piante rampicanti come zucche, cocomeri e piante di patate dolci verso pali e tralicci. Anche i pomodori traggono vantaggio dalla crescita verticale, in particolare tipi indeterminati.

A-frame con rete metallica può fornire un buon supporto per le viti a frutto grande come i meloni. Lo spazio sottostante può essere utilizzato per coltivare verdi tolleranti all'ombra. Sollevare le viti da terra ha molti vantaggi, come la maturazione del raccolto e il minor rischio di parassiti che attaccano il frutto. Non hanno alcuna possibilità di toccare il suolo e marcire nel punto di contatto. Anche la raccolta diventa molto più facile.

Scaffali o scale con diverse grondaie possono sostenere un gran numero di insalate. Cestini sospesi e torri di crescita verticale sono altre opzioni per coltivare verdure e fragole e pomodori in minor quantità di spazio.

15. Attira gli impollinatori

Alcuni ortaggi e alberi da frutto si autoimpollinano, ma non tutti. Alcuni hanno bisogno di impollinatori come le api e i calabroni per trasportare il polline allo stigma dei fiori. Anche nelle piante capaci di autoimpollinazione, è noto che le api e altri insetti impollinatori aumentano la resa.

Il modo migliore per attirare gli impollinatori consiste nel coltivare fiori colorati che producono nettare nell'orto. Molte erbe sono magneti delle api quando sono in fiore, anche se la fioritura del loro sapore. Le punte di fioritura vengono regolarmente pizzicate per favorire la crescita vegetativa, ma consentire a pochi di loro di fiorire è una buona idea.

Rendi il tuo giardino amico delle api evitando ogni irrorazione chimica che danneggerebbe questi insetti benefici. Utilizzare agenti di controllo biologico contro parassiti specifici ogni volta che è necessario.

16. Fertilizzare il giardino regolarmente e in base alle necessità

Il compost di buona qualità dovrebbe avere tutte le piante macro e micronutrienti necessarie. Tuttavia, un giardino intensamente piantato e ad alto rendimento può esaurire abbastanza rapidamente questi nutrienti. Il letame di fattoria ben marcato, l'emulsione di pesce e altri fertilizzanti organici dovrebbero essere applicati a intervalli regolari per aiutare a mantenere la fertilità del suolo.

Gli spray fogliari sono l'ideale per dare un rapido impulso alle tue piante. Il tè compost è un eccellente spray fogliare ricco di micronutrienti. L'urina è un'altra. Raccogliere le urine separatamente e usarle a una diluizione di 1:20 per irrorare le colture. Può essere aggiunto al terreno dopo la diluizione a 1:10. L'urina contiene urea, un fertilizzante comunemente usato per aumentare i livelli di azoto nel suolo.

Prestare attenzione ai primi segni di carenze nutrizionali come l'ingiallimento delle foglie, le tinte viola, le punte delle foglie bruciate e i margini delle foglie marroni. Lasciato incustodito, le carenze nutrizionali si traducono in una scarsa resa. Identificare il deficit specifico dai sintomi caratteristici o dai test del terreno e adottare immediatamente le misure correttive.

17. Fai attenzione ai parassiti e alle malattie

Se qualcosa può essere più devastante per il tuo orto che carenze nutrizionali, è il verificarsi di infezioni e infestazioni. Batteri, virus e funghi possono causare malattie che possono ridurre la resa o distruggere completamente i raccolti. La scelta di varietà resistenti alle malattie e il mantenimento delle piante in buona salute possono prevenire in qualche misura le malattie, ma una volta che appaiono, le misure di controllo includono trattamenti chimici e la rimozione delle colture colpite.

I parassiti che infettano le parti aeree delle piante possono essere controllati con successo quando identificati abbastanza presto. Ma i vermi nematodi e i trapianti di radici possono essere ugualmente dannosi. La rotazione delle colture aiuta a minimizzare le infestazioni da parassiti, ma in molti casi potrebbero essere necessarie misure aggiuntive.

21 Weird Garden Remedies che potrebbe farti sembrare pazzo, ma in realtà funzionano

21 Weird Garden Remedies che potrebbe farti sembrare pazzo, ma in realtà funzionano

Ama il giardinaggio? Allora amerai il nostro nuovissimo libro Kindle: 605 segreti per un bellissimo e organico giardino biologico: segreti di un insider da una superstar di giardinaggio.I giardinieri biologici spesso si recano a qualsiasi lunghezza per mantenere le loro piante felici e sicure, ma senza l'uso di fertilizzanti chimici e pesticidi dannosi

(Giardino)

10 modi per sbarazzarsi di coleotteri giapponesi naturalmente

10 modi per sbarazzarsi di coleotteri giapponesi naturalmente

Il primo coleottero giapponese trovato in America fu scoperto nel New Jersey nel 1916. Prima di questo periodo, lo scarafaggio si trovava solo in Giappone, dove non si trattava di un grosso parassita. Nel 1937, i coleotteri furono scoperti in Kentucky. Negli anni '50 e '60 la popolazione di scarafaggi si è espansa rapidamente e si è diffusa in tutto il Kentucky e in altri stati.L

(Giardino)