it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

12 cose tossiche che non dovresti mai comprare dal Garden Center

La maggior parte di noi considera i nostri giardini un rifugio sicuro e rilassante, vicino alla natura e lontano dall'influenza dell'inquinamento dell'industrializzazione. Tuttavia, sembra che non ci sia modo di sfuggire alle lunghe braccia della modernità che ci raggiungono anche lì, riempiendo i nostri giardini di sostanze chimiche tossiche. In effetti, li portiamo inconsapevolmente a casa con i numerosi articoli che compriamo al Garden Center.

È importante riconoscere questi inquinanti e tenersi alla larga da essi, soprattutto se si coltiva alimenti commestibili o se i bambini e gli animali domestici usano il giardino per divertimento e scherzo.

1. Pesticidi "organici"

Potremmo evitare accuratamente i pesticidi chimici a causa della loro tossicità nota, ma considerare sicuri i pesticidi organici a base vegetale. Essere organici non li rende sempre non tossici. Prendi il caso della piretrina. Derivata da una specie di crisantemo originario dell'Africa orientale, questa sostanza è nota per la sua proprietà insetticida e repellente per gli insetti. Ma, insieme ai parassiti, può distruggere insetti benefici come le api e le farfalle.

La maggior parte dei pesticidi che sostengono di essere organici non sono nemmeno basati sulla piretrina, ma contengono versioni sintetiche del composto, note come piretroidi. Hanno un'azione simile all'estrogeno dell'ormone umano e un'esposizione ripetuta può potenzialmente causare il cancro al seno. Può danneggiare il sistema nervoso di un feto se una donna incinta è esposta ad esso nel primo trimestre. In aggiunta a ciò, un altro prodotto chimico tossico chiamato piperonil butossido viene spesso aggiunto ai piretroidi per aumentare il loro potere di uccidere.

Piperonil butossido è un inibitore degli enzimi del citocromo P450 microsomale. Gli enzimi del citocromo P450 sono presenti in quasi tutti i tessuti viventi, incluso il corpo umano. Svolgono un ruolo cruciale nella sintesi ormonale e nella disgregazione e disattivazione delle tossine che entrano nell'organismo oltre a quelle generate come sottoprodotti metabolici. L'inibizione di questi enzimi può mettere a rischio la nostra salute.

2. Erbicidi

Gli erbicidi fanno poco lavoro con le erbacce fastidiose e sono usati liberamente in molti giardini perché sono spesso proiettati come sicuri per gli animali. La verità è che non siamo molto diversi dalle piante. Non ci si può aspettare che ciò che uccide le erbacce non abbia assolutamente alcun impatto su di noi e sui nostri animali domestici.

L'agente erbicida attivo glifosato nel popolare prodotto Roundup è noto per uccidere i pesci quando il deflusso dell'acqua dai giardini spruzzati contaminano i corpi idrici nelle vicinanze. Causa anche il cancro alla vescica nei cani e aumenta le prove del suo ruolo nel linfoma non-Hodgkin negli esseri umani.

3. Concimi sintetici

Le piante hanno bisogno di molti nutrienti per prosperare, e fertilizzanti organici come il compost e il letame possono fornire la maggior parte di loro. Alcuni fertilizzanti inorganici presenti in natura, come fosfato di roccia, calcare e gesso, contribuiscono inoltre ad aumentare la fertilità del suolo ea correggere le carenze minerali e gli squilibri di pH. Tuttavia, i giardinieri sono tentati di utilizzare fertilizzanti sintetici che offrono risultati rapidi a causa della loro elevata concentrazione di composti minerali e di una maggiore biodisponibilità.

Molti fertilizzanti sintetici a base di petrolio hanno elevate quantità di metalli pesanti tossici che contaminano il suolo. Quando alla fine raggiungono corpi idrici, precipitano la distruzione su vasta scala della vita acquatica. Le fioriture algali che uccidono il pesce negli stagni sono spesso una ricaduta nell'uso di fertilizzanti sintetici.

L'ingestione accidentale di queste sostanze tossiche da parte di bambini e animali domestici ha provocato numerose vittime, principalmente perché i nitrati in essi contenuti riducono la capacità di trasportare ossigeno dei globuli rossi.

4. Tubi da giardino in plastica

I tubi da giardino sono un'attrezzatura essenziale in qualsiasi giardino, ei tubi in PVC ampiamente disponibili in molte taglie sembrano un'ottima opzione perché sono più economici, leggeri, flessibili e durevoli rispetto ai tubi in gomma. Ma la loro flessibilità e longevità comportano un rischio significativo per la nostra salute. Gli additivi come BPA e ftalati, utilizzati per rendere le materie plastiche resistenti, ma flessibili, sono i principali responsabili.

Gli ftalati sono interferenti endocrini; interferiscono con le funzioni ormonali nel corpo. Sono implicati nel cancro al seno. Influenzano negativamente lo sviluppo dei feti e causa nascite premature. Difetti genitali e cambiamenti comportamentali si osservano anche nei ragazzi, in particolare il comportamento femminile, che spesso persiste nella tarda infanzia.

Gli ftalati non sono fortemente legati al PVC, quindi li rilascia facilmente in acqua e aria. Ciò che è ancora peggio è che hanno un effetto cumulativo, quindi anche un'esposizione di basso livello può portare a livelli pericolosi nel tempo. Inoltre, lavorano in sinergia con altri agenti cancerogeni.

Il BPA è l'abbreviazione di bisfenolo A, un'altra sostanza chimica tossica che si trova nella plastica. È associato a difetti del cervello e compromissione dell'apprendimento, tossicità epatica e problemi con lo sviluppo della ghiandola prostatica nei feti e nei ragazzi. L'esposizione può anche causare l'ipertensione.

Il problema principale con i tubi in PVC è che l'acqua rimane in essi per molto tempo. Ciò aumenta l'accumulo di tossine a livelli estremamente elevati, specialmente quando rimangono esposti al calore del sole. L'acqua contenuta nei tubi in PVC testato per livelli più elevati di piombo e BPA, spesso 15-20 volte i livelli ammissibili nell'acqua potabile. Quando l'acqua viene utilizzata per lavare mani e piedi o per bere o giocare, l'esposizione chimica risultante può essere molto pericolosa.

5. Stivali da giardino in PVC

Se gli stivali di gomma erano l'abbigliamento da giardino standard, ora vengono sostituiti da stivali in PVC leggero con colori e disegni attraenti. Quando vengono indossati vicino alla pelle, gli ftalati nella plastica vengono assorbiti nel corpo. Come nel caso dei tubi in PVC, può causare disturbi ormonali e altri potenziali problemi di salute.

Piombo, cadmio e metalli così pesanti contenuti nelle pitture dai colori vivaci aggiungono anche al problema. Il piombo ha gravi effetti negativi sullo sviluppo del cervello. È implicato in difetti alla nascita e declino cognitivo nei bambini.

6. Guanti da giardino in PVC

I guanti da giardino in plastica sono più facili da lavorare poiché gli additivi come gli ftalati e il BPA danno loro la stessa flessibilità dei guanti di gomma, se non di più. Sono più facili da mantenere e meno costosi dei guanti in pelle. Tuttavia, indossandoli per alcune ore al giorno può darti una forte dose di tossine. Quando acquisti guanti da giardino, assicurati che non siano a base di PVC.

7. Recinzione in vinile

Il vinile è solo un altro termine usato per indicare PVC o polivinilcloruro. La recinzione in vinile può essere una fonte costante di inquinamento ambientale nel tuo giardino in quanto è esposta agli elementi giorno e notte.

È molto triste che questo materiale fabbricato sia ampiamente utilizzato da molti giardinieri quando hanno la possibilità di costruire recinti con tutti i tipi di materiali naturali come bambù, tavole di legno o legname di recupero o persino costruire recinti viventi con sempreverdi o arbusti decidui.

8. Ornamenti da giardino

Gli ornamenti da giardino sono affascinanti e alcuni sono persino funzionali. Ma quando aggiungi alberi di plastica, cespugli e persino erba artificiale al paesaggio, si aggiunge semplicemente al carico chimico tossico dell'ambiente. Sono, ovviamente, a bassa manutenzione, ma a quale costo per la tua salute?

Quando installi un bagno per uccelli in plastica o una fontana, potresti essere in grado di attirare visitatori alati, ma le sostanze tossiche che alterano il sistema endocrino sono altrettanto pericolose per loro. Possono influenzare la loro fertilità e ridurre il loro numero nei prossimi anni. Evita di comprare figurine, campanelli eolici, mangiatoie per uccelli, ecc., In plastica, soprattutto quando hai molta scelta in legno, vetro, pietra e terracotta.

9. Cuscinetti in ginocchio

Questi pad morbidi e imbottiti rendono il giardinaggio molto più semplice; non c'è dubbio a riguardo. La domanda è se devono essere fatti di PVC o di plastica che rilascia sostanze chimiche nocive nell'atmosfera. Se non riesci a procurarti dei cuscinetti di gomma di buona qualità, evita di comprarli del tutto. Indossare ginocchiere in cotone o portare un cuscino imbottito nei tuoi giri di giardinaggio.

10. Pacciamatura di plastica

Il pacciame di plastica è spesso usato come copertura del terreno per sopprimere le erbacce. Può persino estendere la stagione vegetativa, preservando in parte il calore del suolo. Ecco perché sono persino raccomandati nei giardini biologici.

Il problema con il pacciame di plastica è che è fatto di plastica. Questo prodotto a base di petrolio può aggiungere sostanze chimiche tossiche al suolo e all'aria. L'umidità intrappolata sotto la plastica può essere molto alta in ftalati e BPA. Rimane una grande domanda se queste tossine possano entrare nelle cellule delle piante e avvelenare il nostro cibo.

Le piantagioni spesse delle colture di copertura possono sopprimere le erbe infestanti quasi come un rivestimento di plastica e possono aggiungere alcuni nutrienti al terreno quando vengono arati in seguito.

11. Pacciamatura di gomma

Questo è un concorrente estremamente inutile nella scena del giardino, per non dire altro. Sebbene sia disponibile in tonalità accattivanti, e nonostante il fatto che gli pneumatici per il riciclaggio siano lodevoli, nei giardini deve essere evitato il pacciamatore di gomma a causa del suo elevato carico chimico.

La gomma è di origine organica, ma subisce una serie di processi chimici prima che assuma la forma di pneumatici, e il processo di riciclaggio non rimuove l'enorme numero di sostanze tossiche che può contenere. Rilascia composti cancerogeni come idrocarburi policiclici aromatici e ftalati nel suolo e nell'atmosfera.

12. Pacciame di cacao

Questa pacciamatura ha molte cose da fare: è organica, leggera ma rimane, è facile da maneggiare, e si presenta in colori naturali attraenti e, naturalmente, ha un buon profumo. Poiché il pacciame di cacao è il sottoprodotto della torrefazione delle fave di cacao, è sterile e privo di semi di erba. Rende un'eccellente copertura del terreno, proteggendo il terreno dall'asciugarsi e, quando si rompe, aggiunge azoto, potassio e fosforo al terreno. Cosa si potrebbe chiedere di più?

Bene, il problema con il pacciame di cacao è che contiene teobromina, la sostanza chimica stimolante che rende il cioccolato pericoloso per i cani. I sintomi di ingestione di cioccolato comprendono tremori muscolari, battito cardiaco accelerato e convulsioni, ed è spesso fatale.

In realtà, il pacciame di cacao contiene più teobromina di una tavoletta di cioccolato al latte. I cani hanno un rischio maggiore di esposizione da questo pacciame perché hanno accesso a quantità illimitate. Evitare l'acquisto di pacciame di cacao se si dispone di cani da compagnia.

Piano d'azione:

Prenditi il ​​tempo per sapere quali sono i prodotti per l'orto ecologico e quelli che possono causare danni alla salute, al suolo, all'acqua e all'aria. Ridurre la tua impronta di carbonio richiede tempo e istruzione, ma ne vale davvero la pena.

20 erbe e fiori più profumati per un giardino aromatico

20 erbe e fiori più profumati per un giardino aromatico

Un giardino ben progettato dovrebbe risvegliare tutti i sensi: la vista di fiori colorati; il tocco contrastante di arbusti lussureggianti; il cinguettio e il ronzio delle creature al lavoro; il sapore di frutta e verdura fresca; e, naturalmente, i profumi della stagione.Un improvviso odore di fragranza può rinvigorire o rilassare, può suscitare emozioni o riportare alla mente ricordi.

(Giardino)

19 motivi per cui dovresti andare a prendere le ortiche adesso

19 motivi per cui dovresti andare a prendere le ortiche adesso

Ammettiamolo: le ortiche non sono belle, impacchettano una puntura e si diffondono a macchia d'olio. Non c'è da meravigliarsi se queste erbacce sono la rovina della vita della maggior parte dei giardinieri e vengono date alla larga durante le passeggiate nella natura.Ma l'ortica ha molto di più di quanto non sembri - sono una delle tante erbe infestanti che hanno straordinari benefici per la salute.S

(Giardino)