it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

12 Benefici sottili e inaspettati di Tendere un giardino

Ci sono molti motivi per andare a lavorare in giardino e, per la maggior parte, questi sono abbastanza semplici e ovvi: il giardinaggio può essere una fonte di cibo fresco, si abbellisce il tuo spazio esterno con bellissime fioriture, ti fa fuori e in vista della natura, e in definitiva, è così soddisfacente nutrire e prendersi cura della vita vegetale.

Quest'ultimo punto è importante dal momento che guida al centro del perché lo facciamo in primo luogo - sentire una connessione con altri esseri viventi. Biofilia è il nome dato al legame istintivo che gli umani hanno con il ricco arazzo della vita, un'innata attrazione per il mondo naturale. Gli ambienti verdi sono una cura per ciò che ci affligge su così tanti livelli diversi e il coinvolgimento attivo con quello spazio, come nel giardino, è eminentemente buono per la mente e per il corpo.

I benefici più profondi del giardinaggio sono meno evidenti a prima vista. Continua a leggere per scoprire i modi nascosti che il giardinaggio è un elisir per vivere bene.

1. Il cibo locale è più saporito e nutriente

Il cibo che viene coltivato nel tuo giardino o in un orto comunitario è più fresco che mai. E più fresco è più buono, specialmente quando è maturato sulla vite. Non c'è niente di meglio che mordere il primo pomodoro grassoccio e succoso della stagione o la fragrante dolcezza di una fragola appena colta.

Raccogliendo cibo al momento del picco di maturazione, frutta e verdura raccolte dal giardiniere domestico pullulano di più vitamine, antiossidanti, fibre, minerali e oligoelementi rispetto a quelli che hanno viaggiato in lungo e in largo. In genere, i prodotti acquistati in negozio vengono raccolti prima che il cibo raggiunga la maturità e questo comporta una perdita di nutrienti vitali.

Le pratiche agricole industriali sono cambiate notevolmente negli ultimi 50 anni. Dall'estetica accattivante rispetto alla funzione, dalle nuove tecniche di conservazione e di maturazione e dall'uso di fertilizzanti chimici, i prodotti acquistati sono meno nutrienti di una volta. Prendi questo esempio sorprendente: una donna adulta nel 1951 poteva mangiare solo due pesche per soddisfare i suoi fabbisogni di vitamina A; oggi, avrebbe dovuto consumare quasi 53 pesche per ottenere lo stesso effetto!

2. I giardinieri alimentari mangiano più frutta e verdura

Tra i modi più piacevoli per prevenire la malattia cronica è mangiare più frutta e verdura. Eppure, solo 1 su 10 americani riceve i 5 o 9 pasti al giorno raccomandati. Soddisfare il fabbisogno giornaliero è difficile per alcuni, ma meno per i giardinieri che consumano il 40% in più di frutta e verdura ogni giorno rispetto ai non giardinieri e hanno una probabilità 3, 5 volte maggiore di soddisfare (e superare) le linee guida dietetiche.

E poi c'è quel rituale quotidiano dei genitori ovunque per assecondare, chiedere o implorare i propri figli a mangiare i loro verdi. Ma si scopre che, proprio come gli adulti, i bambini che coltivano il proprio cibo consumano in media più frutta e verdura. Inoltre, i bambini che aiutano in giardino hanno migliorato l'atteggiamento verso i prodotti e la volontà di provare cose nuove. Le abitudini di giardinaggio che si sviluppano nell'infanzia spesso formano un apprezzamento permanente della natura e dell'orticoltura e i bambini che mangiano i loro ortaggi hanno maggiori probabilità di consumare più frutta e verdura da adulti.

3. Giardinaggio brucia 200 - 600 calorie all'ora

Tutti i compiti assortiti che vanno di pari passo con il giardinaggio - scavare, coltivare, mescolare il terreno, diserbo, potare, annaffiare, trasformare il compost, trapiantare piantine, applicare fertilizzanti e raccogliere - insieme queste e altre attività di giardinaggio ammontano a una buona quantità di attività fisica.

Da un esercizio di intensità moderata a bassa intensità che funziona nella parte superiore e inferiore del corpo, uno studio ha rilevato che tre ore di giardinaggio equivalgono a un intenso allenamento di un'ora in palestra. A seconda del peso, dell'attività e della sua intensità, il giardinaggio è stato programmato per bruciare da 200 a 400 calorie all'ora per attività di giardinaggio leggero (semina e diserbo) e da 400 a 600 calorie all'ora per lavori pesanti in giardino (abbellimento e trasporto suolo).

La cosa migliore è che il giardinaggio è orientato agli obiettivi. Correre su un tapis roulant può farti sentire come un criceto su una ruota, ma spendere energia in giardino è deciso e produttivo. Conferisce un senso tangibile di realizzazione che di solito viene solo dal vedere i risultati del tuo lavoro.

4. I giardinieri mantengono pesi corporei sani

Forse è perché il giardinaggio è fisicamente impegnativo o forse è il risultato di mangiare più frutta e verdura, ma gli studi hanno dimostrato che l'indice di massa corporea (BMI) dei giardinieri è significativamente inferiore a quello dei loro coetanei non di giardinaggio.

I ricercatori hanno confrontato i BMI di ciascuno dei 198 giardinieri nello studio con tre gruppi di controllo: vicini, fratelli e coniugi. Hanno scoperto che, in media, i giardinieri hanno misurato due punti BMI più bassi rispetto ai non giardinieri, il che si traduce in una differenza di peso da 11 a 16 libbre.

5. I giardinieri prendono la vitamina D

Mentre la nazione lotta per ottenere abbastanza vitamina D, i giardinieri stanno diventando alla vecchia maniera: semplicemente passando il tempo al sole. Solo da 10 a 15 minuti di esposizione al sole tra le 10 di mattina e le 2 di pomeriggio alcune volte alla settimana daranno la tua dose di vitamina D. Una carenza di vitamina D è stata collegata a una serie di malattie come malattie cardiache, cancro, demenza, sclerosi multipla e depressione.

Ma la vitamina D non si tratta solo di prevenzione. Questo ormone steroideo rafforza le ossa, regola i livelli di insulina, rinforza il sistema immunitario e promuove una buona salute cardiovascolare.

6. Giardinaggio prolunga la vita

Le attività di giardinaggio e altre attività fai-da-te possono aumentare la longevità in base alle ricerche pubblicate nel 2013. Lo studio, condotto in Svezia su 4.000 anni sessanta, ha registrato attività quotidiane, valutato la salute cardiovascolare e misurato zuccheri nel sangue, livelli di insulina e coagulazione del sangue fattori nel corso di 12 anni e mezzo.

Tra i partecipanti allo studio che erano più attivi fisicamente su base giornaliera, i ricercatori hanno notato una riduzione del 27% nel rischio di infarto o ictus. Complessivamente, il rischio di morte è diminuito del 30% per tutte le cause di coloro che si dedicano ad attività di routine, come il giardinaggio.

7. Il giardinaggio mantiene le mani forti

La forza della mano è una di quelle abilità che è facile dare per scontata quando ce l'hai. La gamma di movimento, i muscoli dell'avambraccio e la forza di presa e schiacciamento tendono a indebolirsi con l'età, e gli scienziati ora usano la forza della mano come parametro per misurare la "vera età" di una persona. Nello specifico, la bassa aderenza è stata associata alla mortalità precoce, allo sviluppo di una disabilità e ad un aumentato rischio di complicanze dopo l'intervento chirurgico.

Se non altro, lavorare in giardino è estremamente pratico. I ricercatori della Kansas State University hanno scoperto che gli adulti più anziani in giardino hanno una forza mano migliore rispetto alle loro controparti non di giardinaggio. Stringendo le teste morte, stringendo le cesoie e afferrando una vanga sono alcuni dei compiti che aiutano a mantenere agili e agili le mani.

8. I giardinieri entrano in contatto regolare con buoni batteri

Gli umani non si sono evoluti nel vuoto. Per millenni, abbiamo vissuto a fianco dei microrganismi che abitano i nostri corpi, creando una relazione reciprocamente benefica in cui forniamo loro un posto dove vivere e ci mantengono sani. Dei 100 trilioni di cellule nel corpo umano, solo 1 su 10 è puramente umano - il resto sono batteri, virus e altri microbi.

Nella nostra epoca di pulizia e iper-sanificazione, molti di questi "vecchi amici" sono stati respinti, il che ha a sua volta causato un aumento delle malattie infiammatorie autoimmuni e croniche come l'asma, l'artrite, il diabete, la sclerosi multipla, la depressione e il cancro .

Uno dei bravi ragazzi, Mycobacterium vaccae, è un batterio benigno che si trova facilmente nel terreno. Lo inspiri quando passi del tempo in natura e lo ingerisci quando mangi cibo cresciuto in esso. Prospera soprattutto nella sporcizia che si è arricchita di materia organica, come un giardino.

M. Vaccae rafforza il sistema immunitario stimolando le cellule immunitarie nel corpo. In effetti, rende il corpo meno suscettibile alle infiammazioni. M. vaccae has been found to elevate mood and reduce anxiety by triggering a release of serotonin – a brain chemical responsible for mood regulation. Non solo, ma M. vaccae è stato trovato per elevare l'umore e ridurre l'ansia innescando un rilascio di serotonina - una sostanza chimica del cervello responsabile della regolazione dell'umore. make you smarter . E poiché la serotonina è associata all'apprendimento, curare un giardino potrebbe persino renderti più intelligente .

9. Il giardinaggio allevia lo stress

La teoria degli ambienti protesici proposta da Stephen Kaplan ci informa che essere in presenza di spazi verdi permette alle nostre menti di riposare. L'idea è che gran parte delle nostre vite sono occupate da concentrazione concentrata (che richiede uno sforzo) e questa attenzione prolungata alla fine diventa affaticata, portando a stress e irritabilità. Essere nella natura, tuttavia, offre sollievo da questa "attenzione diretta" coinvolgendo le nostre menti con una forma di attenzione senza sforzo che chiama "fascino". I suoni, gli odori, gli sguardi e altri stimoli dell'essere all'aperto ci permettono una fuga personale dalle nostre vite frenetiche e offrono un'opportunità di riflessione silenziosa.

Mettendo alla prova questa teoria, i ricercatori hanno scoperto che il giardinaggio offre un potente sollievo dallo stress ed è molto più efficace nell'alleviare l'ansia rispetto ad altre attività del tempo libero. Nello studio, i partecipanti hanno svolto un compito stressante e in seguito sono stati assegnati in modo casuale a 30 minuti di giardinaggio all'aperto o lettura in ambienti chiusi. Misurando l'ormone dello stress cortisolo, i ricercatori hanno notato che, mentre entrambi i gruppi avevano diminuzioni dei livelli di cortisolo durante il periodo di recupero, i livelli di stress del gruppo di giardinaggio erano molto più bassi rispetto al gruppo di lettura. Quando gli è stato chiesto come si sentivano, i giardinieri hanno riportato un completo ritorno all'umore positivo mentre il gruppo di lettura ha dichiarato che il loro umore era effettivamente peggiorato.

10. I giardinieri sono più felici

Trascorrere una sola sessione in giardino è sufficiente per aumentare drasticamente l'autostima e l'umore, secondo un caso di studio pubblicato sul Journal of Public Health . A prescindere dalla frequenza con cui si pratica il giardino o il tempo dedicato al giardinaggio, gli effetti curativi sono stati chiari: i giardinieri hanno riportato una salute migliore, hanno sperimentato meno depressione e affaticamento e hanno avuto più vigore e vitalità.

Anche l'uso dell'orticoltura terapeutica come trattamento per la depressione ha mostrato molte promesse. Sulla base delle autovalutazioni di soggetti clinicamente depressi, i ricercatori hanno scoperto che la gravità della depressione diminuiva durante un programma di giardinaggio di 12 settimane e che i suoi effetti curativi persistevano fino a tre mesi dopo il completamento del programma. I ricercatori hanno notato che questo trattamento era più efficace per le persone che si sentivano immerse nei compiti di giardinaggio, che aiutavano a mantenere la loro attenzione nel presente e prevenivano la ruminazione ei pensieri negativi.

11. Giardinaggio stimola la mente

Sempre più spesso, le terapie di orticoltura vengono impiegate dagli ospedali e dalle cliniche ambulatoriali come trattamento efficace per le malattie traumatiche, come gli ictus e le lesioni cerebrali, quando i pazienti presentano deficit cognitivi. Migliora la memoria, la concentrazione, l'attenzione, le abilità linguistiche e aiuta le persone a ritrovare le capacità perse e apprendere nuove cose.

Mentre il giardinaggio può aiutare a riabilitare, può anche aiutare a prevenire l'insorgenza di malattie cerebrali debilitanti come la demenza e l'Alzheimer. Con 47, 5 milioni di persone in tutto il mondo, il rischio di sviluppare demenza raddoppia ogni cinque anni dopo i 65 anni.

Nel tentativo di identificare le scelte di stile di vita che riducono tale rischio, i ricercatori hanno seguito 2.805 uomini e donne di età pari o superiore a 60 anni per 16 anni e hanno scoperto che il giardinaggio giornaliero riduce il rischio di sviluppare demenza del 36%. Questi risultati sono stati replicati in un altro studio che ha identificato viaggi, lavori a maglia e giardinaggio come modi inestimabili per mantenere la mente attiva e scongiurare il declino cognitivo.

12. Il giardinaggio incoraggia l'empatia

Il tipo di ambiente in cui ci immergiamo ci influenza davvero in modi sottili e invisibili. Trascorrere del tempo attorno alle piante non solo avvantaggia la nostra salute fisica e mentale, ma migliora anche la nostra relazione con gli altri.

L'immersione in ambienti naturali prevedeva maggiori sentimenti di compassione, empatia, generosità e un legame più profondo con la comunità, secondo uno studio pubblicato nel 2009. Al contrario, coloro che vedevano strutture create dall'uomo, come edifici e strade, ponevano un valore più alto su cose estrinseche, in cerca di sé come ricchezza e fama e erano meno premurose e caritatevoli con gli altri.

E sicuramente, questo mondo potrebbe essere un posto più gentile e gentile.

12 Frutta e verdura strane e insolite che puoi coltivare a casa

12 Frutta e verdura strane e insolite che puoi coltivare a casa

Coltivare frutta e verdura in proprio porta molti vantaggi, dal risparmio di denaro e all'ottenimento dei prodotti più freschi possibili per fare esercizio in giardino, e alla possibilità di scegliere tra una vasta gamma di varietà che probabilmente non vedresti mai nel tuo locale negozio di alimentari.Co

(Giardino)

Come coltivare secchi pieni di peperoni + benefici per la salute e ricette

Come coltivare secchi pieni di peperoni + benefici per la salute e ricette

Non c'è niente di più bello di un cesto pieno di peperoni nostrani. Ho coltivato peperoni nel mio giardino negli ultimi vent'anni e non sono mai stato deluso.Ci sono molte ragioni per amare i peperoni oltre alla loro bellezza. Per i principianti, sono davvero facili da coltivare, sono carichi di valore nutrizionale e hanno un sapore eccezionale crudo e cotto.

(Giardino)