it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

10 motivi per cui dovresti prendere l'olio di pesce ogni giorno + I migliori integratori

L'olio di pesce è uno degli integratori più popolari negli Stati Uniti, con il 7, 8% degli adulti americani, 18, 8 milioni che lo utilizzano regolarmente. research from Harvard University, a deficiency of omega-3 fatty acid is officially one of the top 10 causes of death in America, claiming the lives of approximately 84, 000 people each year. Ciò lascia ancora una grossa parte della popolazione che non prende integratori di olio di pesce - e, secondo una ricerca dell'Università di Harvard, una carenza di acido grasso omega-3 è ufficialmente una delle prime 10 cause di morte in America, sostenendo che vive di circa 84.000 persone ogni anno. Queste morti sono considerate prevenibili poiché assumere abbastanza acidi grassi omega 3 nella propria dieta può aiutare a scongiurare questa causa comune di morte.

Il termine omega-3 si riferisce molto spesso ad un gruppo di acidi grassi, con l'EPA (acido eicosapentenoico) e DHA (acido docosaesaenoico), che si trovano in fonti di pesce come gli integratori di olio di pesce.

L'olio di pesce è derivato dai tessuti di pesce grasso, con le migliori fonti essendo il pesce grasso dell'acqua fredda come il salmone pescato in natura. L'olio è una fonte concentrata di omega-3, e mentre il corpo può produrre la maggior parte dei grassi di cui abbiamo bisogno, non è il caso quando si tratta di acidi grassi omega-3 - abbiamo bisogno di ottenerli da integratori o fonti di cibo.

Ecco di più sul perché dovresti davvero unirti ai tanti americani che stanno prendendo l'olio di pesce ogni giorno.

10 motivi per prendere l'olio di pesce ogni giorno

1. Depressione e altri disturbi mentali

published in the journal Nutritional Neuroscience which focused on the effects of supplementing with fish oil in adolescents who were diagnosed with a major depressive disorder. Negli studi è stato dimostrato che l'olio di pesce riduce i sintomi della depressione, incluso uno pubblicato sulla rivista Nutritional Neuroscience che si concentra sugli effetti dell'integrazione con olio di pesce negli adolescenti a cui è stato diagnosticato un disturbo depressivo maggiore. Gli esperti hanno scoperto che c'era una diminuzione del 40% dei sintomi e miglioramenti marcati nel contenuto di nutrizione e amminoacidi nel cervello.

C'è stata una quantità significativa di dati scientifici che collegano i bassi livelli di EPA e DHA a tutti i tipi di disturbi mentali, non solo alla depressione, ma a comportamenti violenti, difficoltà di apprendimento e suicidio. E 'anche dimostrato di essere un trattamento efficace, naturale e non tossico per il disturbo bipolare, disturbo da deficit di attenzione e iperattività, depressione postpartum e disturbo affettivo stagionale.

2. Amplificazione della memoria

L'olio di pesce non solo aiuta a migliorare la salute mentale, ma può rafforzare il cervello in altri modi, tra cui l'aumento della memoria. published in the journal PloS One found that when a group of 18- to 25-year-olds consumed fish oil pills daily for six months, they experienced a 23 percent increase in working memory. Una ricerca pubblicata sulla rivista PloS One ha scoperto che quando un gruppo di bambini tra i 18 e i 25 anni ha assunto pillole di olio di pesce ogni giorno per sei mesi, ha riscontrato un aumento del 23% della memoria di lavoro.

3. Pelle più chiara e dall'aspetto più giovane

L'olio di pesce favorisce anche la pelle in molti modi, incluso nutrirlo con grassi e vitamine liposolubili che aiutano a conferirgli una consistenza più liscia, morbida ed elastica. scientific evidence that it can help prevent premature aging and signs of aging like wrinkles and fine lines. Ci sono anche alcune prove scientifiche che possono aiutare a prevenire l'invecchiamento precoce e segni di invecchiamento come rughe e linee sottili.

4. Condizioni della pelle curative

Oltre ad aiutare la pelle a sembrare più giovane, l'olio di pesce può anche aiutare a guarire una serie di condizioni diverse, compreso il miglioramento dell'acne da moderata a grave. 2012 study from California State Polytechnic University Pomona demonstrating that participants who supplemented their normal acne-fighting regimen and diets with three grams of fish oil per day enjoyed significant improvements. Uno studio del 2012 della California State Polytechnic University di Pomona ha dimostrato che i partecipanti che hanno completato il normale regime di lotta contro l'acne e le diete con tre grammi di olio di pesce al giorno hanno ottenuto miglioramenti significativi. Dopo 12 settimane, il 60% dei volontari ha riscontrato una diminuzione dei sintomi dell'acne.

Se si soffre di eczema o acne, può aiutare anche. Uno studio ha scoperto che chi soffre di eczema che ha assunto olio di pesce ha avuto una significativa riduzione dei sintomi dopo 12 settimane. Gli esperti ritengono che possa essere d'aiuto perché l'olio ha la capacità di ridurre una sostanza infiammatoria nota come leucotriene B4, un composto che ha un ruolo nello sviluppo dell'eczema. La sua capacità di ridurre l'infiammazione è uno dei motivi principali per migliorare la salute generale della pelle. L'olio di pesce può anche aiutare ad alleviare i sintomi della psoriasi, tuttavia, ulteriori studi devono essere condotti per confermare questo.

5. Migliorare la salute degli occhi

Il National Eye Institute ha condotto uno studio nel 2009 che mostrava che i volontari che riferivano di aver consumato i più alti livelli di acidi grassi omega-3 nella loro dieta erano il 30% meno probabili dei loro coetanei a sviluppare la degenerazione maculare.

Gli esperti ritengono inoltre che gli acidi grassi essenziali presenti nell'olio di pesce possano aiutare il corretto drenaggio del liquido intraoculare dall'occhio, contribuendo a ridurre il rischio di alta pressione oculare e glaucoma. Consumare un maggior apporto di grassi polinsaturi, come quelli trovati nell'olio di pesce, è stato anche associato ad un ridotto livello di cataratta corticale.

Gli acidi grassi Omega-3 sono stati trovati per ridurre il rischio di secchezza oculare. involving over 32, 000 women between the age of 45 and 84, showed that those who had a high ratio of potentially harmful omega-6 fatty acids compared to beneficial omega-3 fatty acids in their diet had a much greater risk of dry eye syndrome. La ricerca che ha coinvolto oltre 32.000 donne di età compresa tra 45 e 84 anni ha mostrato che coloro che avevano un alto rapporto di acidi grassi omega-6 potenzialmente nocivi rispetto agli acidi grassi omega-3 nella loro dieta avevano un rischio molto maggiore di sindrome dell'occhio secco.

6. Supporting Weight Loss

published in the American Journal of Clinical Nutrition found that taking fish oil, when combined with regular exercise and proper diet reduced body fat while also improving metabolic and heart health. La ricerca dall'Australia pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition ha rilevato che l'assunzione di olio di pesce, combinata con un regolare esercizio fisico e una dieta appropriata, riduce il grasso corporeo e migliora anche la salute del metabolismo e del cuore. Gli esperti hanno scoperto che coloro che hanno completato l'assunzione di olio di pesce hanno migliorato il flusso sanguigno, aumentato l'HDL, o "buono", colesterolo e trigliceridi inferiori. Hanno concluso che l'aggiunta di olio di pesce a uno stile di vita sano in generale può ridurre il grasso corporeo e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

study out of France in which participants traded out other oils and fats for fish oil, consuming six grams a day for three weeks, had a lower body fat mass index, leading the researchers to conclude that the intake of fish oil not only reduces body fat but stimulates the use of fatty acids to produce energy. In un altro studio fuori dalla Francia in cui i partecipanti scambiavano altri oli e grassi per l'olio di pesce, consumando sei grammi al giorno per tre settimane, aveva un indice di massa grassa inferiore, portando i ricercatori a concludere che l'assunzione di olio di pesce non solo riduce grasso corporeo ma stimola l'uso di acidi grassi per produrre energia.

L'assunzione regolare di olio di pesce aiuta anche a migliorare il metabolismo dei grassi. recently found that it transforms fat-storage cells into fat-burning cells in mice. I ricercatori dell'Università di Kyoto in Giappone hanno recentemente scoperto che trasforma le cellule di accumulo di grasso in cellule che bruciano il grasso nei topi. study , fish oil supplements were shown to stimulate receptors in the digestive tract, activate the sympathetic nervous system and prompt storage cells to metabolize fat in mice. Nel loro studio , gli integratori di olio di pesce hanno dimostrato di stimolare i recettori nel tratto digestivo, attivare il sistema nervoso simpatico e stimolare le cellule di accumulo a metabolizzare il grasso nei topi. Gli animali che hanno consumato cibo con olio di pesce hanno guadagnato dal 5 al 10% in meno di peso e dal 15 al 25% in meno di grasso rispetto ai topi di controllo. I ricercatori hanno concluso che gli esseri umani che assumono integratori di olio di pesce potrebbero contribuire a ridurre l'aumento di peso più tardi nella vita.

7. Protezione dall'impatto negativo dell'inquinamento atmosferico

L'inquinamento atmosferico è una seria preoccupazione che può avere molti effetti nocivi sulla salute, non solo a breve termine, come tosse, respiro affannoso e difficoltà respiratorie, ma a lungo andare può causare il cancro, danneggiare il sistema neurologico, immunitario, respiratoria e sistemi riproduttivi, e aumentare il rischio di un attacco di cuore.

L'assunzione di olio di pesce, tuttavia, può aiutare a proteggere il cuore dall'inquinamento atmosferico, che è particolarmente importante per coloro che vivono in città, camminano o corrono per le strade, respirando tutta quell'aria inquinata. Uno studio del 2012 in cui i ricercatori hanno somministrato ai partecipanti tre grammi di olio di pesce o di olio d'oliva al giorno per quattro settimane, e li ha esposti all'aria inquinata per due ore consecutive misurando le loro risposte cardiache. Coloro che hanno avuto l'olio di pesce non hanno avuto un impatto negativo sull'attività dei globuli bianchi, ed è stato anche trovato per proteggerli dagli effetti cardiaci pericolosi legati all'esposizione all'inquinamento atmosferico.

8. Rafforzamento del sistema immunitario

Gli studi hanno anche scoperto che l'olio di pesce può potenziare il sistema immunitario. from Michigan State University and East Carolina University published in Science Daily, demonstrated that feeding fish oil high in the omega-3 fatty acid compound DHA, docosahexaenoic acid, seemed to heighten activity of a white blood cell called a B cell, a vital part of the body's immune response. Le ricerche del 2013 della Michigan State University e della East Carolina University pubblicate su Science Daily hanno dimostrato che l'alimentazione di olio di pesce ad alto contenuto di acido grasso omega-3 DHA, acido docosaesaenoico, sembrava aumentare l'attività di un globulo bianco chiamato cellula B, un vitale parte della risposta immunitaria del corpo. A causa del particolare modo in cui l'olio di pesce ricco di DHA lavorava nei topi, i ricercatori hanno notato che la loro scoperta potrebbe portare a applicazioni speciali per le persone con sistemi immunitari compromessi, con la convinzione che i risultati sarebbero applicabili anche alla salute umana.

9. Riduzione del rischio di diabete e prevenzione delle complicanze diabetiche

supplements may also help reduce the risk for type 2 diabetes, as well as prevent complications for those with the disease. Supplementi di olio di pesce possono anche aiutare a ridurre il rischio per il diabete di tipo 2, così come prevenire le complicazioni per quelli con la malattia. levels of a hormone called adiponectin that's linked to insulin sensitivity as Harvard researcher and published in a report published in the Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism found. Gli acidi grassi omega-3 presenti nell'olio di pesce sono in grado di innalzare i livelli di un ormone chiamato adiponectina legato alla sensibilità all'insulina come ricercatore di Harvard e pubblicato in un rapporto pubblicato nel Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism .

L'autore principale dello studio, Jason Wu, Ph.D., della Harvard School of Public Health, ha spiegato: "Sebbene livelli più elevati di adiponectina nel sangue sono stati collegati a un minor rischio di diabete e malattia coronarica, se l'olio di pesce influenza il glucosio il metabolismo e lo sviluppo del diabete di tipo 2 non sono chiari. Tuttavia, i risultati del nostro studio suggeriscono che un maggiore apporto di olio di pesce può aumentare moderatamente il livello ematico di adiponectina, e questi risultati supportano i potenziali benefici del consumo di olio di pesce sul controllo del glucosio e sul metabolismo delle cellule grasse. "

Brain Research shows just how far-reaching fish oil can be for those who've been diagnosed with diabetes. Un altro studio, pubblicato su Brain Research, mostra quanto l'olio di pesce possa essere esteso per coloro che sono stati diagnosticati con il diabete. I ricercatori hanno scoperto che può ridurre lo stress ossidativo, che ha un ruolo chiave nello sviluppo delle complicanze del diabete, e riduce il rischio che i diabetici sviluppino un deficit cognitivo in quanto protegge le cellule dell'ippocampo dai danni. Riduce inoltre il rischio di sviluppare complicazioni della vista nei diabetici. study published online by JAMA Ophthalmology , followed 3, 600 diabetic adults, aged 55 to 80, for about five years, tracking their seafood consumption. Uno studio pubblicato online da JAMA Ophthalmology , ha seguito 3.600 adulti diabetici, tra i 55 e gli 80 anni, per circa cinque anni, monitorando il consumo di pesce. Hanno scoperto che coloro che consumavano regolarmente 500 milligrammi di acido grasso omega-3 al giorno, o due porzioni di pesce grasso ogni settimana, erano quasi la metà delle probabilità di sviluppare la retinopatia diabetica, rispetto a quelli che consumavano meno di quella quantità.

10. Prevenire e uccidere potenzialmente un numero di tumori

La ricerca scientifica ha anche dimostrato che l'olio di pesce può aiutare a prevenire, o addirittura uccidere un certo numero di cancri diversi, tra cui il cancro al seno, alla prostata e al colon. Alcuni studi hanno scoperto che non solo rende più efficaci i farmaci antitumorali convenzionali, ma possono essere usati da soli per un efficace trattamento naturale del cancro.

Ad esempio, la ricerca nel 2013 si è concentrata sulla sua capacità di prevenire il cancro alla prostata - gli esperti hanno concluso che c'era una quantità significativa di prove che suggerivano che gli acidi grassi omega-3 offrivano effetti antiproliferativi - in altre parole, inibiscono la crescita delle cellule tumorali - nelle linee cellulari cancerogene, modelli animali e umani. Hanno avuto "effetti diretti sulle cellule tumorali" e effetti antinfiammatori indiretti sul sistema immunitario del corpo che hanno contribuito a combattere il cancro.

L'acido docosaesaenoico (DHA), un acido grasso omega-3 che si trova negli oli di pesce, ha dimostrato di ridurre le dimensioni dei tumori oltre a potenziare gli effetti positivi del farmaco chemioterapico cisplatino, limitandone i dannosi effetti collaterali. Il professor AM El-Mowafy ha guidato un team di ricercatori dell'Università di Mansoura, in Egitto, che ha studiato gli effetti del DHA sui tumori solidi che crescono nei topi, oltre a esaminare come questo acido grasso interagisce con il cisplatino, un farmaco chemioterapico che è noto causare danno ai reni. Ha osservato, "il DHA ha provocato effetti chemopreventive prominenti da solo, aumentando sensibilmente anche quelli del cisplatino. Inoltre, questo studio è il primo a rivelare che il DHA può obliterare la nefrotossicità indotta da cisplatino e le lesioni dei tessuti renali.

Cancer Chemotherapy and Pharmacology , showed. Ci sono molte promesse riguardo agli omega-3 e al cancro al seno, come dimostrato da una revisione scientifica dell'India pubblicata su Cancer Chemotherapy and Pharmacology . I dati hanno rivelato che EPA, DHA e ALA, tutti trovati negli acidi grassi omega-3, sono in grado di inibire differenzialmente lo sviluppo dei tumori al seno. La revisione ha concluso che esistono solide prove a sostegno dell'uso di acidi grassi omega-3 come "un intervento nutrizionale nel trattamento del cancro al seno per migliorare le terapie convenzionali o potenzialmente ridurre le dosi efficaci".

A conferma della loro conclusione, la ricerca più recente è stata condotta nel 2016 attraverso diverse prestigiose istituzioni, tra cui l'Università dell'Islanda, The Icelandic Heart Association, The Icelandic Cancer Registry, il Dipartimento di Epidemiologia e Biostatistica medica, Karolinska Institutet, Stoccolma, Svezia e Boston Harvard TH Chan School of Public Health. Gli esperti hanno scoperto che una dieta molto alta nei pesci, consumata nella prima età adulta attraverso la mezza età può essere collegata a un minor rischio di cancro al seno.

I migliori integratori di olio di pesce

Quando cerchi un integratore di olio di pesce di qualità, ti consigliamo di scoprire che contiene più di 1.000 mg di acidi grassi EPA + DHA omega-3 per porzione. Avrai bisogno di un integratore sostenibile, di terze parti testate per purezza, potenza e freschezza, e ne vorrai anche uno con un numero di recensioni umane reali.

Questi quattro supplementi di olio di pesce soddisfano tutti i criteri sopra indicati:

  • Supplemento dell'olio di pesce dell'oro di Omega-3 di resistenza tripla di Nutrigold, 2100 mg
  • Supplemento dell'olio di pesce di forza suprema Omega 3, 1400 mg
  • Wileys Finest - EPA di pesce selvaggio dell'Alaska, 1000 mg
  • Supplemento di olio di pesce Omega 3 di Viva Naturals, la più alta concentrazione di capsule Omega 3 di Burpless, 2.200 mg

10 verità sul grasso della pancia che l'industria della dieta non vuole sapere

10 verità sul grasso della pancia che l'industria della dieta non vuole sapere

Per molti di noi, il grasso della pancia è diventato il flagello numero uno della nostra buona salute e delle nostre apparenze. È testardo, ci rallenta e distrugge l'autostima di molti uomini o donne. Il grasso del ventre ci fa guardare con nostalgia senza speranza alle sottili e belle modelle che abbelliscono le pagine delle nostre riviste preferite e evitano i vestiti estivi sexy che vorremmo poter indossare.È

(Salute)

13 motivi per cui dovresti preparare una tazza di tè al tarassaco

13 motivi per cui dovresti preparare una tazza di tè al tarassaco

È tempo di guardare il tuo prato in un modo nuovo. Dove una volta hai visto solo un'invasione di erbe infestanti, ora dovresti immaginare un potente cocktail di composti ricchi di sostanze nutritive, perché i benefici sulla salute del tè al dente di leone non dovrebbero essere ignorati.Originaria dell'Europa, i denti di leone attraversarono l'Atlantico con gli immigrati europei quattro secoli fa e da allora hanno assunto milioni di cortili. M

(Salute)