it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

10 motivi per congelare cibo secco a casa e come iniziare

Sei stufo di buttare via continuamente il cibo che hai spinto nel frigo per "usarlo più tardi"? Lo spreco di cibo è una delle maggiori preoccupazioni nel mondo moderno, e buttare fuori prodotti viziati ogni poche settimane inizia davvero a sommarsi - sia per il pianeta che per il tuo portafoglio. CNBC stima che una famiglia media di quattro anni sprechi quasi $ 2.500 in costi di cibo perché va male prima che arrivino ad esso. Non solo si tratta di un enorme spreco di denaro di una famiglia, ma è anche un grave uso improprio della limitata disponibilità di cibo nel mondo.

Le notizie non sono tutte cupe. I progressi tecnologici rendono più semplice che mai la conservazione del cibo, motivo per cui è necessario esaminare più da vicino i motivi per cui è necessario investire in un essiccatore domestico. Questi dispositivi innovativi consentono di conservare e conservare quasi ogni tipo di cibo per decenni senza comprometterne il contenuto nutrizionale. I liofilizzatori possono sembrare costosi, ma considerando lo spreco di cibo che aiutano a prevenire, il tuo può ripagarsi da solo nel giro di pochi anni.

La scienza dietro l'essiccamento per congelamento

La liofilizzazione, più comunemente nota come liofilizzazione, è il processo scientifico di rimozione dell'acqua dal cibo facendola passare da un solido direttamente a un gas (saltando lo stadio liquido). Nel mondo naturale, questo processo è chiamato sublimazione e ha luogo quando le molecole d'acqua sono esposte a temperature sia di pressione che di freddo pungente.

Allo stesso modo, i liofilizzatori lavorano per prima cosa congelando il cibo in modo che il contenuto di acqua formi cristalli di ghiaccio. Viene quindi messo in un vuoto, che trasforma i cristalli in un vapore. Una piastra del condensatore a bassa temperatura quindi estrae il gas risultante dalla camera senza danneggiare la struttura del cibo stesso. Questo processo richiede in genere tra le 24 e le 48 ore e il risultato finale è un prodotto alimentare chimicamente stabile e privo di acqua che può essere consumato più di 25 anni dopo il congelamento.

Una volta che è ora di mangiare, si può gustare il cibo liofilizzato esattamente così com'è, oppure si può "cucinare" reidratandolo con acqua per ripristinare la consistenza che assomiglia ai cibi freschi. Meglio di tutto, fino al 97% del contenuto nutrizionale del cibo rimane intatto fino a quando si conserva il cibo.

Non sei sicuro che ti piaccia il gusto? Prendi in considerazione l'acquisto di cibo pre-confezionato liofilizzato per vedere qual è la tua reazione.

In che modo è iniziata l'asciugatura per congelamento

Anche se la scienza coinvolta sembra ancora vagamente spaziale, la liofilizzazione è stata praticata per migliaia di anni. Gli Inca peruviani sono l'esempio principale, poiché si basavano sui forti venti e sulle fredde condizioni alpine delle Ande per congelare le loro colture di patate e conservarle per decenni alla volta.

La liofilizzazione non si spostò dal mondo naturale fino al 1905, quando fu inventata la prima macchina capace di farlo. Il suo scopo iniziale era puramente medico, poiché i medici della seconda guerra mondiale si affidavano a prodotti medici liofilizzati come il tessuto di organi e il plasma sanguigno per integrare i soldati stranieri.

Nei decenni successivi, la tecnologia di liofilizzazione ha continuato a svilupparsi e i ricercatori hanno notato il suo potenziale per la conservazione degli alimenti. Questi esperimenti hanno dato i loro frutti e oggi ci sono oltre 400 tipi di alimenti liofilizzati disponibili in commercio. Questi piatti conservati in modo impressionante sono pensati per essere utilizzati in escursioni nella natura selvaggia, stoccati in caso di emergenza e rappresentano il sostegno principale per gli astronauti nello spazio. Indipendentemente dal motivo, ci sono molti vantaggi nel preparare e utilizzare alimenti liofilizzati direttamente a casa.

10 vantaggi dell'essiccazione domestica

Per chi ha familiarità con la conservazione della casa, è immediatamente evidente che la liofilizzazione offre alcuni profondi vantaggi.

1. Piccola attrezzatura necessaria

Sei stufo di trovare forniture per l'inscatolamento ovunque in cucina? La liofilizzazione non richiede nient'altro che una macchina di medie dimensioni, ed è facile da riporre quando non in uso.

2. Più sapore naturale

A differenza di inscatolare (che richiede dolcificanti o aceto) o disidratare (che può trasformarsi a produrre un po 'insipido), la liofilizzazione conserva molto di più del sapore naturale del cibo in modo che abbia quasi lo stesso sapore di fresco quando lo reidrate.

3. Aspetto dall'aspetto naturale

Nessuno vuole occuparsi di cibi raggrinziti e opachi, quindi è un vantaggio che preservare i prodotti attraverso la liofilizzazione aiuta a mantenere le sue tonalità luminose. Ciò rende molto più attraente mettere un piatto.

4. Contenuto nutrizionale quasi completo

Poiché il congelamento flash conserva il cibo alla massima freschezza, è una strategia perfetta per mantenere fino al 97% del contenuto nutrizionale degli alimenti freschi. Al contrario, altri metodi di conservazione si basano sul calore che può distruggere più della metà dei nutrienti nel cibo. Altri devono le loro proprietà stabili a conservanti potenzialmente tossici come lo sciroppo di mais ad alto fruttosio, i grassi trans o il nitrato di sodio.

5. Meno spreco di cibo

Se sei stufo di buttare via gli avanzi ogni giorno, la liofilizzazione è una soluzione intelligente per conservarli praticamente all'infinito.

6. Decenni, non anni, di durata a scaffale

Il cibo rimane fresco nel congelatore per circa sei mesi e potresti ottenere tre anni dal tuo ripiano per l'inscatolamento. Ma un liofilizzatore? Ciò può fornire oltre 25 anni di potenziale di conservazione, il che significa che potresti mangiare il raccolto del giardino di ieri nel prossimo decennio.

7. Costo effettivo

Gli essiccatori domestici stanno scendendo di prezzo ogni anno (puoi impadronirti di un diritto di raccolta per meno di $ 2, 000!) Con un uso regolare, il tuo acquisto inizierà a pagare da solo.

8. Preparazione semplice

Prima di utilizzare un liofilizzatore non sono necessari tagli, cubetti o altri tipi di preparazione. Basta inserire il tuo cibo preferito su un vassoio, accenderlo e farlo funzionare. Non è nemmeno necessario impostare un timer, poiché la maggior parte delle macchine è progettata per spegnersi quando vengono eseguite automaticamente.

9. Stoccaggio leggero

Poiché la maggior parte del peso del cibo deriva dal suo contenuto di acqua, il cibo congelato flash estrae gran parte del suo peso e ti lascia con un prodotto alimentare leggero e versatile che è comodo per il viaggio.

10. Stoccaggio dispensa più efficiente

I canederni sanno quanto velocemente tutti questi vasi possono occupare spazio prezioso nella dispensa, ma i cibi liofilizzati occupano poco spazio e sono facili da conservare, specialmente quando sono sigillati sottovuoto.

Come usare un congelatore a casa

Una volta che hai l'attrezzatura giusta, la liofilizzazione domestica è un processo semplice. La maggior parte delle macchine ti offre lo spazio per conservare più vassoi contemporaneamente, quindi riempili con cibo preparato (assicurandoti che i singoli pezzi non si tocchino tra loro). Poiché un ciclo di liofilizzazione richiede fino a due giorni, è intelligente riempire ogni macchina il più possibile prima di avviarla. Per una migliore consistenza, prendere in considerazione la scottatura delle verdure in anticipo e fare le zuppe più spesse di quello che è richiesto (è possibile aggiungere acqua extra quando si reidratano le cose).

Una volta che tutto è a posto, puoi iniziare l'azione. Il tuo liofilizzatore inizierà a sigillarsi e a far cadere la temperatura della camera interna finché il cibo all'interno non sarà congelato. Da lì, la pompa del vuoto rimuoverà l'aria dalla camera e sfaserà i cristalli di ghiaccio risultanti direttamente in un vapore che viene rilasciato dall'essiccatore. Il processo di rimozione dell'acqua richiede in genere ore, ma congela gli essiccatori come l'auto-monitor Harvest Right durante il processo e si spengono una volta completato il processo.

I migliori alimenti per la liofilizzazione

Mentre quasi ogni tipo di cibo può essere liofilizzato con successo, alcuni producono risultati migliori di altri. Gli alimenti che sono più adatti per la conservazione a lungo termine includono:

  • Frutta fresca, verdura ed erbe
  • Latticini
  • Carne (cotta o cruda)
  • Pasti interi (casseruole e primi piatti funzionano particolarmente bene)
  • Dolci
  • Pagnotte di pane
  • Liquidi come zuppa, yogurt e persino caffè *

* Nota : il caffè istantaneo è il cibo liofilizzato più popolare di tutti i tempi e in parte è responsabile della produzione della tecnologia tradizionale.

Come regola generale, qualsiasi cosa con un alto contenuto di grassi non è adatta per la liofilizzazione. Questo perché il grasso può fondersi durante il processo di liofilizzazione, potenzialmente rivestendo l'interno della macchina. Anche i frutti e le verdure acquatiche come la lattuga o l'anguria non funzionano bene perché perdono completamente la loro struttura quando l'acqua viene rimossa. Infine, gli alimenti che usano lo zucchero come conservante (come la marmellata) tendono ad avere la loro consistenza distrutta quando liofilizzati.

Conservazione di alimenti liofilizzati

Quando il processo di liofilizzazione è completato, rimarrai con cibi incredibilmente leggeri e simili a wafer che possono essere mangiati così com'è, se lo desideri. Per massimizzare il loro potenziale di archiviazione a lungo termine, è necessario conservarlo in un imballo privo di umidità. I sacchetti di mylar sottovuoto sono un'opzione intelligente, così come i barattoli per conserve (a patto che siano tenuti lontani dalla luce solare diretta). La preoccupazione principale è quella di impedire al cibo di interagire con l'acqua o l'ossigeno, poiché entrambi i composti causeranno un deterioramento più rapido.

Come reidratare i cibi liofilizzati

La liofilizzazione può richiedere circa 24 ore per essere completata, ma è possibile ripristinare i pasti a qualità commestibile con pochi minuti di tempo di preparazione. La migliore strategia di reidratazione è spesso quella di posizionare il cibo liofilizzato in una ciotola di acqua calda per consentirgli di richiamare l'acqua. Scolare l'eccesso dopo circa cinque minuti e completare il processo di riscaldamento nel microonde. I piatti di pane e pasta sono meglio restaurati con una leggera cottura a vapore in modo che mantengano la loro forma, e i verdi delicati dovrebbero essere schiacciati in salse o spritzed con acqua prima di servire.

Una volta che ti rendi conto di come sia facile creare e utilizzare alimenti liofilizzati, questa tecnica di conservazione innovativa potrebbe diventare parte della preparazione dei pasti infrasettimanali. Sperimenta oggi con un essiccatore per la casa e lo spreco alimentare della tua famiglia potrebbe presto ridursi a zero.

7 alternative ecologiche all'involucro di plastica

7 alternative ecologiche all'involucro di plastica

L'involucro di plastica è stato utilizzato da generazioni, utilizzato per preservare gli avanzi e impedire che il cibo diventasse obsoleto. Anche se è decisamente conveniente, è fatto anche da una forma di plastica nota come polietilene a bassa densità (LDPE), e dopo averlo usato finisce nelle discariche già traboccanti e impiega centinaia o migliaia di anni per decomporsi.Rich

(Vivere verde)

7 suggerimenti per mantenere i polli in città

7 suggerimenti per mantenere i polli in città

Anche se allevare polli in città potrebbe non essere adatto a tutti, potrebbe essere più un'opzione di quanto si possa pensare. Persino le persone che vivono in città possono raccogliere la miriade di benefici che solo un piccolo gregge può portare, e in realtà non richiede più tempo per occuparsene rispetto allo sforzo necessario per portare un cane a fare una passeggiata. E, m

(Vivere verde)