it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

Come sbiancare i denti con olio di cocco (+12 altri motivi per metterlo in bocca)

Molti di noi sono ormai consapevoli dei molti benefici per la salute dell'olio di cocco, ma pochi si rendono conto di quanto possa essere grande anche per la salute orale - non solo può essere usato per rimuovere i batteri e promuovere denti e gengive sani, ma può rendi i tuoi denti più bianchi e luminosi.

Lo sbiancamento dei denti è diventato un luogo comune oggi, con l'industria dello sbiancamento dei denti che sta crescendo rapidamente negli ultimi dieci anni circa. In realtà, si dice che attualmente generi più di $ 11 miliardi all'anno. Neanche l'ufficio del dentista è retrocesso, con i non dentisti che offrono prodotti sbiancanti per i denti nei centri commerciali e nei saloni di bellezza.

I problemi con i tipici trattamenti di sbiancamento dei denti ...

Lo sbiancamento dei denti non è privo di rischi. Anche se quelli che commercializzano i servizi affermano che sono minimi, l'American Academy of Cosmetic Dentistry dice che ci può essere un problema di sensibilità dopo lo sbiancamento, e che dovrebbe essere fatto solo da un dentista. Solo uno dei rischi deriva dallo sbiancamento di un dente cariato, che può uccidere il nervo, con conseguente necessità di un canale radicolare o di un'estrazione.

Nella maggior parte dei prodotti sbiancanti negli Stati Uniti, sia nell'ufficio del dentista che a casa, contengono il 35 percento di perossido di idrogeno. 2012 study found that this concentration of peroxide can lead to changes in the tooth enamel that make it rough, as well as resulting in weaker teeth and lessened phosphate in the teeth's deeper layers. Uno studio del 2012 ha scoperto che questa concentrazione di perossido può portare a cambiamenti nello smalto dei denti che lo rendono ruvido, oltre a provocare denti più deboli e fosfato ridotto negli strati più profondi dei denti. Inoltre, il perossido di idrogeno, anche a concentrazioni diluite, può liberare il mercurio dalle otturazioni d'argento e farle deteriorare, il che potrebbe portare a tossine tossiche che entrano nel flusso sanguigno. Nel 2006 la ricerca ha valutato il perossido e ha scoperto che i vapori di mercurio sono stati rilasciati da pezzi di argento scartati.

Come l'olio di cocco può sbiancare i denti in modo naturale ...

Detto questo, perché vorresti farlo alla tua salute? Allo stesso tempo, ovviamente, tutti noi vogliamo denti più bianchi, ed è qui che entra in gioco l'olio di cocco. Lo sbiancamento dei denti all'olio di cocco è diventato sempre più popolare come uno dei migliori metodi naturali per sbiancare i denti gialli. Un metodo antico usato principalmente nella medicina ayurvedica, è un'eccezionale tecnica di disintossicazione orale che può sembrare strana, ma tutto ciò che comporta è far ondeggiare intorno a un cucchiaio di olio di cocco in bocca come un collutorio.

Il processo di estrazione dell'olio disintossica e pulisce la cavità orale, in modo simile al modo in cui il sapone pulisce i piatti sporchi. Prende letteralmente i batteri e le tossine dalla bocca per creare un ambiente orale pulito e antisettico che contribuisca al corretto flusso del liquido dentale necessario per prevenire la carie e la malattia. Ci sono migliaia di diversi tipi di batteri in bocca. Alcuni di loro sono amichevoli, altri no. Quei batteri in bocca creano un biofilm sui denti, che è uno strato sottile usato per aderire alla superficie, lo sai meglio come placca. Mentre una placca è normale, quando c'è troppo, può causare una serie di problemi, come gengive infiammate, cavità, alitosi e denti gialli.

L'olio di cocco non sbianca i denti con lo sbiancamento ma piuttosto con l'acido laurico. Questo acido grasso a catena media aiuta a sbarazzarsi di quei batteri e placca, i principali contributori ai denti gialli e ha dimostrato di fornire sia proprietà antinfiammatorie che antimicrobiche. research published in April 2015 in the Nigerian Journal of Medicine. Ciò è stato confermato in una serie di studi, compresa la ricerca pubblicata nell'Aprile 2015 nel Journal of Medicine nigeriano. Gli esperti hanno esaminato 60 volontari di età compresa tra i 16 e i 18 anni e hanno utilizzato il tiraggio dell'olio come parte della loro igiene orale per un periodo di 30 giorni. Dopo soli sette giorni di estrazione del petrolio, i loro livelli di placca e malattie gengivali sono stati drasticamente ridotti.

Sebbene non ci siano stati ancora un sacco di studi, dato che la scienza sembra aver iniziato da poco a prendere più sul serio quest'arte antica, la ricerca continua a crescere. The Journal of Ayurveda and Integrative Medicine , for example. Un altro studio è stato evidenziato nel Journal of Ayurveda e in Medicina Integrativa , ad esempio. I ricercatori hanno esaminato gli approcci olistici alla salute orale e hanno scoperto che l'estrazione di olio era una delle soluzioni naturali più efficaci per prevenire la carie e la perdita. Gli autori dello studio l'hanno elogiato per la sua capacità di curare oltre 30 malattie sistemiche e ha osservato:

"L'estrazione dell'olio è una potente tecnica disintossicante ayurvedica che recentemente è diventata molto popolare come rimedio CAM per molti disturbi della salute. Usando questo metodo, la chirurgia o il farmaco potrebbero essere prevenuti per una serie di malattie croniche. L'olio terapia è preventivo e curativo. L'aspetto eccitante di questo metodo di guarigione è la sua semplicità. "

In realtà, dicono, non è certamente solo per la salute orale, ma aiuta a purificare l'intero sistema del corpo, come dice la medicina ayurvedica ogni sezione della lingua è collegata a vari organi, come cuore, reni, fegato, polmoni, stomaco, intestino tenue, colon e colonna vertebrale, che è simile a come funziona la riflessologia.

Perché l'olio di cocco è l'olio preferito ...

Poiché l'olio di semi di sesamo è un alimento base in India, molti praticanti ayurvedici lo usano per estrarre l'olio, tuttavia, l'olio di cocco offre così tanti benefici, è diventato l'olio di scelta per questa tecnica nel mondo occidentale. Probabilmente hai almeno sentito parlare degli effetti positivi dell'olio di cocco sulla salute - solo alcuni includono migliorare la digestione, bilanciare gli ormoni, uccidere la candida, rallentare i segni dell'invecchiamento, aumentare l'HDL, o "buono", colesterolo e LDL decrescente, o " cattivo "colesterolo, diminuendo il rischio di malattia di Alzheimer, bilanciamento della glicemia, aumentando i livelli di energia e altro ancora.

Benefici dell'estrazione di olio per la salute orale ...

Come accennato, ci sono numerosi benefici per la salute orale praticando tirando l'olio.

Uccidere l'alitosi . L'estrazione di olio è eccellente per combattere l'alitosi o l'alitosi. Questo è uno dei vantaggi del recupero del petrolio su cui tutte le fonti concordano. Probabilmente a causa della sua capacità di aiutare a eliminare i batteri nocivi in ​​bocca, l'estrazione dell'olio è nota per la sua capacità di contribuire a migliorare l'alito e ridurre la placca in bocca. In molti casi, anche se non tutti, causati dall'odore di sostanze chimiche e gas prodotti dai batteri in bocca. Ha senso che se riesci ad eliminare alcuni di questi batteri, puoi liberarti di quell'alito cattivo. Department of Pediatric Dentistry in Tamil Nadu, India, oil pulling reduces Streptococcus mutans bacteria, which is a significant contributor to tooth decay, in the plaque and saliva of children. Infatti, uno studio condotto da ricercatori del Dipartimento di Odontoiatria Pediatrica in Tamil Nadu, India, estrazione di olio riduce i batteri di Streptococcus mutans, che è un significativo contributo alla carie, nella placca e nella saliva dei bambini.

Ridurre la placca e la gengivite . system starts attacking the bacteria in the plaque. La gengivite è causata dall'infiammazione delle gengive e si verifica quando il sistema immunitario inizia ad attaccare i batteri nella placca. which compared oil pulling and chlorhexidine in adolescents with plaque-induced gingivitis found that oil pulling and chlorhexidine mouthwash were effective against gingivitis. Nel 2009, una ricerca che ha confrontato estrazione di olio e clorexidina in adolescenti con gengivite indotta da placca, ha dimostrato che l'estrazione di olio e il collutorio alla clorexidina erano efficaci contro la gengivite.

Sbiancamento dei denti. Naturalmente, i denti più bianchi sono quelli che probabilmente stai cercando se stai leggendo questo articolo. E come detto, il traino dell'olio è ottimo per questo, perché è sicuro, naturale e non ha effetti collaterali. Journal of Contemporary Dental Hygiene found, “Edible oil-pulling therapy is natural, safe and has no side effects. Infatti, gli esperti che hanno condotto uno studio sul Journal of Contemporary Dental Hygiene hanno scoperto che "la terapia di estrazione dell'olio commestibile è naturale, sicura e non ha effetti collaterali. Quindi, può essere considerato come una terapia preventiva a casa per mantenere l'igiene orale ".

Alcuni degli altri benefici del tiraggio dell'olio di cocco comprendono:

  • Gengive sanguinanti curative
  • Ridurre l'infiammazione
  • Combattere la carie
  • Lenire una gola secca
  • Prevenzione delle cavità
  • Guarire le labbra screpolate
  • Aumentare il sistema immunitario
  • Pulire la carnagione e migliorare l'acne
  • Rafforzare la mascella e le gengive

L'estrazione di olio di cocco significa che non devi preoccuparti di sostanze chimiche nocive, non ha un cattivo sapore rispetto ad altri oli usati per tirare, è economico e facilmente disponibile ed è facile da usare.

Come tirare l'olio:

Per iniziare a tirare l'olio, avrai bisogno di circa un cucchiaio, o un po 'meno se si sente che è troppo crudo, spremuto a freddo, olio di cocco biologico. Basta metterlo in bocca e lasciarlo riscaldare fino a quando non è liquefatto, se non è già liquido. Fai scivolare l'olio in bocca per 15 o 20 minuti, assicurandoti che copra tutte le zone dei denti e delle gengive. Non fare i gargarismi con esso, continua a muovere. Successivamente, sputalo in un bidone della spazzatura o in un contenitore simile piuttosto che nel lavandino in quanto potrebbe ostruire le fogne. Risciacquare la bocca con acqua tiepida e poi lavarsi i denti come al solito. Puoi farlo un paio di volte a settimana, o ogni giorno.

Dentifricio all'olio di cocco:

Con così tanti benefici l'olio di cocco porta a supporto della salute orale, non sorprende che possa creare un eccezionale dentifricio fai-da-te. It has a near-perfect makeup to act as an effective toothpaste. In effetti, ha un trucco quasi perfetto per agire come un dentifricio efficace.

MindBodyGreen , there are numerous reasons to use it as part of a homemade toothpaste recipe. Secondo MindBodyGreen , ci sono numerosi motivi per usarlo come parte di una ricetta di dentifricio fatto in casa.

Non contiene sostanze chimiche pericolose. I dentifrici convenzionali come Colgate contengono una sostanza antibatterica nota come triclosan, che è stata associata a serie preoccupazioni riguardo alla resistenza agli antibiotici e all'interruzione del sistema endocrino. Le sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino possono portare a una miriade di problemi di salute, tra cui: cancro al seno, alle ovaie, alla prostata e ai testicoli, neonati pretermine e con basso peso alla nascita, pubertà precoce nelle ragazze e testicoli non allenati nei ragazzi. C'è stata una ricerca che ha trovato che il triclosan può portare a malformazioni ossee del feto nei ratti e nei topi, che colpisce gli effetti ormonali negativi. Flouride è un altro grosso problema, in quanto è in realtà un prodotto di scarto industriale tossico che agisce come un veleno nel corpo, anche in tracce.

Combatte le cavità . La ricerca ha anche dimostrato che massaggiando l'olio di cocco nelle gengive ogni giorno per 10 minuti alla volta, può ridurre significativamente i batteri che causano il decadimento, così come la placca.

Nessun agente schiumogeno. sodium lauryl sulfate, sodium laureth sulfate (SLS), or sodium lauryl ether sulfate (SLES). Molti, se non la maggior parte dei dentifrici contengono sostanze chimiche che vengono utilizzate per creare un'azione schiumogena, come sodio lauril solfato, sodio laureth solfato (SLS) o sodio lauril etere solfato (SLES). I tensioattivi non si limitano a farlo schiumare, interferiscono con il funzionamento delle papille gustative rompendo i fosfolipidi che si trovano sulla lingua. Questo è ciò che aumenta i sapori amari, e si crede che sia la ragione per cui le cose hanno un sapore così cattivo subito dopo esserti lavato i denti. L'olio di cocco aiuta a mantenere un equilibrio più naturale dei lipidi sulla lingua, offrendo anche potenti proprietà antibatteriche. Inoltre, SLS è stato associato a ulcere dolorose, quindi se sei incline a loro è un must usare un dentifricio che non contenga SLS.

È economico . Tutto ciò di cui hai bisogno è una piccola quantità di olio di cocco per pulire i denti - e, un barattolo, presumendo che tu lo usi solo per il dentifricio, durerà per mesi.

È facile da fare. Il dentifricio all'olio di cocco è facile da preparare: tutto ciò di cui hai bisogno sono solo alcuni ingredienti. La ricetta qui sotto è un ottimo dentifricio sbiancante per iniziare.

Ricetta dentifricio naturale all'olio di cocco:

Per ottenere i maggiori benefici, senza residui chimici nocivi, è meglio usare l'olio di cocco biologico quando si prepara il dentifricio.

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di olio di cocco (come questo disponibile su Amazon)
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 15-20 gocce di menta piperita, menta verde o olio essenziale di cannella, a seconda delle preferenze di gusto
  • 10 gocce di estratto di mirra, se lo desideri - è noto per offrire potenti effetti antibatterici per aumentare l'efficacia del tuo dentifricio

Istruzioni:

  1. Per prima cosa sciogliere o ammorbidire leggermente l'olio di cocco se è solido.
  2. Mescolare tutti gli altri ingredienti e quindi unirli accuratamente. Se il tuo olio di cocco è ancora semiduro, usa una forchetta anziché un cucchiaio per mescolare. Se si utilizza olio di cocco completamente fuso, sarà necessario mescolare più volte quando la miscela si raffredda, al fine di garantire che il bicarbonato di sodio sia incorporato.
  3. Metti la miscela risultante in un barattolo di vetro piccolo - se hai un numero di familiari che lo userà, potresti dividerlo in vasetti più piccoli.
  4. Lasciare che il dentifricio si raffreddi completamente prima dell'uso.
  5. Una volta raffreddato, immergere semplicemente lo spazzolino e raschiare una piccola quantità sulle setole o utilizzare un cucchiaio per applicarlo alle setole.

Dove comprare l'olio di cocco (o dove chiedere un barattolo gratis!)

Al momento dell'acquisto di olio di cocco, è importante optare per l'olio di cocco vergine spremuto a freddo, non raffinato, che è stato eticamente acquistato.

Se acquisti da Amazon, allora questo barattolo di Nutiva Organic Virgin Coconut Oil è uno dei più popolari e soddisfa tutti i criteri sopra elencati.

In alternativa, puoi richiedere un barattolo di Thrive Market Organic Virgin Coconut Oil da qui su Thrive Market con un acquisto di $ 29.

Thrive Market è un mercato online relativamente nuovo che vende prodotti salutari a prezzi all'ingrosso. Vendono il meglio in alimenti sani e prodotti naturali dai marchi etici più popolari, ma con una differenza ... tutto ciò che vendono è in genere del 25-50% sul prezzo al dettaglio.

Se ti capita spesso di acquistare prodotti naturali per la salute e la bellezza, forniture per la casa non tossiche, cibi genuini e altro ancora, vedrai subito quanto puoi risparmiare acquistando al Thrive Market.

4 motivi per cui dovresti iniziare a mettere i probiotici sul tuo viso

4 motivi per cui dovresti iniziare a mettere i probiotici sul tuo viso

Mentre consumare una dieta sana che contiene un sacco di frutta fresca e verdura, tagliare la spazzatura e l'esercizio fisico regolarmente sono una parte importante del mantenimento di buona salute e benessere, c'è un altro fattore molto importante che molte persone mancano: batteri intestinali o probiotici.

(bellezza)

Mi sono lavato i denti con carbone attivo per una settimana

Mi sono lavato i denti con carbone attivo per una settimana

Il carbone di legna viene prodotto con carbone, legno duro o conifere, torba o persino gusci di cocco. Diventa "carbone attivo" quando le alte temperature vengono miscelate con un agente attivatore per espandere la sua superficie. Mentre brucia più caldo, il carbone è considerato superiore al legno e così, storicamente, è diventato il carburante utilizzato per fondere minerali, con il suo primo utilizzo registrato risalente al 3750 aC.Egi

(bellezza)