it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

Come utilizzare gli oli essenziali in modo sicuro quando sei incinta

Quando rimani incinta, c'è una lista completa di cose da fare e da non fare per fare la conoscenza. Prendi vitamine prenatali, pianifica visite regolari con il tuo ostetrico, bevi molta acqua e mangia molte proteine. Non mangiare alimenti trasformati come hot dog, evitare pesci ad alto contenuto di mercurio come il tonno, senza uova o frattaglie crude e limitare l'assunzione di caffeina. No alle giostre dei parchi di divertimento e agli sport rigorosi, ma sì agli esercizi a basso impatto come camminare e yoga. Ottenere una manicure, sbiancare i denti, fare shvitz in una sauna e scavare i rifiuti del gattino sono tutti grandi no-no.

L'aromaterapia con oli essenziali si trova spesso nella lista delle cose da non fare. Eppure l'uso terapeutico degli EO durante e dopo la gravidanza può aiutare a lenire e alleviare molti dei sintomi della gestazione meno desiderabili in modo naturale. C'è sicuramente qualche stigma quando si tratta di oli essenziali e gravidanza. Dissolviamo alcuni di questi miti ...

Qual è il rischio di utilizzare oli essenziali durante la gravidanza?

L'Associazione Nazionale di Aromaterapia Olistica (NAHA) e la Federazione Internazionale degli Aromaterapisti Professionali (IFPA) concordano entrambi sul fatto che gli oli essenziali possono essere usati in sicurezza durante la gravidanza. Sebbene non siano stati registrati casi di oli essenziali che hanno danneggiato gravidanze o bambini non nati, la preoccupazione è che i costituenti concentrati in un olio essenziale possano attraversare la placenta e influenzare il feto in via di sviluppo.

Sappiamo che gli oli essenziali sono potenti, con la capacità di stimolare i recettori cerebrali ad avere un impatto positivo sul nostro benessere fisico, emotivo e mentale. Negli adulti, l'inalazione e l'applicazione topica di oli essenziali diluiti ha un effetto quasi istantaneo.

Durante la gravidanza, uno strato più spesso di grasso si sviluppa sotto la pelle. Poiché gli oli essenziali sono liposolubili, questa imbottitura aggiunta offre un rilascio più lento di composti benefici per il resto del corpo. Mantenendo l'uso di olio essenziale a basse dosi, solo le quantità minuscole sarebbero gradualmente metabolizzate attraverso i tessuti corporei. È molto probabile che gli oli essenziali attraversino la placenta, ma non ci sono prove che queste basse dosi siano tossiche per il bambino.

Sebbene alcuni siti Web di gravidanza e blog di mamma affermino che gli oli essenziali dovrebbero essere saltati del tutto fino al secondo trimestre a causa dei timori che possano causare aborti, promuovere contrazioni o indurre manodopera, le linee guida NAHA e IFPA non condividono questa preoccupazione. Piuttosto, entrambe le associazioni raccomandano di mantenere l'uso di olio essenziale a basse dosi.

Come sempre, è meglio discutere prima del consumo di olio essenziale con il proprio medico.

Questioni di qualità

Mentre nessuno vuole essere ingannato per l'acquisto di olio botanico sintetico, le donne incinte dovrebbero essere particolarmente vigili e usare solo oli naturali puri e terapeutici, puri al 100%.

Gli oli sintetici non derivano dalle piante ma sono realizzati interamente in laboratorio. La fragranza artificiale che imita quella genuina botanica deriva principalmente dal petrolio. E usando il petrolio grezzo come ingrediente principale si intende l'esposizione a pericolose tossine come il toluene, la formaldeide, i parabeni e lo stirene per citarne alcuni. Queste sostanze chimiche sono in particolare cancerogene, neurotossiche e allergeniche; possono disturbare il sistema endocrino e irritare le vie respiratorie.

Alcuni oli profumati vengono accuratamente commercializzati per trarre vantaggio da clienti inconsapevoli. Per determinare se un olio è falso, controllare l'etichetta della bottiglia per questi dettagli:

  • Il nome latino della pianta è fornito?
  • C'è una dichiarazione sulla purezza?
  • Rispetto ad altri marchi, il prezzo è troppo bello per essere vero?
  • È fatto da una società stimabile?

Tra tutti i produttori di oli essenziali, Plant Therapy è tra i marchi più affidabili e quello che raccomandiamo costantemente per la loro qualità, convenienza e servizio clienti.

Utilizzare una diluizione dell'1% o meno

In generale, l'uso di una diluizione di olio essenziale al 2% per massaggi e altre applicazioni topiche è considerato sicuro per gli adulti.

Per le mamme in attesa, meno è di più. Quando si utilizzano oli essenziali sulla pelle, aggiungere solo da 3 a 6 gocce per oncia di olio vettore. Nel bagno, non aggiungere più di 4 gocce di olio essenziale all'acqua. Poiché le donne incinte tendono ad avere un senso dell'olfatto, potrebbe essere necessario sperimentare la quantità di gocce che funzionano meglio per te.

Quali oli essenziali dovrebbero essere evitati durante la gravidanza?

La stragrande maggioranza degli oli essenziali è sicura da usare durante la gravidanza. L'IFPA consiglia di evitare gli oli essenziali contenenti fenoli, eteri e aldeidi aromatiche poiché possono irritare la pelle in alcuni utenti. Ecco alcuni esempi di oli che non dovrebbero essere utilizzati fino a dopo la nascita del bambino:

  • Anice Star ( Illicium verum )
  • Anice ( Pimpinella anisum )
  • Cannella ( Cinnamomum camphora )
  • Chiodi di Garofano ( Syzygium aromaticum )
  • Cumino ( Cumimum cyminum )
  • Finocchio ( Foeniculum vulgare )
  • Issopo ( Hyssopus officinalis )
  • Origano ( Origanum compactum )
  • Timo ( Thymus vulgaris )
  • Salvia ( Salvia officinalis )
  • Betulla dolce ( Betula lenta )
  • Wintergreen ( Gaultheria procumbens )

Quali oli essenziali sono sicuri da usare durante la gravidanza?

Fortunatamente molti degli oli essenziali più comuni e apprezzati sono completamente sicuri da usare durante l'intera gravidanza. Questi oli essenziali hanno un track record sicuro se usati in modo responsabile:

  • Bergamotto ( Citrus bergamia )
  • Pepe nero ( Piper nigrum )
  • Clary Sage ( Salvia sclarea )
  • Cipresso ( Cupressus sempervirens )
  • Eucalptus ( Eucalyptus globulus )
  • Frankincense ( Boswellia carterii )
  • Geranio ( Pelargonium graveolens )
  • Camomilla tedesca ( Chamomilla recutita )
  • Ginger ( Zingiber officinale )
  • Pompelmo ( Citrus paradisi )
  • Ginepro ( Juniperus communis )
  • Lavanda ( Lavandula angustifolia )
  • Limone ( Citrus limon )
  • Mandarino ( Citrus reticulata )
  • Neroli ( Citrus x aurantium )
  • Camomilla romana ( Chamaemelum nobile )
  • Sandalo ( Santalum spicatum )
  • Maggiorana ( Origanum majorana )
  • Arancia dolce ( Citrus sinensis )
  • Tea Tree ( Melaleuca alternifolia )
  • Ylang Ylang ( Cananga odorata )

È possibile acquistare tutti gli oli essenziali di cui sopra da questa pagina sul sito ufficiale Plant Therapy.

Gli oli essenziali 13 modi possono aiutare ad alleviare i disagi della gravidanza

Trasportare un piccolo umano nell'utero per nove mesi non è facile. Ottieni un sollievo dai tuoi problemi legati alla gravidanza con queste ricette di olio essenziale:

Malattia mattutina

  • Diffusa arancia dolce o olio di mandarino per un sollievo immediato dalla nausea.
  • Diluire la lavanda, lo zenzero e il sandalo nell'olio di cocco e massaggiare nella vostra pancia.
  • In una ciotola di acqua, aggiungere 3 gocce di olio di pompelmo e posizionarlo sul comodino prima di andare a letto.

Bruciore di stomaco

  • Inalare lo zenzero o l'olio di lavanda direttamente dalla bottiglia.
  • Metti qualche goccia di sandalo o camomilla romana in un diffusore.

Insonnia

  • Usando un flacone spray, diluire la lavanda con acqua e spritz i tuoi fogli prima di coricarsi.
  • Prepara un bagno caldo e aggiungi 4 gocce di lavanda o bergamotto all'acqua.

Mal di schiena

  • Diluire geranio o ylang ylang in un olio vettore e massaggiare nei punti dolenti.
  • Immergere in un bagno caldo con eucalipto, incenso o pepe nero. Aggiungi alcuni sali di Epsom per migliorare l'effetto.

Ritenzione idrica

  • Mescolare una goccia di lavanda, limone, geranio e zenzero con olio di cocco e massaggiare su zampe e caviglie gonfie.
  • Aggiungi ginepro in una vasca d'acqua e immergiti i piedi per 20 minuti.

Smagliature

  • Unire 3 once di burro di cacao, 1 oncia di olio di avocado e 4 gocce di neroli, lavanda, incenso, limone o camomilla romana. Massaggiare sull'addome, sulle cosce e sul seno.

Disagio addominale

  • Aggiungi ginepro o lavanda a un olio vettore e massaggiare nella pancia per lenire un pancione in crescita.

Minzione frequente

  • Miscela cipresso, maggiorana dolce o neroli con olio di vinaccioli e strofina su tutto il basso ventre.

Vene varicose

  • Fai un impacco fresco immergendo un panno in una miscela di 5 gocce di cipresso e 4 tazze di acqua. Applicare alle aree problematiche mantenendo le gambe sollevate.
  • Mescola 3 cucchiai di burro di karité con sandalo o arancia dolce e massaggia sulle tue gambe.

Aumenta l'energia

  • Respirare il limone, l'eucalipto o l'olio d'arancia dolce dalla bottiglia per alleviare la fatica.
  • Diffusa una miscela di oli di limone, lime e pompelmo.
  • Aggiungi 4 gocce di bergamotto, geranio o arancia dolce all'acqua del bagno.

Riequilibrare i tuoi ormoni

  • Aggiungi 1 goccia di salvia sclarea, geranio, lavanda e camomilla a un bagno caldo.
  • Inalare o diffondere l'olio di limone o di incenso.
  • Mescolare sandalo, ylang ylang o salvia sclarea in un olio vettore e massaggiare sulla pelle.

Calm i nervi

  • Inalate la lavanda, l'ylang ylang, il bergamotto o l'incenso direttamente dalla bottiglia per eliminare rapidamente lo stress.
  • Diluire 3 gocce di olio di lavanda con 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci e massaggiare sul collo o sulle piante dei piedi.

Sollievo dalla depressione postpartum

  • L'uso di una miscela al 2% di lavanda e olio di rosa è molto efficace nel combattere la depressione e l'ansia postpartum.
  • Il bergamotto, la camomilla romana, l'ylang ylang e il sandalo sono ottimi stimoli dell'umore.

Se si verifica uno dei sintomi della depressione postpartum, si prega di discuterne con il proprio medico per aiutare a gestire i sintomi e ricevere un trattamento tempestivo.

10 oli essenziali sottovalutati che devi davvero usare

10 oli essenziali sottovalutati che devi davvero usare

Se possiedi già alcuni oli essenziali, la lavanda, l'albero del tè, l'eucalipto, la menta piperita, l'arancia dolce e il limone sono probabilmente tra questi. Quegli individui con un set leggermente più grande possono includere Rosemary, Sandalwood, Patchouli, Pine e Bergamot come parte della loro collezione. T

(Oli essenziali)

9 Miti di Olio Essenziale Pericoloso Hai davvero bisogno di smettere di credere

9 Miti di Olio Essenziale Pericoloso Hai davvero bisogno di smettere di credere

L'alba dell'era di Internet ha aperto un'autostrada informativa completamente nuova e in continua espansione che ha liberato molti e, sfortunatamente, ha disinformato molti.Chiunque voglia avere un blog, un sito Web, ecc. Può averne uno e può pubblicare qualsiasi cosa vogliano su questi siti.

(Oli essenziali)