it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

Come (la maggior parte) le candele profumate stanno distruggendo la qualità dell'aria domestica e cosa invece fare

Emettendo un bagliore soffuso, caldo e ambientale, le candele sono state usate per secoli per allontanare l'oscurità della notte. Risalenti almeno al 500 aC, le candele venivano sviluppate in modo indipendente in tutto il mondo e costituite da sostanze naturali come il sego di manzo, il grasso di balena, la cannella bollita, la cera d'api e il burro di yak.

Nel 1850, il chimico scozzese James Young ha distillato per primo la paraffina dai residui rimasti dopo che il greggio era stato raffinato in cherosene. La creazione di una cera bianco-bluastra che bruciava in modo pulito rispetto al sego, la cera di paraffina era economica da produrre e divenne rapidamente il materiale per la produzione di candele preminente.

Con l'invenzione della lampadina a incandescenza nel 1879, le candele sono diventate più di un elemento decorativo, decorativo e celebrativo rispetto all'utilità di illuminazione che era una volta. E chi non ama il barlume di una fiamma tremolante, le ombre danzanti, la luce sottile che solo una candela può fornire?

Ma, come con tanti progressi moderni, accendere una candela all'interno della tua casa non è così innocuo come potrebbe sembrare ...

Il problema con la paraffina

Poiché la paraffina è un sottoprodotto di combustibili fossili, la combustione di questi tipi di candele produce emissioni che possono compromettere la qualità dell'aria interna. Secondo un rapporto pubblicato dall'EPA, le candele di paraffina (così come l'incenso) rilasciano piccole quantità di composti chimici quando vengono bruciate. Questi includono:

Acetaldeide - che si verifica naturalmente in alimenti come frutta e verdura matura, l'acetaldeide è prodotta anche dall'industria come additivo alimentare e aromatizzante, in profumi e coloranti e per la fabbricazione di altre sostanze chimiche. Diventando un gas a temperatura ambiente, l'inalazione può irritare i polmoni, gli occhi, il naso e la gola. È un probabile cancerogeno per l'uomo.

Formaldeide - Sebbene tracce di formaldeide siano emesse da piante e animali, è ampiamente utilizzata in una vasta gamma di beni di consumo come legno composito, colle, fertilizzanti e pesticidi, vernici e prodotti di carta. Un noto cancerogeno per l'uomo, gli effetti sulla salute dell'esposizione alla formaldeide includono irritazione agli occhi, al naso e alla gola, mal di testa e vertigini, memoria e concentrazione compromesse e un aumentato rischio di sviluppare allergie e / o asma.

Acroleina - Usato per la creazione di altri prodotti chimici e come erbicida e biocida acquatico, l'acroleina è tossica se inalata, causando irritazione delle vie respiratorie. Mentre il suo stato di cancro non è noto, l'esposizione all'arnoleina può indurre danni al DNA che provocano mutagenesi, cioè cambiamenti nella struttura genetica di una persona.

Diossine e furani - Creati per caso e senza scopo, le dibenzodiossine policlorurate (PCDD) e i dibenzofurani policlorurati (PCDF) rappresentano una classe di composti organici che sono i sottoprodotti delle attività industriali e dei processi di combustione. La diossina più tossica è la TCDD, uno dei componenti dell'agente Orange. Sia il PCDD che il PCDF sono sospettati di essere cancerogeni e l'esposizione è stata collegata a debolezza fisica, depressione del sistema immunitario, alterazioni della funzionalità epatica e anomalie del sistema nervoso.

Idrocarburi aromatici policiclici - Causati dalla combustione incompleta di carbone, petrolio e gas, gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) sono la parte fuligginosa del fumo. Esistono più di 100 diversi composti PAH, molti dei quali sono classificati come probabili cancerogeni per l'uomo.

Mentre la metodologia utilizzata per misurare questi contaminanti è stata eseguita nel peggiore dei casi, bruciando 30 candele in uno spazio di 125 piedi quadrati per tre ore, ad esempio, le concentrazioni di formaldeide e acetaldeide hanno superato i livelli di rischio di cancro "accettabili", secondo l'EPA.

Anche se non si bruciano tante candele, molti scienziati ritengono che non esista un livello sicuro di esposizione ad un agente cancerogeno.

Quello è il piombo nel tuo stoppino di candela?

Originariamente aggiunto al nucleo di uno stoppino a candela per mantenere lo stoppino rigido e rigido durante la combustione, i nuclei di piombo sono stati trovati per rilasciare il piombo nell'aria attraverso il fumo di candela a sette volte il livello ritenuto sicuro per i bambini. Poiché l'avvelenamento da piombo può causare ritardi dello sviluppo e difficoltà di apprendimento nei bambini e disturbi dell'umore, perdita di memoria e declino cognitivo negli adulti, negli anni '70 i produttori di candele negli Stati Uniti hanno volontariamente interrotto l'uso di stoppini al piombo.

Nonostante ciò, gli stoppini di piombo sono stati ancora trovati sul mercato, che alla fine ha portato a un divieto nazionale nel 2003. Tuttavia, se le vostre candele sono state acquistate prima del 2003 o sono state prodotte al di fuori degli Stati Uniti, potreste avere ancora piombo nelle stoppini delle candele.

Un modo semplice per testare gli stoppini piombati consiste nello staccare lo stoppino per vedere se c'è un filo interno. Un altro metodo di prova è quello di strofinare la fine dello stoppino da una candela non bruciata con un pezzo di carta; se lascia un segno simile a una matita, è probabile che ci sia un nucleo di piombo all'interno.

Fragranze artificiali = più fuliggine

Formata quando i combustibili vengono bruciati a bassa temperatura, la fuliggine nera è una massa di particelle di carbonio impure che vengono rilasciate come particelle sottili nell'aria. Più piccoli della polvere, della sabbia e dell'ampiezza di un capello umano, le particelle di fuliggine hanno un diametro di 2, 5 micrometri o meno, così piccoli da essere facilmente inalati e possono penetrare profondamente nei polmoni.

Inquinando l'atmosfera, la fuliggine contiene polvere, metalli, acidi e sostanze chimiche tossiche come gli ftalati, il benzene e il toluene. Una volta che la fuliggine è sospesa nell'aria all'interno della casa, alla fine si deposita su pavimenti, pareti, soffitti e mobili. È un grave problema di salute che è stato collegato a morte prematura, infarto, ictus, bronchite acuta e asma aggravata.

Sebbene i caminetti, le stufe a legna, i forni e gli scaldabagni possano sfogare la fuliggine all'interno della casa, bruciare candele è un altro modo in cui la fuliggine si insinua nel tuo corpo. Le candele profumate con fragranze artificiali producono molto più fuliggine - più di 17 volte di più - rispetto alla varietà non profumata. E se pensate che la fuliggine prodotta da una candela sarebbe meno dannosa di altri tipi di fuliggine, considerate che la fuliggine delle candele ha una composizione simile all'uscita degli scarichi dei motori diesel!

Parte del problema è che, ai sensi del Fair Packaging and Labeling Act, le società non sono obbligate per legge a divulgare gli ingredienti in una fragranza o sapore sintetico poiché questi sono considerati "segreti industriali" proprietari. Tuttavia, in una mossa verso la trasparenza, l'International Fragrance Association ha pubblicato un elenco di ingredienti utilizzati dai suoi membri, una contabilità lunga quasi 3000 voci e piena di sostanze chimiche complesse e impossibili da pronunciare. Il gruppo di lavoro sull'ambiente ha esaminato questo elenco e ha scoperto che molte di queste sostanze chimiche sono particolarmente sgradevoli (ftalati, octoxynols e nonoxynols) che possono causare interruzione ormonale, difetti alla nascita e possibilmente cancro.

3 alternative più sicure alla cera di petrolio

Amanti delle candele, prendi il cuore: ci sono alternative migliori e più sane per bruciare candele di cera di paraffina. Optare invece per un'altra fonte di carburante:

cera d'api

100% organiche, le candele di cera d'api bruciano in modo pulito e non producono i prodotti chimici tossici che fanno le candele di paraffina. Sono naturalmente profumati, senza pasta e a lunga combustione. Prova questa candela di cera d'api pura al 100% purissima di Bluecorn Naturals.

Soia

Inoltre, privo di inquinanti atmosferici, la cera di soia è prodotta con olio di soia idrogenato. Quando acquisti le candele di soia, vorrai assicurarti che siano organiche e prive di OGM, pesticidi ed erbicidi. Questo è più facile a dirsi che a farsi dal momento che il 91% dei semi di soia cresciuti negli Stati Uniti sono geneticamente modificati, ma queste candele di soia Mambino Organics si adattano al progetto.

Palma

Il vapore distillato dagli oli essenziali del frutto di palma, la cera di palma offre un'altra alternativa più sicura alla "cera di gas". Con un aspetto marmorizzato, le candele di cera di palma bruciano in modo pulito e, poiché la cera ha una consistenza molto dura, bruceranno per parecchio tempo. Prova queste candele Aloha Bay Palm Wax.

5 suggerimenti per migliorare la qualità dell'aria interna

  • Controlla l'etichetta - Quando acquisti le candele, guarda gli ingredienti elencati sull'etichetta. Stare lontano da candele che hanno solo informazioni limitate sull'etichetta, come semplicemente "cera" o "fragranza" poiché queste potrebbero essere paraffina e profumate artificialmente. Volete vedere, come minimo, cose come "stoppino senza piombo", "oli essenziali puri" e "cera a base vegetale".
  • Minimizza fuliggine - Ogni volta che si brucia qualcosa, la fuliggine verrà generata, ma ci sono modi per ridurre la quantità. Tagliare sempre gli stoppini a un ¼ di pollice e tenere la candela accesa lontano dalle correnti d'aria. Poiché la maggior parte della fuliggine viene creata quando si spengono le candele, è possibile ridurre le emissioni di fumo e fuliggine acquistando un mestolo per estinguere la fiamma.
  • Usa uno scaldabagno - Non richiede fiamme, scaldini di candele come questo scaldano delicatamente la cera di una candela e quindi non emettono fumo, fuliggine o sostanze chimiche.
  • Prova un diffusore - Se si bruciano le candele principalmente per l'aromaterapia o per infondere in una stanza un profumo meraviglioso, è possibile ritagliare completamente la candela e utilizzare un diffusore di olio essenziale.
  • Prendi alcune piante d'appartamento: purificatori d'aria viventi e viventi, le piante contribuiranno a ridurre l'inquinamento atmosferico nella tua casa. Qui ci sono 13 lovelies che valgono la pena di crescere.

Leggi Avanti: Come purificare l'aria di casa con una lampada di sale dell'Himalaya + Altri vantaggi incredibili

5 migliori filtri solari naturali, organici e non tossici

5 migliori filtri solari naturali, organici e non tossici

Ci è stato detto, ogni volta, di spalmarci sulla crema solare ogni volta che usciamo all'aperto, anche nei giorni nuvolosi. Quello che è molto meno pubblicizzato è la vertiginosa serie di ingredienti chimici presenti nella maggior parte delle marche di creme solari e il loro impatto sulla salute umana. F

(Vivere verde)

21 trucchi naturali Genius per rimanere fresco questa estate senza AC

21 trucchi naturali Genius per rimanere fresco questa estate senza AC

Dalle piscine, ai forti sugli alberi, ai barbecue ai falò, alle stelle e alle lunghe passeggiate su una spiaggia di sabbia calda, ci sono centinaia di motivi per amare l'estate.Ricevere una bolletta elettrica astronomica non è uno di questi.Salva i tuoi soldi (e anche l'ambiente!) Con i seguenti 21 consigli e trucchi naturali per rimanere fresco quest'estate senza accendere l'aria condizionata.1

(Vivere verde)