it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

Come sbarazzarsi di forfora per bene: 9 migliori rimedi domestici che funzionano

Nessuno è veramente immune alla forfora, la fastidiosa e talvolta imbarazzante condizione si rivolge agli scalpi di tutti i tipi di persone, giovani e meno giovani.

La forfora può essere il risultato di un cuoio capelluto secco o di una condizione della pelle nota come dermatite seborroica. Può anche essere causato da eczema, psoriasi o, una crescita eccessiva di un fungo simile al lievito noto come malassezia. La maggior parte dei prodotti disponibili nel negozio includono shampoo con piritione di zinco, finalizzati all'eliminazione di funghi e batteri; ketoconazolo, che combatte anche funghi, così come catrame di carbone e solfuro di selenio, che aiuta a scanalare la crescita delle cellule della pelle del cuoio capelluto. L'acido salicilico è spesso usato anche per aiutare a sciogliere quei fiocchi in modo che possano essere lavati via più facilmente.

Il problema con quei prodotti anti-forfora acquistati in negozio è che la maggior parte contiene ingredienti tossici, compresi alcuni dei quali sono specificatamente utilizzati per combatterli in primo luogo, come lo zinco piritione che ha potenziali effetti collaterali come irritazione della pelle e degli occhi, reazioni allergiche come come alveari o eruzioni cutanee e persino perdita di capelli. Poi ci sono solfati, che si trovano nella maggior parte dei prodotti per la cura personale. Sono noti per causare arrossamento, irritazione e prurito (ironia della sorte, alcune delle cose che vengono con un caso di forfora), e alcuni solfati sono stati trovati anche per interrompere il sistema riproduttivo, cardiovascolare ed endocrino.

I parabeni sono anche comunemente usati, fungendo da conservanti per impedire la crescita batterica e altri microbi dall'invasione del prodotto. I parabeni sono considerati un interferente endocrino che può causare perdita di capelli, e sono anche noti per irritare la pelle lasciando il cuoio capelluto sano.

E questo è solo un inizio. Abbastanza disturbante, non è vero? Ma la buona notizia è che non è necessario ricorrere a prodotti costosi che possono o meno essere efficaci, e potrebbero persino aggravare il problema. Invece, perché non prendere in considerazione uno di questi rimedi casalinghi - sono generalmente molto più economici, vieni senza tutti quegli effetti collaterali, e le probabilità sono, probabilmente hai la maggior parte degli ingredienti nella tua cucina in questo momento.

1. Olio dell'albero del tè

L'olio dell'albero del tè è un olio essenziale che è stato ottenuto dalla distillazione a vapore delle foglie della melaleuca alternifolia, una pianta originaria dell'Australia. E, quando si tratta di forfora, è uno dei migliori rimedi che ci sia, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicotiche. L'olio è in grado di combattere il fungo che porta alla forfora senza seccare il cuoio capelluto. Aiuta a uccidere i batteri che causano la sovrapproduzione delle cellule della pelle, che a sua volta crea la forfora. Applicato sul cuoio capelluto, penetra nei follicoli piliferi, li sblocca ed elimina i microrganismi che provocano irritazione, prurito del cuoio capelluto e forfora. one study showed that shampoos with just 5 percent tea tree oil were able to significantly improve the severity of dandruff. In effetti, uno studio ha dimostrato che gli shampoo con solo il 5% di olio di tea tree erano in grado di migliorare significativamente la gravità della forfora.

Per utilizzarlo, aggiungi circa 10 gocce di olio di tea tree per otto once del tuo shampoo preferito e lava come faresti normalmente, ma lascialo sedersi sul cuoio capelluto prima di sciacquare in modo che possa assorbire i benefici.

È inoltre possibile effettuare un trattamento notturno più potente con l'olio dell'albero del tè. Riempi una bottiglia piccola e vuota per circa tre quarti con un olio vettore come olio di mandorle o olio di jojoba. Aggiungere 15 gocce di olio di tè biologico al 100% come questo dalla Plant Therapy e mescolare bene. Applicare questa miscela sul cuoio capelluto massaggiandola per diversi minuti, assicurando che il cuoio capelluto sia completamente saturo. Metti i capelli in una cuffia da doccia, o un altro tipo di copertura per evitare di ottenere l'olio sulla federa, e tenerlo acceso durante la notte. Al mattino, lavati i capelli come faresti normalmente.

2. Olio di Argan

L'uso di olio di argan sul cuoio capelluto può aiutare a ridurre la secchezza mentre nutre sia i capelli che il cuoio capelluto. È ricco di antiossidanti e oli essenziali che sono noti per aiutare a ridurre l'infiammazione della pelle e prevenire la secchezza.

Per usarlo, scalda 5 o 6 gocce di olio di Argan puro e biologico come quello disponibile da Plant Therapy attraverso Amazon, tra i palmi delle mani e poi applicalo sul cuoio capelluto e massaggia bene. Lasciarlo acceso e posizionare una cuffia da doccia sulla testa per consentire all'olio di assorbire i capelli e il cuoio capelluto durante la notte. Trattare il cuoio capelluto due volte a settimana con l'olio aiuterà ad eliminare la forfora e la secchezza.

3. Olio di cocco

Cosa non può fare l'olio di cocco? Non a caso, è anche un rimedio molto efficace per combattere la forfora. Infatti, è stato usato fin dai tempi antichi per trattare una varietà di pelle, cuoio capelluto e condizioni di capelli, tra cui la forfora. Questo perché contiene proprietà antifungine, il che significa che l'olio di cocco può uccidere il fungo che causa la forfora. Poiché è anche un efficace idratante, aiuta a idratare il cuoio capelluto per prevenire o curare la secchezza, una delle cause della forfora.

L'olio di cocco contiene anche acido laurico, caprilico e acido caprico, acidi grassi a catena media che non solo sono responsabili di una parte significativa dei suoi benefici per la salute, ma aiutano l'olio a penetrare più in profondità nel fusto e nel cuoio capelluto. Perché ha un effetto calmante, aiuta ad alleviare il prurito e l'irritazione, e grazie alle sue molteplici proprietà nutrizionali, può aiutare a mantenere i capelli e il cuoio capelluto sani, e un cuoio capelluto sano è in grado di respingere la forfora in primo luogo .

Per usarlo, scaldare circa due cucchiai di olio di cocco in una piccola ciotola (un po 'più o meno a seconda della lunghezza dei capelli) fino a quando non liquefatta. Applicare l'olio riscaldato sul cuoio capelluto con le dita, quindi applicarlo sui capelli, partendo dalle radici e procedendo verso le estremità. Massaggiare il cuoio capelluto e i capelli con l'olio per almeno cinque minuti, quindi mettere una cuffia da doccia sui capelli e lasciarla per una notte. Al mattino, lavati i capelli come faresti normalmente.

4. Aceto di sidro di mele

L'aceto di mele biologico non filtrato (come questo disponibile su Amazon) aiuta a trattare prurito, pelle secca e uccide anche funghi e batteri che causano la forfora. Il contenuto acido dell'aceto è particolarmente efficace per ridurre quella fastidiosa scagliatura. L'acidità effettivamente cambia il pH del cuoio capelluto, il che rende più difficile la crescita del lievito.

Per utilizzare questo trattamento, mescolare parti uguali di aceto di sidro di mele e acqua e metterlo da parte. Dopo il lavaggio con il normale shampoo, applicare la miscela sui capelli bagnati. Massaggiarlo sul cuoio capelluto e lasciarlo riposare per almeno 15 minuti prima di risciacquarlo. Scopri anche altri 10 incredibili benefici di lavarti i capelli con l'aceto di sidro di mele.

5. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio funziona in diversi modi per combattere la forfora. In primo luogo, è un ottimo esfoliante, esfolia delicatamente il cuoio capelluto senza irritare e allo stesso tempo aiuta a rimuovere le cellule morte della pelle. Questo è un processo essenziale per garantire che i fiocchi non siano autorizzati a crescere. Le sue proprietà assorbenti aiutano a rimuovere l'olio in eccesso, lo sporco e le cellule morte dal cuoio capelluto, e inoltre aiuta a eliminare il sebo eccessivo dal cuoio capelluto senza causare un'eccessiva essiccazione. Poiché il bicarbonato di sodio è alcalino, funziona anche per bilanciare il livello di pH del cuoio capelluto, prevenendo ulteriori problemi.

Ci sono diversi modi per utilizzare il bicarbonato di sodio per il trattamento della forfora, tra cui:

  • Basta aggiungere un marchio di qualità di bicarbonato di sodio come questo disponibile su Amazon, al tuo solito shampoo.
  • Unire il bicarbonato di sodio con l'aceto di sidro di mele in una pasta e applicare la miscela sul cuoio capelluto; massaggiare delicatamente per aiutare a rimuovere la forfora, quindi risciacquare i capelli con acqua fredda.
  • Mescolare il bicarbonato di sodio con acqua di rose per fare una pasta, e quindi applicare la pasta sul cuoio capelluto. Massaggia delicatamente per 2 o 3 minuti per aiutare a sciogliere i fiocchi e le cellule morte della pelle. Risciacquare i capelli con acqua fredda, ma non usare shampoo.

6. Miele grezzo

Il miele, in particolare nella sua forma grezza, offre una vasta gamma di sorprendenti benefici, tra cui la lotta contro la forfora e problemi come la dermatite seborroica. È un umettante naturale che aiuta i capelli a trattenere l'umidità per prevenire la secchezza, offrendo anche una potente infusione di vitamine A, C, D, E, complesso B, beta-carotene e minerali come calcio, ferro, potassio, magnesio, manganese e fosforo.

from 2001 that was published in the Journal of Medical Research found that applying honey that's been diluted with 10 percent warm water to affected areas, and allowing it to be absorbed for three hours before rinsing, was able to provide relief to that incessant itch – and relieve scaling within a week. La ricerca del 2001, pubblicata sul Journal of Medical Research, ha scoperto che applicare il miele diluito con il 10% di acqua tiepida nelle zone colpite e lasciarlo assorbire per tre ore prima del risciacquo, è stato in grado di fornire sollievo a quel prurito incessante - e alleviare il ridimensionamento entro una settimana. Gli esperti hanno detto che i risultati sono dovuti alle potenti proprietà antibatteriche e antimicotiche del miele, osservando che problemi come la forfora sono in genere il risultato di una crescita eccessiva di funghi.

Naturalmente, applicare il miele ai capelli e al cuoio capelluto sembra un evento piuttosto disordinato, ma la maggior parte degli utenti dice che la ricompensa di una chioma senza forfora ne vale la pena.

Per utilizzare questo rimedio, bagnare i capelli e applicare miele grezzo e diluito, come questo (90% di miele e 10% di acqua). Massaggiarlo sul cuoio capelluto per 2-3 minuti e quindi lasciarlo riposare per alcune ore. Successivamente, risciacquare con acqua fredda.

7. Succo di limone

È dimostrato che il succo di limone elimina la forfora in modo naturale. La sua acidità aiuta a bilanciare il pH del cuoio capelluto, tenendo a bada la forfora. Usalo massaggiando due cucchiai nel cuoio capelluto e lasciandolo riposare per pochi minuti prima di risciacquare con acqua fresca. Quindi mescolare un cucchiaino di succo di limone in 8 once di acqua e risciacquare nuovamente i capelli con quello. Ripeti ogni giorno fino a quando la forfora non viene eliminata.

8. Aloe Vera

L'aloe vera si sta raffreddando, aiuta a lenire un cuoio capelluto irritato, e funziona anche a lieve esfoliare mentre le sue proprietà antifungine e antibatteriche funzionano per eliminare il fungo che porta alla forfora. Aiuta anche a pulire a fondo il cuoio capelluto, eliminando i detriti che si accumulano nei pori e bilancia il pH del cuoio capelluto. Usare la pianta stessa non è solo molto più economico rispetto all'acquisto di uno shampoo che contiene aloe vera, è molto più efficace in quanto questi prodotti tendono a contenere solo una piccola quantità.

Oltre alle sue proprietà antibatteriche e antimicotiche che gli permettono di arrivare alla radice del problema, contiene proprietà analgesiche che aiutano a fermare il prurito che può effettivamente peggiorare il problema che è già. Questo perché graffiare il cuoio capelluto per arrivare a quel prurito stimola la produzione delle ghiandole sebacee, e persino promuove le infezioni nelle ferite.

Avrai bisogno di 1-3 tagli della pianta di aloe vera per utilizzare questo metodo - se non hai già una pianta, sono facili da trovare e relativamente economiche. Una volta che hai la pianta, taglia le foglie di aloe vera per il lungo con un coltello. Estrai il gel che trasuda dall'interno della foglia con un cucchiaio e mettilo in un contenitore. Bagnare i capelli e applicare il gel direttamente sul cuoio capelluto. Massaggiarlo per diversi minuti in modo che penetri profondamente. Ora metti un asciugamano sui capelli e aspetta circa 30 minuti prima di lavarli normalmente.

9. Olio d'oliva

L'olio d'oliva offre una serie di proprietà che aiutano a combattere la forfora e migliorare la salute del cuoio capelluto e dei capelli. E 'caricato con antiossidanti, così come le vitamine come A ed E che aiuta a ridurre il danno causato dai prodotti per la cura dei capelli, e agisce come un idratante naturale per idratare il cuoio capelluto, prevenendo secchezza e scaglie e riducendo la forfora. Le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche lavorano ulteriormente per combattere la forfora e altri problemi di capelli. Poiché l'olio d'oliva contiene polifenoli, non solo aiuta a liberare il cuoio capelluto dai detriti come sporco e olio, ma leviga i capelli secchi e crespi senza creare accumuli grassi.

L'utilizzo del metodo "massaggio con olio d'oliva caldo" è particolarmente efficace per ottenere una capigliatura più sana e un cuoio capelluto privo di forfora. Basta scaldare da metà a una tazza di olio d'oliva biologico sul fornello o nel microonde, provandolo con le dita per essere sicuri che non sia troppo caldo per l'applicazione sul cuoio capelluto. Applica l'olio sul cuoio capelluto, massaggiandolo e poi passandolo sui capelli con la punta delle dita. Pettinare i capelli e coprirli con un asciugamano o una cuffia da doccia. Lasciare riposare per circa 30 minuti o fino a una notte prima di lavarsi i capelli come faresti normalmente. Utilizzare il trattamento una volta alla settimana fino all'eliminazione del problema.

22 segreti naturali per far crescere i capelli più belli e più belli che tu abbia mai avuto

22 segreti naturali per far crescere i capelli più belli e più belli che tu abbia mai avuto

Cercare di farti crescere i capelli è peggio che guardare la vernice secca! Possono essere necessari anni per raggiungere la lunghezza desiderata in un processo che richiede sia pazienza che perseveranza.Sebbene non vi sia una soluzione istantanea al problema, questi 22 metodi naturali sono garantiti per darti quei lucchetti lunghi e lucidi che hai sempre desiderato .

(bellezza)

Come sbarazzarsi dei pidocchi: 11 rimedi casalinghi che funzionano davvero

Come sbarazzarsi dei pidocchi: 11 rimedi casalinghi che funzionano davvero

Solo il pensiero dei pidocchi fa tremare la maggior parte della gente. I pidocchi sono piccoli parassiti piccolissimi che vivono sul cuoio capelluto e sulle fasce dei capelli dove cenano con il sangue. Circa dieci milioni di bambini in età scolare vengono diagnosticati ogni anno con pidocchi. I pidocchi possono essere contratti entrando in contatto con una persona infetta attraverso il gioco, lo sport, la scuola o indossando abiti di qualcuno che ha il parassita.

(bellezza)