it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

9 migliori miscele vegane da aggiungere alla tua dieta + Come fare il tuo

Poche cose nella vita sono più confortanti di una grande ciotola di popcorn imburrati o di una fetta di pane fatto in casa. Ma cosa deve fare un vegano quando arriva il desiderio? Ovviamente, il burro derivato da latticini è un no-go quando stai seguendo una dieta a base vegetale.

Non c'è motivo di dire addio al burro se si sta cercando di trovare il modo di ridurre il consumo di prodotti animali. Più alternative al burro vegano sono disponibili oggi che mai, e molte marche sono così deliziose che non ti mancheranno mai le cose vere.

Le varietà di burro vegano sono disponibili in un'ampia gamma di sapori e consistenze. A seconda di come intendi usarlo, c'è sicuramente un'opzione disponibile che soddisferà le tue esigenze.

Cos'è il burro Vegano?

Il burro è un ingrediente così centrale nella cottura che spesso è difficile immaginare le ricette senza di esso. Questo solido cremoso contiene oltre il 75 percento di grasso e aggiunge la struttura e la consistenza tanto necessarie ai pasticcini, alle crostate e alle torte in cui è cotto.

Il grasso nel burro raggiunge questa qualità desiderabile rivestendo la farina in modo che il glutine non si esagerhi. Funziona anche per intrappolare le bolle d'aria per migliorare la consistenza e agire come agente lievitante. Senza questo ingrediente cruciale, i prodotti da forno spesso sembrano, bene, piatti.

Mentre il "vero" burro deve essere fatto tecnicamente con latte di latte, una varietà di prodotti sono recentemente diventati disponibili per le persone che cercano un modo senza animali per accessoriare i loro pasti.

Il burro vegano può consistere in un numero qualsiasi di ingredienti, dall'olio di cocco alla soia e persino alle arachidi, e molti prodotti sono formulati per replicare la consistenza e la consistenza del burro normale per la cottura. Altri funzionano meglio come una crema al burro.

Mentre alcune persone considerano la margarina un burro vegano, molte marche contengono tracce di prodotti animali come siero di latte, lattosio, caseina e caseinato, quindi è importante esaminare attentamente la lista degli ingredienti per sapere con certezza.

Qual è l'affare con l'olio di palma?

Per imitare il tratto regolare del burro di essere solido a temperatura ambiente ma facilmente fusibile, molti burri vegani sono formulati con olio di palma. Formulato con il frutto della palma, questo olio versatile è usato per fare sapone, prodotti cosmetici, detergenti per la casa e cibo vegano.

Tuttavia, l'olio di palma ha alcune implicazioni sinistre per il pianeta. Il World Wildlife Fund afferma che un'area di 300 campi da calcio viene pulita ogni ora per fornire spazio alla produzione di olio di palma. Questo massiccio livello di deforestazione sta minacciando molte specie con l'estinzione, tra cui l'orangutan e la tigre di Sumatra. Se nulla cambia, questi animali potrebbero svanire dalla natura nei prossimi cinque anni.

Molte marche di burro vegano stanno affrontando queste preoccupazioni solo acquistando il loro olio di palma da fonti sostenibili. Alcuni, come Melt Organic, si sono impegnati a utilizzare solo olio di palma certificato Rainforest Alliance. Tuttavia, non tutti i marchi rivelano la fonte del loro olio di palma, il che significa che è responsabilità dei consumatori chiedere maggiore trasparenza sulle origini dei loro ingredienti.

Come puoi sapere se il tuo burro vegano contiene olio di palma? Non è così facile come dovrebbe essere. Di seguito sono riportati alcuni dei diversi nomi utilizzati per l'olio di palma negli elenchi degli ingredienti oggi.

  • PKO - Olio di palmisti
  • Frazionamenti PKO: Palm Kernel Stearin (PKs); Palm Kernel Olein (PKOo)
  • Elaeis Guineensis
  • Glyceryl Stearate
  • Acido stearico
  • PHPKO - Olio di palma parzialmente idrogenato
  • FP (K) O - Olio di palma frazionato
  • OPKO - Olio di nocciolo di palma biologico

Se si desidera un'alternativa conveniente all'olio di palma, l'olio di cocco fornisce una consistenza simile al burro vegano senza gli impatti ambientali negativi.

9 Top Vegan Butters da provare

Il miglior burro vegano dipende da quali sono i tuoi bisogni. I burri da forno sono spesso strutturalmente diversi da quelli spalmabili, e alcuni sono formulati per imitare il sapore del burro tradizionale mentre altri sono fedeli ai gusti dei loro stessi ingredienti.

Per questo motivo, potresti voler sperimentare diverse marche di burro vegano prima di accontentarti. Se non sai da dove cominciare, questa guida ti aiuterà a iniziare.

1. Equilibrio terrestre

Considerato il marchio alternativo di burro per i vegani, il burro di Earth Balance sembra, assaggia e si diffonde come se fosse il vero. Il marchio offre una gamma di trame che si adattano alla diffusione e alla cottura e le loro varietà consistono in olio di palma, olio di oliva, soia, lino e olio di canola raccolti in modo sostenibile.

La maggior parte dei negozi di alimentari standard trasportano burro Earth Balance oggi.

2. La cucina di Miyoko

I blocchi vegani di Miyoko's Kitchen, ideali per la cottura, sono venduti in blocchi che assomigliano più a bastoncini della realtà. Questo burro a base vegetale è progettato per essere tagliato a cubetti e integrato in ricette in cui è richiesta una texture leggera e friabile. Come ulteriore vantaggio, il burro è composto da anacardi, cocco biologico, cartamo e olio di girasole: nessun olio di palma incluso.

3. Wayfare montati

Anche se spesso si trova solo nei negozi specializzati, vale la pena cercare il burro sbucciato Wayfare. Questo burro vegano è stato sviluppato da ex produttori di latte che volevano realizzare un prodotto più sostenibile per l'ambiente. Si può ottenere in una varietà di sapori, tra cui dolce cannella e aglio salato.

4. Sciogliere biologico

Conosciuto sia per il burro spalmabile che per i "bastoncini di burro", il burro vegano Melt Organic si basa sull'olio di palma certificato Rainforest Alliance . Questo versatile prodotto burro è disponibile in diversi gusti, tra cui cioccolato, miele e burro originale. La maggior parte delle varietà sono formulate con oli a base di piante come cocco, colza, girasole e semi di lino, assicurando che ogni porzione ti dia una spinta significativa di acidi grassi omega-3.

5. Ellyndale Organics

Ellyndale Organics mantiene le cose semplici con la loro burrosa diffusione facendo affidamento sull'olio di cocco vergine infuso per creare un prodotto robusto e naturale con il gusto amato del burro normale. Grazie all'alto punto di fumo dell'olio di cocco, questo "burro" può essere utilizzato per quasi ogni tipo di cottura, infondendo ogni pasto o ciotola di popcorn con un tocco di sapore burroso.

6. Oli a base vegetale

A volte affidarsi a un burro vegano preformulato è uno sforzo maggiore di quello che vale. Ciò è particolarmente vero se hai solo bisogno di olio da cucina o hai bisogno di qualcosa di semplice da spruzzare sul pane.

In questi casi, puoi accontentarti della maggior parte degli oli derivati ​​dalle piante come l'olio d'oliva, l'olio di cocco, l'olio di semi di sesamo e altro ancora. Molti oli hanno un alto punto di fumo, il che significa che possono resistere alle temperature calde della stufa senza rompersi, rendendoli un'opzione eccellente per saltare il tofu.

7. Olio di cocco biologico Nutiva con aroma di burro

Anche se meglio conosciuto per le loro polveri proteiche vegetali, il burro a base di olio di cocco Nutiva è un piacere per i vegani. Il prodotto si basa su olio di palma rosso biologico e girasole non-GMO, cocco e menta per il suo sapore e consistenza. Questo prodotto all-in-one è progettato per essere utilizzato esattamente come il vero, il che significa che puoi usarlo come olio da cucina o come ingrediente da cucina. I fan del marchio sono entusiasti del fatto che sia il miglior condimento vegano per popcorn disponibile.

8. Nuttzo Organic Vegan Power Fuel Sette noci e burro di semi

Se stai cercando qualcosa di diverso da diffondere nel tuo brindisi, un burro di noci a base vegetale è un luogo perfetto per iniziare. Datti una sferzata di proteine ​​e acidi grassi omega-3 con alcune palline di burro di noci vegane Nuttzo. Questa gustosa miscela è riempita con nocciole, mandorle, anacardi, semi di chia, noci del Brasile e semi di zucca, rendendola un'alternativa saporita al burro di arachidi.

9. Burro da cuoco furtivo

A volte vuoi che la tua alternativa al burro abbia un po 'più di calci in essa. Se è così, i burri Sneaky Chef No-Nut offrono un'alternativa innovativa al burro di noci standard. La loro linea di prodotti si basa su piselli per la consistenza, così come olio di palma, zucchero a velo, e nemmeno un pizzico di arachidi, noci, soia, glutine o latticini; lo rende ideale per chi soffre di allergie estreme.

Come creare il tuo burro vegano ...

Se vuoi un controllo creativo completo sugli ingredienti del tuo burro vegano, allora perché non crearne uno tuo? Le seguenti ricette sono tutte semplici da realizzare e possono essere vestite in qualunque modo ti piacerebbe dare il calcio che brami per la tua pannocchia di mais.

1. Burro Vegan senza noci e senza soia

Fork & Beans fornisce le istruzioni per una ricetta ultra-semplice di burro vegano basata su olio di cocco, sale marino, olio di canola e latte non caseario. Non è richiesto olio di palma, e ci sono poche possibilità che si innescherà allergie.

2. Burro di cocco agli anacardi

Se vuoi un burro vegano dalla consistenza cremosa e solida per la tua prossima ricetta, la purea di anacardi è l'ingrediente chiave per renderla magica. One Green Planet fornisce istruzioni stellari qui.

3. Burro Aquafaba

I vegani di tutto il mondo conoscono la versatilità della cottura con aquafaba (il succo in una lattina di fagioli), ma pochi sanno che è un ingrediente eccellente anche per il burro a base vegetale. Planet Pusherne ha pubblicato una ricetta che combina l'acqua di ceci con olio di colza e di cocco e l'aceto di sidro di mele per una combinazione di sapore killer.

Olio di cocco nel caffè e altri 6 modi per rendere la tua tazza di caffè più sana

Olio di cocco nel caffè e altri 6 modi per rendere la tua tazza di caffè più sana

Spesso si discute molto sul fatto che una tazza di caffè giornaliera sia benefica o dannosa per la salute. Come abbiamo rivelato alcune settimane fa, siamo fermamente dalla parte dei "benefici".Infatti abbiamo pubblicato un intero articolo che rivela dodici motivi, supportati da prove scientifiche, perché dovresti iniziare la giornata con una tazza di caffè. P

(Salute)

10 suggerimenti per aiutarti a percorrere 10.000 passaggi ogni giorno + perché davvero necessario

10 suggerimenti per aiutarti a percorrere 10.000 passaggi ogni giorno + perché davvero necessario

Circa sei milioni di anni fa, i primi umani cominciarono a camminare eretti su due piedi. Ci sono voluti altri quattro milioni di anni prima che i nostri antenati rinuncino completamente a camminare a quattro zampe, evolvendo ginocchia più forti, una colonna vertebrale ricurva, ossa delle gambe più lunghe e un migliore sostegno dell'anca, il che ci ha permesso di diventare veramente bipedi.P

(Salute)