it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

7 motivi per cui la tua pelle potrebbe rompersi e come fermarla

affecting an estimated 80 percent of those who are between the ages of 11 and 30, people who are well into their thirties, forties and even fifties can still experience breakouts. L'acne è la più comune malattia della pelle - e, mentre è spesso associata ai più giovani, che colpisce circa l'80% di coloro che hanno tra gli 11 e i 30 anni, le persone che hanno più di trent'anni, quaranta o anche cinquanta possono ancora sperimentare sblocchi.

American Academy of Dermatology , acne affects 40 to 50 million Americans, so you're definitely not alone if you suffer from frequent breakouts. Secondo l' American Academy of Dermatology , l'acne colpisce da 40 a 50 milioni di americani, quindi non sei assolutamente solo se soffri di frequenti rotture. La causa principale dell'acne è la sovrapproduzione di olio; bloccati i follicoli piliferi che non consentono a quell'olio di lasciare i pori, che spesso si traduce in pori ostruiti e nella crescita di batteri all'interno dei follicoli piliferi. Ma cosa provoca questo? Conoscere il motivo dietro è il primo passo per prevenire sblocchi.

Mentre i fattori genetici giocano un ruolo nel modo in cui il corpo reagisce a vari ormoni che possono causare l'acne, ci sono un certo numero di abitudini e schemi che potrebbero causare l'esplosione, o esacerbare questo problema già estremamente fastidioso, inclusi questi trigger, alcuni dei quali che può essere piuttosto sorprendente.

7 motivi per cui la tua pelle potrebbe essere interrotta

1. Il tuo trucco e altri prodotti per la cura personale

Mentre probabilmente pensi che stai facendo qualcosa di buono per la tua pelle quando applichi quei costosi prodotti di bellezza, potrebbero fare più male che bene, soprattutto se contengono determinati ingredienti. Quando la tua pelle è in salute, solleverà le cellule morte attraverso il poro in un processo che gli consentirà di esfoliare se stesso e creare nuova pelle e collagene. Ma molti prodotti pieni di prodotti chimici acquistati in negozio tendono a disidratare la pelle, e quando la pelle è disidratata inizia ad intrappolare le cellule morte della pelle, insieme con la spazzatura chimica nei prodotti che stai usando proprio all'interno dei tuoi pori.

Queste sostanze chimiche possono aumentare la sensibilità della pelle e rimuovere la sua barriera protettiva, il che rende più reattivo alle cose che hai messo su di esso. In risposta anche ai più piccoli stimoli esterni, inizia a inviare più flusso di sangue all'area, rendendo la pelle rossa e macchiata e contribuendo a sblocchi.

Mentre ci sono una lunga lista di ingredienti che dovrebbero essere evitati per prevenire questo, questi sono alcuni dei più comuni:

  • I siliconi (elencati come methicone, dimeticone, trimeticone, ciclometicone, silossano, ciclopentasilossano, ciclotetrasiloxano, cicloesasilossano, silsesquioxane, trimetilsilossisilicato, metilpolisilossano, stearoxytrimethylsilane) hanno lo scopo di rendere la pelle liscia e setosa, in realtà sono uno dei peggiori trasgressori quando viene a intasare i pori e disidratare la pelle.
  • Petrolchimici (elencati come benzene, petrolato, paraffina, olio minerale e quant'altro che contenga le parole polietilenglicole (PEG), etanolamina (MEA), trietanolamina (TEA), dietanolamina (DEA), butile, propile, etile, metile ed etanolo ) sono usati come conservanti o per bloccare l'umidità. Ma questi ingredienti derivati ​​dal petrolio non sono solo l'intasamento dei pori, possono anche produrre un agente cancerogeno e una neurotossina nota come 1, 4-diossano.
  • Coloranti e profumi (elencati come profumo, fragranza, FD & C o D & C seguiti da un numero, come FD & C Red No. 6 o D & C Green n. 6) hanno lo scopo di rendere il prodotto bello e gradevole, ma sono ben documentati come molto irritante e noto per aumentare la sensibilità della pelle. La maggior parte dei coloranti artificiali tende anche a ostruire i pori.
  • Parabeni (methylparaben, propylparaben, ethylparaben o butylparaben) sono inclusi per prolungare la durata di conservazione del prodotto, ma sono ampiamente noti per essere altamente tossici e perturbare il sistema endocrino, il che distrugge gli ormoni. Come uno squilibrio ormonale può peggiorare o causare l'acne, questa è l'ultima cosa che chiunque voglia soffrire di sblocchi vuole avere.
  • Alcoli (alcool denaturato, alcol isopropilico, alcool denaturato (alcol denat.), Alcool cetilico, alcool stearilico, alcool cetearilico, alcool esadecilico, alcol isocetilico, alcool oleilico, alcol di lanolina acetilata) hanno lo scopo di aumentare la penetrazione nella pelle, tendono a essere molto disidratante, causare irritazione e persino causare danni ai radicali liberi.
  • Acrilici (acrilico / acrilato copolimero, acrilico / acrilico crosspolymer, acido acrilico, acido metacrilico, 2-etilesil-acrilato) sono ciò che viene utilizzato per fare quelle unghie finte di plastica. Sono utilizzati in molti altri prodotti per legare insieme gli ingredienti, ma causano l'intasamento dei pori.

Se stai usando prodotti che contengono uno di questi ingredienti, prendi in considerazione l'utilizzo di un'alternativa più naturale - potresti essere sorpreso di scoprire quanto velocemente la pelle si schiarisce.

2. La tua dieta

Quello che mangi ha un enorme impatto sul tuo corpo, sia mentalmente che fisicamente, quindi non sorprende che abbia anche un impatto significativo sulla tua pelle. Molte persone sono confuse da questo, grazie ad un paio di studi molto viziati condotti diversi decenni fa che hanno concluso che il cibo non influenza l'acne, ma che la ricerca non avrebbe potuto essere più sbagliato. Jennifer Burris noted that the studies were so popular that people believed diet had nothing to do with breakouts, and stopped researching the topic for the next 40 years, but Burris and her team of experts found that there is a definite connection . Jennifer Burris, autrice di una rivista dell'Academy of Nutrition sulla dieta e l'acne, ha notato che gli studi erano così popolari che la gente credeva che la dieta non avesse nulla a che fare con i breakouts, e ha smesso di cercare l'argomento per i prossimi 40 anni, ma Burris e il suo team di esperti hanno scoperto che esiste una connessione definita . Nel 2014, hanno esaminato le diete di oltre 200 persone e hanno scoperto che coloro che mangiavano più cibi zuccherini, latticini e grassi malsani, oltre a meno pesce, avevano più probabilità di avere acne moderata o grave.

OneGreenPlanet , dairy is frequently the culprit behind breakouts. Secondo OneGreenPlanet , il caseificio è spesso il colpevole dietro i breakouts. Anche se probabilmente sono notizie che non vuoi sentire, la ragione di questa convinzione è che il latte proviene solo da vacche gravide. Ciò significa che quando consumi prodotti lattiero-caseari, stai ricevendo ormoni dal maschio e dalla femmina coinvolti nel processo di riproduzione - si dice che ci siano più di 60 ormoni nel bicchiere di latte medio - e che includa anche il crudo, organico, latte senza ormone della crescita bovino. Altri prodotti lattiero-caseari potrebbero contenere una quantità simile.

Se sospetti che la tua dieta potrebbe causare i tuoi sblocchi, prova a eliminare i latticini, gli alimenti a base di zucchero e quelli elaborati e veloci che in genere contengono grassi malsani.

3. Sei stressato

Ti sei mai accorto che improvvisamente ti sei sbloccato dopo aver intrapreso un imponente progetto di lavoro o aver avuto una discussione seria con il tuo altro significativo? stress causes acne . C'è una ragione dietro di esso: lo stress provoca l'acne . Questo perché lo stress provoca una risposta infiammatoria nel corpo e può provocare la rottura delle pareti dei pori. Quando ciò accade, il corpo risponde con arrossamento intorno a quel poro rotto, risultante in un brufolo. Quando subiamo lo stress, la ghiandola surrenale viene messa in overdrive e gli ormoni noti come gli androgeni aumentano. Un livello più alto di androgeni può portare a più acne, che è particolarmente vero per le donne. Quando gli ormoni sono dappertutto, la pelle emette più oli.

Se credi che lo stress sia la causa principale dei tuoi breakout, la buona notizia è che puoi fare qualcosa al riguardo, oltre a lasciare il tuo lavoro. Finché non esagerare, l'esercizio fisico è il modo migliore per combattere lo stress - mirare a un allenamento da tre a cinque volte a settimana per 30 minuti o più. stress-fighting essential oils on a daily basis to help you remain calm (such as lavender, bergamot, sandalwood, frankincense and ylang-ylang), as well as practice deep breathing and ensuring that you get a good night's rest as often as possible. Puoi anche usare gli oli essenziali per combattere lo stress quotidianamente per aiutarti a rimanere calmo (come lavanda, bergamotto, sandalo, incenso e ylang-ylang), praticare anche la respirazione profonda e assicurarti un buon riposo notturno come spesso possibile.

4. Fumi

A questo punto, devi sapere quanto sono nocive le sigarette fumanti per te, ma se lo fai comunque, devi essere consapevole che ogni volta che ti accendi stai riducendo la quantità di ossigeno che arriva al tuo viso. Questo non solo ti mette in su per un più alto rischio di cancro, ma provoca la rottura di elastina e collagene che può portare ad un aumento dei pori e delle rughe. Inoltre, poiché nel fumo sono presenti sostanze cancerogene, anche quelli irritano e disidratano la pelle, il che la induce a produrre più petrolio e potenzialmente più breakouts. also depletes many nutrients, including vitamin C, which helps protect and repair skin damage. Anche il fumo di sigaretta esaurisce molte sostanze nutritive, inclusa la vitamina C, che aiuta a proteggere e riparare i danni alla pelle.

Questo è un gioco da ragazzi! Esci ora e salva la tua salute e la tua pelle.

5. Non stai correttamente pulendo la tua pelle

Il modo in cui ti prendi cura della tua pelle ha anche un impatto significativo sul suo aspetto, compresi i breakouts. acne is caused by the clogging of pores that leads to irritation, which shows up in the form of a pimple. Come nota dell'acne.org , l' acne è causata dall'intasamento dei pori che porta all'irritazione, che si manifesta sotto forma di brufolo. Logicamente, se non stai lavando tutto quel sudiciume, olio e trucco dalla tua faccia ogni giorno, aumenti le probabilità di un breakout. All'estremo opposto dello spettro, potresti strofinare troppo la pelle. Un sacco di persone inclini a frequenti breakout pensano che più si strofina la pelle, più sarà liscia, ma in realtà il problema peggiora. Questo perché stai lavando l'acne attiva e i batteri imperfetti si diffondono sulla pelle, peggiorando la condizione.

Il modo migliore per prevenire gli sblocchi è quello di lavare delicatamente il viso due volte al giorno, al mattino e alla sera, utilizzando un detergente delicato e idratante. Invece di spendere i tuoi soldi duramente guadagnati su prodotti costosi, crea il tuo usando ingredienti naturali, come un detergente per miele e limone. Se combinati, rendono l'ideale idratante naturale e antisettico. L'acido citrico del limone uccide i batteri che causano brufoli e gli enzimi negli agrumi aiutano a rimuovere la pelle morta. Il miele è naturalmente antibatterico e caricato con potenti antiossidanti che hanno dimostrato non solo di rallentare il processo di invecchiamento della pelle, ma di prevenire l'acne. Tutto quello che devi fare è combinare due cucchiaini di miele crudo con un cucchiaino di succo di limone fresco. Scaldalo tra le dita e poi liscia uno strato sottile sul viso e sul collo. Lasciare asciugare per alcuni minuti e poi risciacquare con acqua tiepida. Bolla il tuo viso asciutto - non strofinare, in quanto ciò può causare irritazione che fa scattare il ciclo dell'acne.

6. Trascorri molto tempo al sole

sun exposure could be to blame for your breakouts. Se trascorri le tue giornate prendendo il sole, tutta quella esposizione al sole potrebbe essere la causa dei tuoi fallimenti. L'esposizione limitata (circa 15 minuti per quelli con pelle chiara e fino a 30 minuti per quelli con pelle più scura) può essere benefica per la pelle e aiutare l'organismo a produrre vitamina D, ma se passi più tempo fuori il sole di questo, è probabile che abbia effetti negativi. Alcune persone hanno l'impressione che in realtà aiuti gli sblocchi, ma è perché quando il tuo viso diventa rosso dal sole, fa diventare i brufoli già mescolati, il che crea l'aspetto di una pelle più chiara. La realtà è che il sole fa seccare la pelle, innescando una sovrapproduzione di olio che può portare a scoppi.

7. Non stai dormendo abbastanza

Molte, se non la maggior parte, le persone non ottengono regolarmente otto ore di sonno di qualità. is well-known to cause a wide range of health issues, from memory impairment to a significantly higher risk of mortality, according to WebMD. Essendo il sonno privato è noto per causare una vasta gamma di problemi di salute, dalla compromissione della memoria a un rischio significativamente più elevato di mortalità, secondo WebMD. E la privazione del sonno potrebbe anche essere uno dei motivi per cui soffri di frequenti fallimenti. Una mancanza di riposo di qualità influisce negativamente sul corpo in molti modi, poiché il sonno è cibo per il cervello, il corpo e la pelle, e se non ne hai abbastanza, priverai ciascuno del suo nutrimento. Colpisce i livelli di umidità della pelle, riducendoli e abbassando i livelli di pH della pelle, motivo per cui la tua pelle appare meno giovane quando sei rimasto sveglio tutta la notte a lavorare su quel progetto. Quando i livelli di pH della pelle diminuiscono, questo crea uno squilibrio che danneggia la capacità della pelle di produrre l'umidità di cui ha bisogno, rendendolo più secco. lack of sleep often results in the adrenal glands producing an excessive amount of oil which clogs pores when combined with dead skin cells. Questo può anche innescare sblocchi come la mancanza di sonno spesso provoca le ghiandole surrenali che producono una quantità eccessiva di olio che ostruisce i pori quando combinato con cellule morte della pelle.

between seven and nine hours of sleep each night. Secondo la National Sleep Foundation, gli adulti dovrebbero ricevere dalle sette alle nove ore di sonno ogni notte. Se sei privato del sonno, cerca di cambiarlo e la tua pelle probabilmente ti ringrazierà per questo. Coloro che hanno difficoltà ad addormentarsi potrebbero voler prendere in considerazione la pratica della respirazione profonda o della meditazione poco prima di andare a dormire, bloccando tutta la luce o indossando una maschera per gli occhi e adottando altri passaggi per garantire una migliore notte di riposo.

13 migliori rimedi casalinghi per ridurre le rughe

13 migliori rimedi casalinghi per ridurre le rughe

Per molte persone, la ricerca di una pelle dall'aspetto più giovane è una battaglia costante. Le aziende farmaceutiche hanno prodotto innumerevoli pillole, lozioni e maschere costose che vantano la capacità di prevenire o ridurre i segni dell'invecchiamento, ma a quale costo?Bombardare le cellule della pelle con sostanze chimiche aggressive può avere effetti controproducenti che possono non apparire per molti anni, ma alla fine il danno si manifesta sotto forma di malattie della pelle, invecchiamento accelerato e accumulo di sostanze tossiche in altri organi.For

(bellezza)

Tè verde fatto in casa e menta piperita per brufoli

Tè verde fatto in casa e menta piperita per brufoli

Ogni tanto mi vengono ancora i brufoli. In effetti, mi sembra di ottenere più ora di quanto fossi da adolescente. Ormoni. stress, e la dieta gioca un ruolo significativo nei breakouts. Ottenere il controllo di quelle aree nella tua vita contribuirà a ridurre il verificarsi di un breakout. Tuttavia, se si ottiene un brufolo brutto ogni tanto, questo spray acne vi aiuterà a sbarazzarsi di esso senza l'uso di sostanze chimiche.in

(bellezza)