it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

6 motivi per cui dovresti provare il digiuno intermittente e come farlo

Il digiuno intermittente non è una dieta, ma piuttosto un modello di dieta. Uno digiuna e poi feste, volutamente, il che significa mangiare calorie solo durante una specifica finestra del giorno, e non mangiare cibo durante il resto.

Non c'è neanche un modo specifico per farlo, potresti scegliere di mangiare solo durante un periodo di tempo specifico, ad esempio dalle 9:00 alle 17:00, oppure potresti scegliere una finestra ancora più corta, come un 4- o un 6- ora parte del giorno da mangiare. Un'altra opzione è quella di saltare due pasti un giorno, consumando fino a 24 ore dal pasto, ad esempio mangiando secondo il normale orario, finendo alle 6 del pomeriggio, e poi senza mangiare di nuovo fino alle 6 di sera del giorno successivo. Poi c'è il protocollo di digiuno 5: 2, che chiede di limitare le calorie a solo 500 a 700 al giorno per due giorni ogni settimana.

Come funziona il digiuno intermittente:

Si dice che il digiuno intermittente sia efficace perché consente all'organismo di entrare nel suo picco di bruciagrassi, che si verifica tra 8 e 12 ore dopo un pasto. Questo ti aiuta a perdere grasso corporeo senza sacrificare la massa muscolare. Quando si segue un programma di mangiare tipico di colazione, pranzo e cena distribuito durante un periodo di 12 ore, non consente al corpo di raggiungere quel punto.

Essenzialmente, quando consumi un pasto, il tuo corpo impiegherà alcune ore a bruciare quello che può dal cibo che hai mangiato. Poiché ha tutto questo facilmente disponibile, facile da bruciare energia nel flusso sanguigno, il tuo corpo sceglierà di usarlo come energia piuttosto che come il grasso che hai immagazzinato. Ciò è particolarmente vero se hai appena mangiato un pasto ricco di carboidrati e zuccheri, poiché il tuo corpo preferisce bruciare zucchero come energia prima di qualsiasi altra fonte. Durante un periodo di digiuno, il tuo corpo non ha un pasto consumato di recente da usare come energia, quindi è più probabile che tiri dal grasso immagazzinato nel tuo corpo, piuttosto che il glucosio nel sangue o il glicogeno nei muscoli / fegato. Tutto ciò porta a bruciare più grassi.

Ecco uno sguardo ai tanti motivi per provare il digiuno intermittente dalla perdita di peso e ben oltre.

1. Perdita di peso

La ragione principale per cui la maggior parte delle persone prova il digiuno intermittente è la perdita di peso. Come mangerai meno pasti, a meno che non compensi mangiando molto di più durante gli altri pasti, finirai per assumere poche calorie, che è la formula base per la perdita di peso. Ma come accennato, il digiuno intermittente aiuta ulteriormente perché permette al corpo di raggiungere il suo picco di bruciare i grassi, in modo da perdere grasso senza perdere i muscoli, la chiave per il successo, perdita di peso a lungo termine, in quanto mantiene il metabolismo in esecuzione come dovrebbe . Più muscoli significa un metabolismo più alto e più calorie bruciate.

La ricerca ha dimostrato che il protocollo di digiuno 5: 2, limitando le calorie a soli 500 a 700 al giorno per due giorni ogni settimana, è stato il più efficace per la perdita di peso. 2013 British study found that participants who steadily reduced their daily calorie intake became more insulin sensitive and lost more weight, as compared to those who followed a more typical eating pattern. Uno studio britannico del 2013 ha rilevato che i partecipanti che riducevano costantemente il loro apporto calorico giornaliero diventavano più insulino-sensibili e perdevano più peso, rispetto a quelli che seguivano un modello alimentare più tipico.

has shown that fasting can raise human growth hormone (HGH) by as much as 1, 300 percent in women, and 2, 000 percent in men, which is known to play a key role in health, fitness, and slowing the aging process. La ricerca ha dimostrato che il digiuno può aumentare l'ormone della crescita umano (HGH) fino al 1300% nelle donne e il 2000% negli uomini, che è noto per svolgere un ruolo chiave nella salute, fitness e rallentamento del processo di invecchiamento. Capita anche di essere un ormone brucia grassi, che spiega ulteriormente perché il digiuno è così efficace per la perdita di peso.

Il digiuno intermittente migliora la funzione ormonale per facilitare la perdita di peso e ridurre i livelli di insulina, i livelli più alti di ormone della crescita e una maggiore quantità di norepinefrina - tutti aumentano la scomposizione del grasso corporeo e ne facilitano l'uso per l'energia. short-term period has been shown to increase the metabolic rate by 3.6-14%, which helps one burn even more calories. Ecco perché è stato dimostrato che il digiuno nel breve periodo aumenta il tasso metabolico del 3, 6-14%, il che aiuta a bruciare ancora più calorie. scientific review conducted in 2014, researchers found intermittent fasting can result in weight loss of 3 to 8% over a 3 to 24-week period, which is a significant amount. In una revisione scientifica condotta nel 2014, i ricercatori hanno scoperto che il digiuno intermittente può portare a una perdita di peso dal 3 all'8% in un periodo da 3 a 24 settimane, che è una quantità significativa.

2. Estensione della longevità

Ci sono molte ragioni oltre la perdita di peso per provare il digiuno intermittente, e uno dei più eccitanti potrebbe essere la sua capacità di allungare la durata della vita. È stato indicato per aumentare la resistenza allo stress del corpo, che aumenta la longevità.

Diversi studi condotti sui ratti hanno scoperto che questi effetti sono simili ai benefici della restrizione calorica continua. research , experts saw dramatic results, for example, animals that fasted every other day lived 83% longer than rats who didn't. In alcune delle ricerche , gli esperti hanno visto risultati drammatici, ad esempio, gli animali che digiunavano a giorni alterni hanno vissuto l'83% in più rispetto ai ratti che non l'hanno fatto. Mentre è necessario condurre più ricerche sugli esseri umani, dati i benefici scientificamente provati per il metabolismo e una serie di indicatori di salute, tra cui proteggere e trattare il corpo dalle malattie, è logico che il digiuno intermittente possa aumentare la durata della vita e consentire a una vita più sana .

3. Riduzione del rischio di diabete di tipo 2

rates of type 2 diabetes have skyrocketed in recent years – as of 2012, 9.3% of the American population had diabetes, and over 25% of the senior population have it. I tassi di diabete di tipo 2 sono saliti alle stelle negli ultimi anni: dal 2012 il 9, 3% della popolazione americana aveva il diabete e oltre il 25% della popolazione anziana ne ha. Ci sono altri milioni di persone che non sono state diagnosticate, ed è la settima causa di morte negli Stati Uniti

La malattia è principalmente caratterizzata da alti livelli di zucchero nel sangue nel contesto della resistenza all'insulina. intermittent fasting offers major benefits in reducing the risk of developing the condition. Un importante fattore di rischio per il diabete di tipo 2 è il sovrappeso, che è solo uno dei motivi per cui il digiuno intermittente offre importanti benefici nel ridurre il rischio di sviluppare la condizione. Fornisce anche importanti benefici per la resistenza all'insulina, che porta a una significativa riduzione dei livelli di zucchero nel sangue.

Negli studi sull'uomo focalizzati sul digiuno intermittente, il glucosio nel sangue a digiuno si è dimostrato ridotto del 3-6%, mentre l'insulina a digiuno è stata ridotta del 20-31%. patients who underwent gastric bypass are believed to be not due to the surgery itself but to the significant restriction in calories that results. Si ritiene che i drammatici tassi di miglioramento del diabete, 83%, nei pazienti sottoposti a bypass gastrico non siano dovuti alla chirurgia stessa, ma alla significativa restrizione delle calorie che ne deriva. Gli esperti pensano che il digiuno intermittente possa imitare questo risultato. research on rats that were diabetic, has shown that intermittent fasting helped to protect against damage to the kidneys, which is one of the most serious complications of diabetes. Inoltre, la ricerca su ratti che erano diabetici, ha dimostrato che il digiuno intermittente ha contribuito a proteggere dai danni ai reni, che è una delle complicanze più gravi del diabete.

La linea di fondo è che il digiuno intermittente può essere particolarmente importante per coloro che sono a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

4. Supportare la salute del cuore

Mentre gran parte della ricerca relativa alla salute del cuore e il digiuno intermittente sono stati condotti su animali, gli studi stanno rivelando molte promesse per questo schema alimentare per ridurre il rischio di malattie cardiache e condizioni correlate.

reduced . È stato riscontrato che il digiuno intermittente aumenta i livelli di adiponectina, che ha proprietà antiplacca-formanti e insulino-sensibilizzanti, mentre la leptina, una adipochina pro-formante la placca, è ridotta . multiple risk factors , like blood sugar levels, inflammatory markers, total and LDL cholesterol as well as triglycerides, heart rate, and blood pressure , all of which supports better heart health. Migliora anche molteplici fattori di rischio , come i livelli di zucchero nel sangue, i marcatori infiammatori, il colesterolo totale e LDL così come i trigliceridi, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna , tutti i quali supportano una migliore salute del cuore.

5. rallentamento del declino cognitivo e prevenzione delle malattie del cervello

Si dice che il digiuno intermittente contribuisca a proteggere i neuroni da fattori di stress sia genetici che ambientali che possono portare a un invecchiamento cerebrale più veloce, declino cognitivo e malattie cerebrali. Aiuta ad aumentare la sensibilità all'insulina, che avvantaggia i neuroni che stimolano la produzione di enzimi che aiutano le cellule a far fronte allo stress e combattere le malattie.

La malattia di Alzheimer, la malattia neurodegenerativa più comune al mondo, non ha cura, il che significa che a questo punto la prevenzione è l'unica cura. has shown that intermittent fasting may delay the onset of Alzheimer's, or lessen its severity. La ricerca ha dimostrato che il digiuno intermittente può ritardare l'insorgenza del morbo di Alzheimer o ridurne la gravità. that included daily, short-term fasts found that Alzheimer's symptoms were dramatically improved in 90% of patients. Un intervento sullo stile di vita che comprendeva digiuni quotidiani a breve termine ha rilevato che i sintomi dell'Alzheimer erano drasticamente migliorati nel 90% dei pazienti. Altri studi hanno suggerito che il digiuno intermittente può proteggere anche da altre malattie neurodegenerative, come la malattia di Huntington e il morbo di Parkinson.

6. Ridurre il rischio di cancro

È stato dimostrato che il digiuno intermittente fornisce una serie di effetti benefici sul metabolismo che possono portare ad un minor rischio di cancro.

2014 study out of Jefferson Medical College at Thomas Jefferson University in Philadelphia involving 7, 000 women with a history of anorexia nervosa, the participants were found to have a 50% reduction in the instance of breast cancer, which suggested that severely restricting calories may help protect against the disease. In uno studio del 2014 al Jefferson Medical College della Thomas Jefferson University di Filadelfia che ha coinvolto 7000 donne con anoressia nervosa, i partecipanti hanno riscontrato una riduzione del 50% nel caso di cancro al seno, il che suggerisce che le calorie fortemente limitanti possono aiutare proteggere contro la malattia.

La restrizione calorica è stata anche collegata a una significativa risposta anti-infiammatoria negli esseri umani, che può inibire la progressione del cancro e la conversione maligna. Nei pazienti oncologici, la riduzione delle calorie combinata con la radioterapia ha favorito la regressione del tumore e le metastasi ritardate. in which they followed a calorie-restricted diet was found to have a 55% reduction in the incidence of breast cancer. La ricerca sui topi in cui hanno seguito una dieta ipocalorica è risultata avere una riduzione del 55% dell'incidenza del cancro al seno.

Opzioni di digiuno intermittenti:

Come accennato, ci sono diversi modi per fare digiuno intermittente. Tieni presente che qualsiasi strategia tu scelga, è qualcosa che puoi mantenere indefinitamente, specialmente quando si tratta di perdere e mantenere il peso. Se non lo fai, sei quasi sicuro di recuperare il peso che perdi, una volta che hai cambiato le tue abitudini alimentari dopo aver raggiunto il tuo obiettivo di perdita di peso. Dovresti essere in grado di continuare una qualche forma di digiuno intermittente, anche se potrebbe essere meno giorni alla settimana, o il digiuno in singoli giorni per una durata più breve indefinitamente dopo che i tuoi obiettivi sono stati raggiunti.

5: 2 dieta.

La dieta 5: 2, come detto, è stata dimostrata negli studi scientifici come la più efficace per la perdita di peso. Si tratta di mangiare normalmente 5 giorni a settimana e di limitare le calorie a 500-700 calorie in due giorni della settimana, generalmente il numero più basso per le donne e un numero più alto per gli uomini. Si chiama anche "dieta veloce".

Metodo 16/8 .

Questo metodo prevede di limitare il consumo giornaliero a una finestra di 8 ore al giorno e il digiuno per le altre 16 ore. Puoi mangiare per le 8 ore che funzionano meglio per te, ad esempio, tra le 7:00 e le 15:00. Potresti mangiare pasti più piccoli tra questi orari, o mangiare una colazione leggermente più grande e pranzare e saltare la cena del tutto. Puoi bere caffè, tisane, acqua e altre bevande non caloriche mentre sei veloce, il che aiuta anche a ridurre i livelli di fame. Ci sono molte opzioni diverse, quindi puoi usarlo nel modo che preferisci. Questa dieta è anche conosciuta come il "protocollo Leangains".

Giorno alternativo a digiuno.

Questo metodo è un altro modo comune per seguire il digiuno intermittente. È proprio come sembra: tu mangi un giorno e digiuni il prossimo. Il rovescio della medaglia è che è più difficile da seguire rispetto agli altri, come nel giorno in cui digiuni, andrai a letto a stomaco vuoto. Alcune persone non hanno problemi con questo, ma se lo fai, e ti trovi costantemente barare, non sarà efficace, il che significa che stai meglio scegliendo un metodo diverso.

Il digiuno per 24 ore, 2 giorni a settimana.

Questo metodo di digiuno comporta digiuni di 24 ore due volte a settimana. Fondamentalmente digiuni dalla cena un giorno, a cena il prossimo, per esempio, la domenica, finisci la cena alle 6 di sera, e poi digiuni fino al giorno seguente alle 6 del pomeriggio. Può anche essere fatto da colazione a colazione, o pranzo-pranzo, l'idea è di usare il programma che funziona meglio per te, in modo che tu possa seguirlo. Potresti anche iniziare gradualmente, con 14-16 ore di digiuno, e lavorare per un digiuno di 24 ore.

La dieta del guerriero.

La dieta del guerriero fu iniziata da Ori Hofmekler e richiede il digiuno per circa 20 ore al giorno, con un pasto abbondante consentito la sera. Si basa sulla premessa che nutrire i nutrienti del corpo di cui ha bisogno in sintonia con i ritmi circadiani, e che gli esseri umani siano mangiatori intrinsecamente notturni, "programmati per mangiare la notte", secondo Hofmekler. Durante il digiuno sono permesse alcune porzioni di frutta o verdura crude, così come una piccola quantità di proteine ​​e succo fresco. Nel periodo di quattro ore in cui puoi mangiare, Hofmekler consiglia di mangiare verdure, proteine ​​e grassi sani, ma se hai ancora fame, puoi aggiungere cibi salutari ricchi di carboidrati come i cereali integrali. Sebbene questo metodo sia più facile del digiuno totale, è ancora difficile da seguire a lungo termine, quindi potrebbe non essere l'opzione migliore per la maggior parte delle persone.

12 motivi per scambiare lo zucchero per l'estratto di frutta del Monaco: il dolcificante calorico zero che può farti vivere più a lungo

12 motivi per scambiare lo zucchero per l'estratto di frutta del Monaco: il dolcificante calorico zero che può farti vivere più a lungo

Qui a Natural Living Ideas, siamo sempre alla ricerca di nuovi "alimenti salutari" da selezionare, studiare e sperimentare. Quindi immagina la mia gioia dopo aver scoperto un nuovo dolcificante a zero calorie accoccolato accanto alla nostra fedele compagna Stevia rebaudiana al supermercato qualche settimana fa

(Salute)

18 modi naturali per abbassare il colesterolo veloce

18 modi naturali per abbassare il colesterolo veloce

Sei uno degli adulti americani "1-in-3" con colesterolo alto, che raddoppia il rischio di malattie cardiache?La buona notizia è che la capacità di abbassare i livelli di colesterolo potrebbe essere sotto il tuo controllo. Gli studi hanno dimostrato che una dieta a base di cibi che abbassano il colesterolo può essere altrettanto efficace di assumere farmaci che abbassano il colesterolo!Ci

(Salute)