it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

6 motivi per non utilizzare mai pannolini usa e getta e cosa usare invece

Mentre infuria il grande dibattito sulla stoffa contro i pannolini usa e getta, i nuovi genitori si staranno chiedendo quale opzione rappresenti la scelta migliore per la salute, l'ambiente e il budget del bambino.

Il pannolino usa e getta è un'invenzione relativamente nuova. Prima del XX secolo, i bambini erano vestiti con tessuti di cotone o di spugna tagliati in forme geometriche e fissati con una spilla da balia. Il primo usa e getta, chiamato "Destroyable Babies Napkins", fu introdotto negli anni '30, ma fu solo quando Proctor & Gamble lanciò Pampers nel 1961 che l'uso comune dei pannolini usa e getta prese davvero piede.

Come spesso accade con prodotti che offrono praticità e facilità, la libbra di carne viene richiesta altrove. Ecco alcuni validi motivi per cui dovresti riconsiderare l'uso di pannolini usa e getta sul tuo bambino:

1. Le aziende di pannolini usa e getta non sono obbligatorie per elencare gli ingredienti

Anche se le pappe, i giocattoli, i vestiti e gli articoli per la cura richiedono tutti la completa divulgazione di materiali e ingredienti, i pannolini usa e getta fanno eccezione.

Nonostante il fatto che i bambini indossino i pannolini - praticamente costantemente - per circa due anni, e che questo materiale toccherà i loro genitali per quel lungo periodo di tempo, né la FDA né l'FTC considerano i pannolini per bambini come dispositivi medici, un articolo di vestiti, o un cosmetico.

Allo stato attuale, non è necessaria alcuna supervisione o test medici per accertare se i materiali per pannolini siano sicuri. E non vi è alcun obbligo legale di fornire un elenco completo e completo degli ingredienti e delle fragranze utilizzate.

2. I pannolini usa e getta sono costituiti da materie plastiche e potenziali tossine

Nonostante la mancanza di una completa divulgazione da parte del produttore, i test indipendenti di articoli usa e getta hanno rivelato un discutibile mix di materiali e ingredienti:

Il rivestimento esterno è spesso costituito da un film di polietilene, che è essenzialmente un involucro di plastica. È derivato dal petrolio o dal gas naturale.

Il rivestimento interno è composto da polipropilene, un polimero termoplastico che assorbe l'acqua. È sintetizzato dal gas propilenico.

Il centro assorbente è costituito da pasta di legno sbiancata, prodotta combinando fibre di legno tenero e sostanze chimiche, che fornisce massa e capacità di assorbimento. Contiene anche sodio poliacrilato (noto anche come acido poliacrilico), una polvere super assorbente che può contenere 30 volte il suo peso in acqua per grammo. Sebbene sia classificato come previsto come tossico, un tipico pannolino ospita da 4 a 5 grammi di questi piccoli cristalli trasparenti all'interno del centro, ma a volte perde fuori dal rivestimento.

I coloranti sintetici vengono utilizzati per colorare i pannolini, creare disegni a fumetti o come indicatore di umidità. Molti pannolini sono realizzati utilizzando Disperse Blue 106, Disperse Blue 124, Disperse Yellow 3 e Disperse Orange 3, tutti noti per causare dermatite da contatto (dermatite da pannolino) e una maggiore sensibilità agli allergeni.

Anche se questi ingredienti e questi materiali dovrebbero essere preoccupanti da soli, è la miscela di sostanze chimiche utilizzate che può creare una miscela veramente tossica.

L'anima di polpa di legno dei pannolini è sbiancata con cloro, un processo che contamina il prodotto finale con diossine. Le diossine sono altamente tossiche e cancerogene. Sebbene uno studio del 2002 abbia rilevato che l'esposizione alle diossine nei pannolini è troppo bassa per rappresentare un serio rischio per la salute, vorresti ripetere ripetutamente (e per anni) il tuo bambino in tale sostanza?

E se ciò non è già abbastanza grave, i pannolini usa e getta generano effettivamente le emissioni che il bambino può respirare. Uno studio pubblicato nel 1999 ha utilizzato ratti per esaminare gli effetti respiratori di esposizioni ripetute alle emissioni di pannolini. Non solo i ricercatori hanno identificato più di una dozzina di sostanze chimiche, tra cui toluene, stirene e tricloroetilene, hanno osservato che esposizioni ripetute sono tossiche per il tratto respiratorio e possono causare o peggiorare l'asma.

3. I pannolini usa e getta generano tonnellate di rifiuti

Non sorprende che i pannolini usa e getta, usati ogni giorno, più volte al giorno, per almeno un paio d'anni, producano molti rifiuti di discarica. Secondo un rapporto EPA, il numero di articoli monouso scartati nel solo 2013 era di 3, 6 milioni di tonnellate, l'equivalente di oltre 20 miliardi di pannolini.

L'impatto, a livello individuale, è ancora scioccante. Dalla nascita al momento in cui sono vasino addestrati, un bambino singolo userà circa 7000 pannolini. Questa cifra si traduce in più di 2 tonnellate di rifiuti per bambino!

I pannolini usa e getta sono considerati spazzatura. Non possono essere riciclati o compostati. E non abbiamo idea di quanto tempo impiegano effettivamente a decomporsi poiché i pannolini usa e getta non sono esistiti abbastanza a lungo da permettere agli umani di rintracciarlo. Poiché le discariche seppelliscono i rifiuti in una "tomba asciutta" - un ambiente secco e privo di aria - alcune stime di pannolini usa e getta che richiedono da 250 a 500 anni di degradarsi.

4. I prodotti chimici in pannolini usa e getta Leach Into the Environment

I miliardi accumulati (o trilioni di dollari?) Di pannolini usa e getta che si trovano in discarica in tutto il paese stanno lisciando sostanze chimiche pericolose nel terreno e nell'acqua.

Oltre alla preoccupazione per la salute umana, le diossine sono anche inquinanti organici persistenti (POP) che si accumulano nel corpo umano e hanno un effetto negativo sugli ecosistemi e sulla fauna selvatica. Poiché i POP sono resistenti al degrado, rimangono per sempre nel cibo, nel suolo, nell'acqua e nell'aria.

Un'altra sostanza chimica sgradevole che si trova nel rivestimento esterno e il nastro adesivo di molte marche di pannolini è il tributilstagno. Un biocida altamente tossico, il tributilstagno è un distruttore endocrino che è estremamente dannoso per gli organismi acquatici. Resistente anche al degrado, può persistere nell'ecosistema per 30 anni.

Mentre queste sono solo due delle diverse sostanze sintetiche che sono in grado di influire sulla salute del pianeta, non dimentichiamo di che cosa è riempito il pannolino stesso: cacca. Le feci umane sono considerate rifiuti organici con la capacità di trasmettere agenti patogeni. Gli escrementi inviati attraverso la toilette vengono trattati e trattati per rimuovere i contaminanti prima che vengano rilasciati nell'ambiente, ma i pannolini non vengono trattati. L'aggiunta di rifiuti umani ai microbi già presenti nella discarica aumenta il rischio di malattie virali e batteriche che filtrano nelle acque sotterranee.

5. I pannolini usa e getta sono un drenaggio sulle risorse della Terra

Il costante sfornare i pannolini usa e getta rappresenta un notevole drenaggio delle risorse della terra mentre si sostiene le industrie sporche.

La pasta di legno utilizzata nei pannolini è pari alla perdita di circa 250.000 alberi all'anno. I materiali plastici utilizzati per realizzare il rivestimento esterno e interno del pannolino derivano dal petrolio, un combustibile fossile non rinnovabile. I cristalli di poliacrilato di sodio superassorbente sono anch'essi prodotti a partire dal petrolio greggio. Dall'acquisizione di materie prime, alla lavorazione della plastica, alla produzione del prodotto e al trasporto, l'industria dei pannolini usa e getta risulta essere un grande sostenitore del petrolio.

Il rovescio della medaglia, la critica principale rivolta contro i pannolini di stoffa riutilizzabili è il suo uso di acqua ed energia. Uno studio del 2005 che confrontava pannolini monouso e di stoffa ha concluso che i pannolini lavabili in lavatrice avevano l'equivalente impatto ambientale dell'estrazione delle risorse prime e del processo di fabbricazione dei prodotti usa e getta. Questo studio ha avuto un grande difetto: i dati utilizzati per determinare la quantità di acqua ed elettricità consumata per carico di pannolini di stoffa erano basati su lavatrici e asciugatrici realizzati nel 1997 . Abbiamo fatto molta strada da allora e le lavatrici sono sicuramente molto più efficienti di quanto non fossero 20 anni fa! È possibile ridurre ulteriormente l'impatto sull'ambiente, asciugando sempre all'aria, eseguendo solo carichi completi e mantenendo la temperatura dell'acqua inferiore a 140 ° F.

6. I pannolini usa e getta sono costosi

Anche se i neonati richiederanno cambiamenti più frequenti e minori meno grandi, in media i bambini dovranno usare circa 8 pannolini al giorno prima di imparare a usare il bagno. Ci vuole un bambino tra i 2 ei 3 anni per visitare il bagno in modo affidabile di propria iniziativa, mettendo il conto per pannolini usa e getta da 5.840 a 8.760 dalla culla al comò. Ad un costo di $ 0, 30 per pannolino, è un totale di $ 1752 a $ 2, 628.

Progressi moderni nella tecnologia Diapering

I pannolini di stoffa riutilizzabili sono sicuramente la scelta più salutare per il tuo bambino, il pianeta e il tuo conto in banca.

I pannolini di stoffa possono essere lavati e riutilizzati per tutto il periodo pre-vasino, eliminando lo spreco di articoli usa e getta. I prodotti riutilizzabili sono inoltre privi di sostanze chimiche e materiali discutibili. E poiché è necessario acquistare solo i pannolini di stoffa una volta, si ripagherà in pochissimo tempo. Usali di nuovo con il tuo prossimo figlio o donali a un pannolino di stoffa.

I migliori pannolini riutilizzabili

C'è molta scelta nei sistemi di pannolini di stoffa: da appartamenti, prefold, pannolini, pannolini aderenti, all-in-one e all-in-due. Puoi leggere su ogni tipo qui.

Amiamo i Thirsties in particolare perché offrono diversi sistemi di pannolini completi. Duo Wrap è un copri pannolino in poliestere 100% impermeabile e traspirante, completamente regolabile. Abbinalo ai loro inserti di canapa, prefold di canapa o pannolini aderenti che siedono tra il bambino e il pannolino in modo da poter semplicemente pulire il coperchio prima di usarlo di nuovo. Gli anni '30 portano anche tutti i formati "all-in-one" e "pocket pannolini".

Per iniziare, avrai bisogno di 24-36 pannolini di stoffa in rotazione. Anche se il passaggio al tessuto avrà un costo di circa $ 300 a $ 500 in anticipo, si tratta di un enorme risparmio rispetto al prezzo di vita dei prodotti usa e getta.

Pronto a fare l'interruttore? Puoi scoprire come cambiare un pannolino di stoffa qui. E per alcuni suggerimenti di pulizia inestimabili, questo articolo ti guiderà attraverso come lavare correttamente i pannolini di stoffa.

Quanto è pericolosa la fluorizzazione dell'acqua?  + Come rimuovere il fluoruro dalla vostra acqua potabile

Quanto è pericolosa la fluorizzazione dell'acqua? + Come rimuovere il fluoruro dalla vostra acqua potabile

La fluorizzazione su larga scala dei servizi pubblici pubblici dell'acqua è stata fonte di polemiche persistenti sin dal lancio del programma nel Michigan del 1940. Mentre il programma generale è stato scientificamente e legalmente dimostrato di servire il bene pubblico, aiutando a prevenire la carie dentale, i potenziali effetti collaterali causati dalla sovraesposizione al fluoro sono difficili da ignorare.A

(Vivere verde)

9 domande che dovresti sempre chiedere al mercato degli agricoltori

9 domande che dovresti sempre chiedere al mercato degli agricoltori

USDA Farmers Market Directory today. Sempre più persone si sono recate nei loro mercati degli agricoltori locali negli ultimi anni - in realtà sono così popolari che sono cresciute da meno di 2000 nel 1994 a quasi 9000 che sono attualmente registrate nella directory del mercato degli agricoltori USDA oggi.I

(Vivere verde)