it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

25 erbe, verdure e piante che puoi coltivare in acqua

Hai alcune erbe "da fare" preferite? Perché non farli crescere in acqua e tenerli a portata di mano sul davanzale della cucina o sul bancone? Le erbe coltivate ad acqua sono altrettanto gustose di quelle che coltivate in giardino. Non devi sporcare il terreno o preoccuparti di annaffiare regolarmente o cambiare stagione.

La maggior parte delle erbe sarà felice di crescere in acqua, ma quelle che si propagano da talee sono più facili da avviare in acqua. Le annuali coltivate a semi come il coriandolo, la senape e l'aneto sono un po 'complicate perché è necessario seminare i semi nel terreno o in un altro terreno e trasferire le piantine in acqua. La transizione suolo-acqua non è impossibile, ma potrebbe non funzionare sempre perché le radici del suolo sono un po 'diverse dalle radici dell'acqua.

Ciò di cui hai bisogno per coltivare le erbe in acqua

acqua

Per un semplice supporto alle erbe in cucina, puoi radicare le talee in acqua normale in bottiglie di vetro. Evitare l'uso di acqua clorurata direttamente poiché la sostanza chimica sbiancante non è esattamente adatta ai tessuti vegetali. L'acqua del rubinetto che è stata lasciata all'aria durante la notte va bene, così è l'acqua piovana immagazzinata. L'acqua di sorgente o acqua di pozzo è la migliore perché ha una certa quantità di minerali disciolti che possono essere utili alle piante.

contenitori

Per quanto riguarda il contenitore, i vasi muratori o qualsiasi altra bottiglia di vetro, anche bottiglie di plastica. Le radici generalmente amano allontanarsi dalla luce, quindi le bottiglie colorate, specialmente quelle color ambra (come queste) sono le migliori. Puoi semplicemente avvolgere un pezzo di carta attorno alla bottiglia per mantenere la zona radice al buio. Ciò impedirà anche la crescita delle alghe sulle pareti del contenitore e sulla superficie della radice. Le alghe non influenzano negativamente la crescita delle piante, ma rendono le bottiglie un po 'disordinate.

I contenitori a bocca stretta hanno un vantaggio: possono sostenere le talee e mantenerle quasi in posizione verticale. Tuttavia, la bocca del contenitore non dovrebbe essere troppo stretta o aderente attorno al taglio. Le radici devono respirare e la bocca del contenitore dovrebbe consentire il libero movimento dell'aria.

Se stai usando un contenitore a bocca larga, hai la possibilità di coprire la parte superiore con nylon o rete metallica. Inserisci le talee attraverso i fori e questo offrirà un certo supporto alle talee. Un altro vantaggio, specialmente nelle aree più calde, è che la rete impedisce alle zanzare di deporre le uova nell'acqua e moltiplicarsi.

Talee vegetali

Talee morbide sono piuttosto veloci da radicare nell'acqua. Non è necessario utilizzare alcun ormone radicante. Se hai delle erbe in crescita nel giardino, taglia le sezioni da 6 pollici dalle punte in crescita e mettile nei contenitori pieni d'acqua. La parte migliore della coltivazione di erbe da talee è che puoi usare quelle che ottieni dal supermercato. Basta lavarli in acqua semplice e tagliare la parte inferiore.

Rimuovere le foglie inferiori dalle talee e tagliare le punte inferiori vicino ai nodi da cui provengono le radici. Quando vengono inseriti nelle bottiglie, non devono esserci foglie che tocchino l'acqua. Possono marcire facilmente e rovinare l'acqua, come fanno nei vasi di fiori.

Le talee legnose come il rosmarino potrebbero richiedere più tempo per radicarsi, quindi sii paziente. Cambiare l'acqua una volta alla settimana senza disturbare le talee. Una volta che le radici iniziano a crescere, in genere tra 2-6 settimane, i cambi d'acqua potrebbero non essere necessari.

Se si dispone di alberi di salice in giardino, è possibile riporre alcuni rami in acqua calda durante la notte per creare un mix naturale di ormoni radicali. Posizionare le talee nell'infusione per incoraggiare il radicamento. In alternativa, può essere usata la polvere dell'ormone radicante.

10 migliori erbe che puoi coltivare in acqua

1. Menta piperita - Questa è la zecca più popolare per usi medicinali perché contiene elevate quantità di sostanza volatile. Dà una sensazione di raffreddamento unica sulla pelle o sulla lingua, ma senza causare effettivamente alcuna variazione di temperatura. Coltivare la menta piperita in acqua è facile; metti le talee fresche nell'acqua per far crescere nuove piante.

2. Menta verde - Questa è un'altra varietà di menta strettamente legata alla menta piperita. In realtà, la menta piperita è un ibrido naturale di menta e una zecca acquatica che è comunemente nota come menta acqua.

3. Origano - Questa erba pungente merita di essere coltivata in casa perché puoi usare le foglie per insaporire quasi ogni tipo di verdura. Prendi dei tagli di crescita fresca e mettili in acqua. Inizia a pizzicare i suggerimenti in crescita non appena la pianta inizia a crescere bene.

4. Basilico - Basilico amerebbe il calore della tua cucina e crescerà felicemente in un contenitore pieno d'acqua purché fornisca una buona luce. Prendi le talee in qualsiasi momento prima che inizi a fiorire. Se hai diverse varietà di basilico, la crescita delle talee in acqua è il modo migliore per conservare la tua collezione durante l'inverno.

5. Salvia - Prendi dei tagli morbidi in primavera e piantali nell'acqua. Potresti aver bisogno solo di una o due piante di salvia perché sono necessarie solo piccole quantità per conferire sapore. Mantenere le piante in piena luce e in un luogo ben aerato perché questa erba è incline a muffa.

6. Stevia - Questa dolce pianta è buona da avere in casa per aggiungere tè e bevande appena fatti. Prendi le talee di rami morbidi che crescono attivamente e mettili in acqua. Fornisci un posto caldo e tanta luce quanto possibile per mantenere questa pianta tropicale felice e piena di dolcezza.

7. Melissa - Il profumo di limone di questa erba della famiglia della menta è un regalo di benvenuto in ogni casa, specialmente in inverno. Le foglie sono ottime per fare il tè. Prendi le talee in primavera o in autunno. Conservare i contenitori in un luogo caldo che riceva molta luce indiretta. Possono richiedere fino a 3-4 settimane per sviluppare le radici. Mantenere l'acqua pulita con cambi regolari. Alcune persone trovano più facile radicare le talee fuori dalla casa quando il tempo è ancora caldo. Può aiutare a evitare la muffa bianca a cui è soggetta la melissa. Puoi portarli in casa quando le nuove piante sono ben stabilite.

8. Dragoncello - Prendete le talee in primavera dopo che appare una nuova crescita. Anche i tagli autunnali vanno bene, ma potrebbero richiedere più tempo per far crescere le radici. Conservare le talee in un luogo caldo che emetta luce intensa. Il dragoncello francese è il migliore come erba culinaria. Il dragoncello russo è più mite, o anche insipido, quindi usalo come un verde nelle insalate.

9. Timo - È necessario effettuare talee di nuova crescita di colore verde. La vecchia crescita che è diventata rigida e marrone non può germogliare facilmente radici. Il momento migliore per prendere le talee è a metà primavera all'inizio dell'estate, prima che la pianta inizi a fiorire. Gli steli sottili di timo si possono seccare molto velocemente, quindi mettili in acqua non appena li tagli. Spruzzare la parte sopra l'acqua, se necessario. Una volta che inizia a crescere, taglia i gambi per favorire la ramificazione.

10. Rosmarino - Le talee semilegnose di rosmarino impiegano più tempo a radicarsi, ma le talee primaverili possono essere più veloci. Ad ogni modo, ne vale la pena perché il rosmarino è un eccellente impianto da interni per un posto soleggiato.

6 verdure e 9 piante d'appartamento si possono anche crescere in acqua

Vuoi imparare come coltivare verdure e piante d'appartamento anche nell'acqua? Quindi continua sulla pagina successiva e scopri nove piante d'appartamento e sei verdure che puoi anche coltivare in acqua ...

Pagina successiva >>>

Pagine: 1 2

10 motivi per cui la terra di diatomite dovrebbe essere il migliore amico di ogni giardiniere

10 motivi per cui la terra di diatomite dovrebbe essere il migliore amico di ogni giardiniere

La farina fossile - detta anche diatomite - è una sostanza presente in natura estratta dai depositi di alcuni laghi. È costituito da diatomee fossilizzate, un tipo di alghe planctoniche unicellulari che vivevano negli oceani e nei laghi d'acqua dolce del passato.I gusci ricchi di silice di questi organismi microscopici conferiscono a questa sostanza simile al gesso eccezionale porosità e una proprietà abrasiva. La

(Giardino)

18 delle verdure in crescita più veloci che puoi raccogliere in pochissimo tempo

18 delle verdure in crescita più veloci che puoi raccogliere in pochissimo tempo

Solo perché il giardinaggio vegetale è di solito un esercizio di pazienza, non significa che non si possa coltivare il fast food. Per tutti i giardinieri appassionati e irrequieti là fuori che non sopportano la lunga attesa per i prodotti freschi, abbiamo raccolto alcuni degli alimenti in più rapida crescita per farti godere al volo.1.

(Giardino)