it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

14 Fatti sorprendenti sugli oli essenziali che probabilmente non conosci

Negli ultimi anni gli oli essenziali hanno registrato un enorme aumento di popolarità, e per buoni motivi con i loro vasti benefici per il trattamento di tutti i tipi di disturbi, l'uso in prodotti di bellezza, pulizia della casa e oltre. Mentre quasi tutti hanno sentito parlare, non tutti sanno tutto ciò che c'è da sapere sugli oli, ed è per questo che abbiamo raccolto alcuni fatti che molti potrebbero non avere.

1. Gli oli essenziali sono prodotti naturalmente, il che significa che non possono essere brevettati

Ci sono buone probabilità che a un certo punto ti sei chiesto perché gli oli essenziali non vengano usati più spesso. Dopo tutto, hanno una gamma così ampia di benefici e sono privi di effetti collaterali se usati correttamente - a differenza dei prodotti farmaceutici, che spesso hanno una lunga lista di effetti collaterali piuttosto spaventosi.

La linea di fondo è che gli oli essenziali sono naturali, il che significa che non possono essere brevettati. Come tale, non vedrai mai un olio essenziale in un farmaco farmaceutico, e puoi aspettarti che la stragrande maggioranza degli operatori sanitari tradizionali non li consiglierà mai come alternativa ai farmaci.

Forse la ragione principale è che, poiché gli oli essenziali non possono essere brevettati, le aziende farmaceutiche non sprecheranno tempo e denaro studiandoli. Ad oggi, la maggior parte di ciò che sappiamo sugli olii essenziali è stata tramandata attraverso migliaia di anni di uso effettivo e sperimentazione, sebbene siano stati condotti alcuni studi scientifici che hanno dimostrato alcuni benefici di alcuni oli.

2. Gli oli essenziali non sono oli

Gli oli essenziali non sono oli; sono costituenti vegetali altamente concentrati che possiedono potenti qualità medicinali e cosmetiche. Confuso, giusto? Non sono tecnicamente oli perché non contengono acidi grassi, che è ciò che costituisce un vero olio.

3. Gli oli essenziali e gli oli profumati non sono le stesse cose

Molte persone hanno l'impressione che oli essenziali e oli profumati siano uno nella stessa cosa, ma sono tutt'altro. In effetti, uno dei migliori indizi per un olio che sia sintetico piuttosto che naturale è che usa la parola "fragranza" o "profumo". Non lasciatevi ingannare dal termine "fragranza naturale" - naturale in questo caso non ha significa a tutti.

4. Per produrre oli essenziali è necessaria una quantità incredibile di piante

Gli oli essenziali non costano poco, e questo perché ci vuole un'incredibile quantità di piante per produrle. La quantità può diminuire o aumentare a seconda del tipo, ma si consideri che solo un chilo di olio di lavanda richiede oltre 150 libbre di fiori di lavanda, e più di 250 libbre di foglie di menta piperita sono necessari per fare un chilo di olio essenziale di menta piperita. In uno dei casi più estremi, ci vogliono almeno 4.000 libbre di rose bulgare per produrre un chilo di olio essenziale. Non c'è da meravigliarsi, vero ?!

5. Gli oli essenziali non sono così costosi se si considera la loro durata di conservazione

Se conservati correttamente in una bottiglia di vetro scuro in un luogo fresco e asciutto, gli oli essenziali durano per almeno cinque anni e spesso fino a dieci anni. E, considerando che gli oli sono estremamente concentrati, prendendo solo una piccola quantità per qualsiasi applicazione, di solito durano per un tempo molto lungo. Se fai i conti, scoprirai che gli oli essenziali sono un vero affare. Tieni presente che c'è un'eccezione: gli oli di agrumi tendono ad avere una riduzione della potenza dopo due anni.

6. "Grado terapeutico" è un termine di marketing

Comprare Olio Essenziale di Grado Terapeutico probabilmente sembra una buona idea se stai cercando un olio essenziale di alta qualità, ma il termine non significa assolutamente nulla. È iniziato come un concetto di marketing negli anni '90 e oggi, quasi tutte le aziende che vendono oli essenziali affermano che i suoi oli sono di "grado terapeutico", come un modo per presentare i suoi prodotti come i migliori sul mercato.

7. Puoi distinguere un olio essenziale di alta qualità da un knock-off economico

Se il grado terapeutico non ti dice quale marca acquistare, cosa dovresti cercare? Ci sono alcuni indizi da cercare in qualsiasi olio essenziale. L'olio dovrebbe includere il nome comune, il nome latino, il paese di origine, parte della pianta trasformata, il metodo di estrazione e il modo in cui è stato coltivato. Quando hai l'olio in mano, devi anche usare i tuoi sensi - e non solo il tuo naso ma i tuoi occhi.

Per verificare la purezza del tuo olio, posiziona una sola goccia su un foglio di carta bianca (la carta per stampante del computer è l'ideale) e lasciala asciugare. Se un anello d'olio viene lasciato indietro, non è un puro olio essenziale. Ci sono delle eccezioni, in quanto alcuni oli sono di colore più profondo e di consistenza più pesante e possono lasciare una leggera tinta, anche se non dovrebbe essere untuoso. Tali eccezioni includono sandalo, oli di patchouli e camomilla tedesca.

8. Gli oli essenziali possono funzionare rapidamente

Poiché gli oli essenziali sono liposolubili, il che significa che sono in grado di attraversare le pareti cellulari, gli oli possono iniziare a lavorare in appena 20 minuti.

9. Più costoso non significa necessariamente migliore

Se noti un'ampia fluttuazione del prezzo tra i marchi con lo stesso tipo di olio essenziale, molto probabilmente il molto meno costoso sarà quello di qualità inferiore. Tuttavia, se c'è solo una piccola variazione nelle differenze di costo, il prezzo più alto non è necessariamente l'olio essenziale di più alta qualità, è solo il prezzo più alto. Mentre dovresti capire che dovrai pagare per la qualità (e, quindi, i benefici più ottimali), renditi conto che c'è poca differenza di qualità tra gli oli essenziali più "tipicamente prezzati".

Se si desidera risparmiare denaro, acquistare oli più economici che si prevede di utilizzare per scopi non terapeutici, come quelli utilizzati per fare un detergente domestico naturale, per esempio. Quando si tratta del tuo corpo, non lesinare sulla qualità: cerca un fornitore etico che vende oli essenziali biologici che vengono coltivati ​​senza l'uso di fertilizzanti o pesticidi tossici.

10. Gli oli essenziali non sono regolamentati o certificati dalla USFDA

Non esiste un'agenzia governativa degli Stati Uniti che certifichi o regolamenti gli oli essenziali - e, non ci sono controlli di qualità per gli oli negli Stati Uniti. Se qualcuno ti dice cose diverse, si sbagliano o possono mentire. I marketer hanno la libertà di dire o fare ciò che vogliono per venderti il ​​loro prodotto; esagerare o mentire non è contro la legge. Spetta a te essere il consumatore intelligente e sapere esattamente cosa stai acquistando. In generale, al rappresentante di vendita non importa se un olio essenziale potrebbe avvantaggiarti, il loro unico scopo è farti comprare da loro.

11. Non TUTTI gli olii essenziali devono essere diluiti

La maggior parte degli oli essenziali deve essere diluita prima dell'uso per evitare una reazione potenzialmente pericolosa, ma ci sono alcune eccezioni a questo. Quelli riconosciuti dagli esperti come sicuri da usare non diluiti, sebbene con parsimonia, includono: olio essenziale di tea tree, olio essenziale di camomilla tedesca, olio essenziale di lavanda, olio essenziale di geranio rosa e olio essenziale di sandalo.

12. Meno dell'uno per cento dell'intera popolazione di specie vegetali produce oli essenziali

Nel regno vegetale ci sono più di 250.000 specie vegetali diverse. Di questi, ci sono circa 450 specie di piante che producono oli essenziali utilizzabili, anche se solo 125-150 possono essere usati nell'aromaterapia terapeutica. Molti altri sono utilizzati in profumeria e altre industrie.

13. Gli oli essenziali possono aumentare la tua sicurezza

Se hai un colloquio di lavoro, un discorso importante o un altro evento importante che richiede fiducia, gli oli essenziali sono un ottimo strumento da avere. Puoi sentire l'odore della fiducia usando oli come il rosmarino o il gelsomino. Il gelsomino è noto per aiutare a calmare i nervi, ed è anche usato come antidepressivo in quanto le sue proprietà edificanti aiutano a produrre una maggiore sensazione di fiducia e ottimismo. Il rosmarino non solo aiuta a migliorare la conservazione della memoria, ma offre anche proprietà stimolanti che combattono l'affaticamento mentale e l'esaurimento fisico. Altri buoni oli essenziali per aumentare la sicurezza includono bergamotto, arancia e pompelmo.

14. La storia dell'olio essenziale dal 3500 aC ad oggi

Risalenti al 3500 aC, gli egiziani furono i primi a trarre vantaggio dall'aromaterapia e dalle erbe aromatiche e includevano il loro uso per scopi religiosi, cosmetici e come medicine. Nel 377 aC, la saggezza degli egiziani si diffuse agli antichi greci. Infatti, si diceva che Ippocrate, il medico più conosciuto del tempo, usasse gli olii essenziali per curare i suoi pazienti.

Fu nel X secolo, dopo la caduta dell'impero romano, che l'impero arabo seguì l'insegnamento greco, romano, indiano e cinese degli oli. Fu durante questo periodo che il medico persiano Avicenna perfezionò il processo di distillazione degli oli essenziali. In tempi più moderni, il chimico e profumiere francese Rene Maurice Gattefosse apprese che piccole quantità di oli potevano essere assorbite dal corpo e interagire con la sua chimica - nel 1910, usò l'olio di lavanda per trattare un'ustione sulla mano.

Negli anni '50, gli olii essenziali iniziarono ad essere utilizzati nella massoterapia e, due decenni dopo, l'uso di oli essenziali divenne una parte importante di trattamenti sanitari alternativi e olistici.

10 oli essenziali che possono alleviare seriamente l'artrite

10 oli essenziali che possono alleviare seriamente l'artrite

L'artrite significa semplicemente articolazioni infiammate, ed è un termine generale usato per condizioni come artrosi, artrite reumatoide, gotta, lupus e fibromialgia che fanno precipitare gonfiore e dolore alle articolazioni, spesso accompagnate da una parziale e completa perdita di movimento articolare.

(Oli essenziali)

Fatto in casa 2 minuti di vapore per spazzare via congestione sinusale

Fatto in casa 2 minuti di vapore per spazzare via congestione sinusale

A nessuno piace quella sensazione congestionata e soffocante che tende a spuntare in inverno. Gli oli essenziali di menta piperita ed eucalipto sono perfetti nell'aprire i seni e sono i protagonisti di questo semplice sfregamento. Naturalmente cancella la testa e respira meglio con questa semplice ricetta

(Oli essenziali)