it.ezyguidance.com
Idee Per La Vita Sana

13 idee per trasformare il tuo prato in un ecosistema vibrante

Viaggia in tutta l'America oggi, e probabilmente vedrai più di una singola specie di piante di qualsiasi altra. Non è mais- Kentucky Bluegrass vince il premio di essere il raccolto più coltivato del paese. Prati erbosi occupano più di tre volte lo spazio di qualsiasi altra coltura irrigata, coprendo un'andana di dimensioni 31 volte più grandi del Delaware.

Le distese infinite di erba ben curata potrebbero essere visivamente accattivanti, ma comportano costi ambientali significativi. Se ti interessa tenere le sostanze chimiche di sintesi fuori dall'ecosistema, è tempo di guardare gli impatti ecologici del tuo giardino.

4 Costi ambientali del mantenimento di un prato

Potremmo classificare i prati come "spazio verde", ma non sono così vantaggiosi per l'ambiente come appaiono per la prima volta. La ricerca sta continuando a rivelare i modi in cui gli impatti del mantenimento di milioni di cortili erbosi rappresentano un disastro per il pianeta.

1. Rifiuti di irrigazione da uso eccessivo di acqua

Occorrono circa 8 miliardi di litri d'acqua ogni giorno per mantenere verdi i prati dell'America, il che equivale a circa 200 galloni a persona. Tutto l'uso di acqua dolce sta mettendo a dura prova le scorte disponibili, il che ha portato a livelli storicamente bassi di acque sotterranee. La falda freatica generale è scesa di centinaia di piedi in gran parte dell'ovest, e molti fiumi sono così gravemente esauriti che alcuni ora funzionano solo stagionalmente.

2. Trigger alti livelli di inquinamento

Le specie erbacee non autoctone hanno bisogno di qualche persuasione per sopravvivere nel paesaggio dei prati suburbani, il che significa che è prassi normale usare quantità copiose di pesticidi e fertilizzanti sintetici per mantenerle verdi. Tuttavia, applicare troppe modifiche o aggiungerle troppo vicino a un temporale può farle immergere in fognature e infiltrarsi nell'approvvigionamento idrico complessivo. Questa contaminazione chimica può devastare la pelle fragile di pesci e anfibi, e livelli eccessivi di azoto provocano regolarmente fioriture di alghe che danneggiano la vita dell'acqua impoverendo i livelli di ossigeno e bloccando la luce solare critica.

Particolarmente allarmante è la formazione di una zona ipossica (morta) nel mezzo del Golfo del Messico, dove i livelli di ossigeno basso uccidono milioni di pesci ogni anno dopo che i prodotti chimici paesaggistici si riversano nel fiume Mississippi. Mentre gli agricoltori ottengono la maggior parte della colpa sociale a causa del loro uso massiccio di fertilizzanti, la verità è che il proprietario medio usa più di dieci volte la quantità di emendamenti chimici per acro sul loro prato, spesso perché non leggono attentamente le istruzioni per l'applicazione abbastanza.

Queste sostanze chimiche non solo causano danni ai sistemi idrici, ma possono anche aumentare il rischio di sviluppare problemi di salute. La ricerca ha rivelato correlazioni tra i prodotti chimici del prato e i livelli di cancro nei cani da compagnia, e una revisione della letteratura ha scoperto forti associazioni tra esposizione ai pesticidi e livelli di cancro nell'uomo. Recentemente, i malati di cancro hanno portato in tribunale il creatore di Roundup Monsanto sostenendo che il loro prodotto aumentava il rischio di sviluppare il cancro.

3. Crea "deserti" biologici

I prati erbosi possono sembrare simili ai paesaggi naturali per gli occhi inesperti, ma per la maggior parte delle specie sono accoglienti come il pavimento. La maggior parte delle varietà di erba piantate nei prati oggi non sono originarie del luogo in cui vengono coltivate, il che spesso rende difficile la sopravvivenza degli insetti locali. Allo stesso modo, la mancanza di diversità lascia poche opzioni per la ricerca di fonti di cibo, e mantenere le erbe tagliate corte impedisce loro di fornire spazio per l'habitat critico. Ciò pone problemi lungo tutta la catena alimentare, e troppo spazio sul prato spesso porta ad un declino della diversità delle specie.

4. Aumenta le emissioni di gas serra

Le piante coltivate naturalmente tendono a fungere da deposito di carbonio per il suolo, ma le pratiche standard per la manutenzione dei prati spesso vanificano questo vantaggio. In effetti, il tuo tosaerba potrebbe essere un produttore di gas a effetto serra più significativo della tua auto.

Circa il cinque per cento dell'inquinamento atmosferico in America proviene da pratiche di cura del prato, principalmente attraverso la falciatura e l'erbaccia. Uno studio sul prato inglese nel Tennessee ha rilevato che l'energia necessaria per mantenere un ettaro di prato produce oltre 2.500 chilogrammi di anidride carbonica all'anno, che equivale a volare a metà strada attraverso il mondo. Oltre 500 milioni di galloni di gas vengono bruciati dalle falciatrici ogni anno, il che equivale a 3, 5 milioni di automobili in più.

Solo recentemente l'EPA ha iniziato a regolare i livelli di emissione delle falciatrici a cavallo, il che significa che l'utilizzo di una falciatrice media per un'ora può creare la stessa quantità di inquinamento di 34 auto!

13 Strategie per rendere i prati più sostenibili

È facile lasciarsi travolgere da tutti i problemi con il moderno prato, ma ecco le buone notizie - il cambiamento è possibile, ed è più pratico di quanto pensi. È possibile rinunciare al requisito culturale per mantenere un prato carico di sostanze chimiche seguendo questi suggerimenti per rendere lo spazio più sostenibile.

Incorporando queste strategie nel vostro spazio sul retro del cortile, sarete sorpresi di quanta differenza facciano per il suo impatto ambientale complessivo.

1. Ridurre l'uso del fertilizzante

Inondare il tuo prato con fertilizzante potrebbe lasciarlo sembrare verde, ma i risultati sono tutt'altro che per l'ambiente. Invece di incorporare fertilizzante naturale nel tuo giardino, considera di lasciare i tosaerba in posizione dopo aver falciato in modo che possano decomporsi direttamente nel terreno. Questo potrebbe sembrare un piccolo passo, ma farà una differenza significativa per la salute del tuo prato. La ricerca mostra che lasciare i residui di erba su ogni prato negli Stati Uniti consentirebbe al terreno di immagazzinare 37 miliardi di chili di carbonio ogni anno, aumentando la fertilità del suolo e riducendo le emissioni di gas serra nel processo.

Se ancora non riesci a resistere al fascino dell'applicazione del fertilizzante, cerca di usarlo con parsimonia: solo su erba appena seminata, e mai quando la pioggia è nelle previsioni. Ciò ridurrà il rischio che il fertilizzante si trasformi nel sistema idrico.

2. Lascia che l'erba cresca prima di falciare

Il tuo tosaerba potrebbe sembrare piccolo, ma è una causa significativa dell'inquinamento ambientale. Far funzionare una falciatrice standard per un'ora produce la stessa quantità di emissioni delle decine di automobili, il che significa che la falciatura settimanale incide sulla nostra qualità dell'aria condivisa.

Se cambi la tua prospettiva su come dovrebbe essere un prato, ti renderai presto conto che i bambini possono giocare altrettanto felicemente nell'erba alta di stinco, e permettere alle piante di attraversare il loro intero ciclo vitale riempirà il tuo prato di bellissime fioriture. Per mantenere un aspetto naturale, prova a falciare la maggior parte del tuo giardino solo due volte l'anno, e preferisci semplicemente tagliare i sentieri nel mezzo per camminare facilmente.

3. Mantenere i grandi letti di fiori e lo spazio piccolo prato

Qual è il modo più semplice per ridurre al minimo la quantità di taglio necessaria per il tuo prato? Piantare più aiuole! Un intero cortile pieno di erba uniforme è noioso rispetto ai colori sfrenati di un paesaggio lussureggiante, quindi cerca modi per incorporare più piante perenni nel tuo piano di casa. Se riempire gli spazi vuoti con le piante sembra troppo impegnativo, puoi colmare le lacune con il pacciame di legno. Non solo questo estenderà il design esteticamente, ma otterrai anche benefici di ritenzione idrica.

4. Scambia alberi ornamentali per i produttori di frutta

Quantità abbondanti di pesticidi chimici vengono utilizzate per mantenere alberi e cespugli inutili in tutto il paese, quindi perché non fare lo stesso sforzo per coltivare alberi da frutto che ti danno una taglia stagionale? I cespugli di bacche e gli alberi nani aggiungeranno interesse visivo al tuo giardino e un'attenta pianificazione ti consentirà di coltivare alberi che ti daranno da mangiare per tutta l'estate. Come ulteriore vantaggio, molti alberi da frutto come papaia e gelsi sono più resistenti degli ornamentali standard, il che significa che richiedono meno sforzi per mantenerli.

5. Affidatevi alle piante autoctone

C'è una ragione per cui le piante selvatiche fanno bene nei loro ambienti nativi - si sono evolute in milioni di anni per essere perfettamente adatte a quelle condizioni esatte. Basando il progetto del cortile intorno alle piante native della tua regione, puoi assicurarti che sia pieno di specie che prospereranno senza molto aiuto da parte tua.

6. Costruisci letti rialzati per il giardinaggio

Se vuoi che il tuo prato contenga meno spazio sprecato, trasformalo in una produzione alimentare! Sarai stupito di quanto cibo possa provenire da un giardino con letti rialzati, e questa strategia di coltivazione ti consente di modificare facilmente il terreno, raggiungere facilmente le erbacce e vedere esattamente ciò che devi raccogliere ogni settimana.

L'allestimento di letti rialzati non è difficile, soprattutto se segui questi piani per assemblarne uno in meno di due ore.

7. Utilizzare Groundcover strategicamente

Il tappeto erboso potrebbe essere popolare, ma è tutt'altro che l'unica opzione per coprire il terreno naturale. Considera di investire in groundcovers a bassa manutenzione come felci, muschi, erba nativa, s o carice, e ti libererai dalla falciatura. Ancora meglio, queste piante hanno tutte bisogno di acqua bassa e fertilizzanti, il che significa che prospereranno con poco sforzo da parte tua.

Leggi Avanti: 12 sostituti del prato adorabili e a bassa manutenzione

8. Distribuisci il tuo tosaerba per una falciatrice a spinta

Rilassarsi su un tosaerba potrebbe essere conveniente, ma può significare un disastro per il pianeta. Prendi in considerazione la possibilità di ridurre le dimensioni del tuo prato in modo da poterlo mantenere con una falciatrice a spinta, e riuscirai a mantenere il tuo cortile mentre fai esercizio. Anche fare affidamento su un tosaerba per piccoli spazi all'interno del tuo giardino farà la differenza per l'ambiente. Per i migliori risultati, affilare regolarmente le lame della falciatrice e falciare solo quando l'erba è completamente asciutta.

9. Avvia una pila di compost

Dimentica i fertilizzanti sintetici: puoi migliorare la fertilità naturale della tua proprietà attraverso il compost fatto in casa. L'installazione di un compost per esterni per gli scarti della cucina e del giardino non potrebbe essere più comoda, e puoi anche utilizzare la potenza dei vermi per creare un efficiente sistema di vermicoltura.

10. Non coltivare specie sete

L'irrigazione del paesaggio è uno spreco imperdonabile di acqua. Se ti trovi a gestire gli irrigatori per ore ogni settimana, chiaramente non stai crescendo la specie giusta per il tuo ambiente. Impara a convivere con un prato dall'aspetto asciutto o con semi di erba resistenti alla siccità che richiedono meno acqua. Se vivi in ​​un clima particolarmente arido, fai un ulteriore passo avanti coltivando piante del deserto o incorporando rocce nel paesaggio invece di erbe.

11. Usa il controllo dei parassiti organici

Non è necessario ricorrere ai veleni per impedire che il tuo prato venga decimato dai parassiti. Ci sono un sacco di soluzioni non tossiche per tenere sotto controllo le popolazioni di insetti senza avvelenare inavvertitamente tutto il tuo giardino. Per esempio, molti parassiti del giardino possono essere controllati con un semplice spray al sapone o un pesticida organico.

12. Conserva i corridoi della fauna selvatica sulla tua proprietà

Lo spazio dell'habitat per gli animali selvatici è un problema sempre più preoccupante nel mondo di oggi, e gli impatti sono aggravati dal fatto che i prati e i sistemi stradali suburbani rendono difficile per le specie viaggiare in sicurezza da uno spazio all'altro. Mantenendo la parte del tuo cortile selvaggia, puoi creare corridoi in cui la fauna selvatica possa spostarsi, estendendo in modo significativo il loro raggio d'azione.

13. Piantare alberi per ombreggiare l'erba

Un modo per ridurre il fabbisogno idrico del cantiere è di tenerlo in ombra in modo che l'acqua non evapori altrettanto rapidamente. Prendi in considerazione la possibilità di piantare alberi da ombra in tutta la proprietà per mantenere le cose coperte e ridurrai in modo significativo i requisiti di irrigazione del tuo prato.

Non è necessario rinunciare a un prato erboso per rendere il tuo giardino più sostenibile dal punto di vista ambientale. Seguendo questi suggerimenti, trasformerai il tuo prato in uno spazio migliore per il pianeta e la tua salute. È una decisione vincente su tutti i conti.

Leggi il seguito: 10 modi per attirare gli insetti benefici per il tuo giardino

41 Trucchi per il giardino per (quasi) gratuito

41 Trucchi per il giardino per (quasi) gratuito

Se si desidera coltivare fiori meravigliosi o frutta e verdura fresca, curare un giardino è anche un incredibile tonico per la mente, il corpo e l'anima.Ma entrare nel gioco del giardinaggio può comportare costi iniziali piuttosto elevati. Sebbene sia necessario ottenere una vasta gamma di strumenti e materiali per far funzionare le cose, il lato positivo è che una volta che si è pronti per il giardinaggio, gli anni successivi saranno meno relativi all'acquisizione di materiale e altro ancora su come perfezionare la propria metodologia.Al

(Giardino)

21 piante che fioriscono per tutta l'estate

21 piante che fioriscono per tutta l'estate

Man mano che la primavera svanisce e il caldo estivo riprende, la maggior parte dei giardinieri trova piuttosto stancante lavorare in giardino. Ecco perché è necessario cercare piante da fiore - sia annuali che perenni - che fioriscono copiosamente per tutta la stagione senza molto coccole da parte tua.

(Giardino)